Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

European Poker Tour Deauville Day 3: ne Restano Ventiquattro

Teodor Caraba

Restavano ieri in gara 133 giocatori nel PokerStars.net European Poker Tour Deauville Main Event e il programma del Casino Barrière era quello di giocare fino ad avere soli 24 pretendenti al titolo ancora in gara. La giornata è stata pertanto estremamente lunga ed impegnativa.

Solo 104 posti sarebbero stati pagati quindi alcuni sfortunati giocatori sarebbero tornati a casa senza alcun rimborso per le tre giornate di lavoro. Tra questi, dobbiamo ricordare alcuni giocatori celebri quali Tristan Clemencon, e i Team PokerStars Pro Jude Ainsworth e Juha Helppi.

Il field è stato ridotto a 105 contendenti dopo i primi due livelli e lo sfortunato bubble boy è stato Daniel Millar. Già ridotto male, questi si è trovato costretto a mettere sul piatto le sue ultime chips con A-3 venendo chiamato da Peter Eastgate che ha potuto girare solo un misero 8-4. Eastgate è però riuscito a trovare un quattro sul board eliminando Millar

I Payouts per i 104 felici giocatori ancora in gara in quel momento non includevano però solo le quote del montepremi generato. Era infatti in corso la promozione PokerStars "Job 2 Stars" che prometteva all’ultimo qualificato online ancora in gara €100’000 di premio e €200’000 in ingressi a tornei. Thomas Bichon è stato il fortunato vincitore del premio extra. Bichon, che aveva vinto il WPT Cyprus dello scorso anno, non è arrivato a premio nel Main Event ma ha certamente aperto il nuovo anno in maniera estremamente positiva.

Esplosa la bolla, le eliminazioni sono aumentate di ritmo e a farne le spese sono stati Davidi Kitai, Luca Pagano e Andrew Teng tutti fuori in rapida successione. Anche Dario Minieri, che aveva scommesso con Eastgate su chi sarebbe durato di più in gara, alla fine è uscito al 49° posto.

Nicolas Levi, che guidava il gruppo ad inizio giornata, ha patito una serie di mani disastrose trovandosi a seguire il torneo da dietro le transenne entro l’ultimo livello di serata. Sorte simile è toccata al suo connazionale e altro grosso stack ad inizio giornata Ludovic Lacay eliminato nel tardo pomeriggio. Nel complesso, la giornata non ha sorriso ai francesi.

Andras Nemeth è passato in vetta alla classifica eliminando Minieri ed ha poi retto in quella posizione per circa un’ora prima di perdere oltre metà del proprio stack in bluff contro il rumeno Teodor Caraba. Caraba ha invece dimostrato di saper gestire al meglio un grosso stack ed a fine serata lo aveva fatto fruttare ritrovandosi ancora in testa con 3’220’000.

Quando il torneo riprenderà questo pomeriggio, ritroveremo in sala ancora numerosi professionisti: Mike "Timex" McDonald, Peter Eastgate, Craig "HU4ROLLZ" Bergeron, Bertrand "ElkY" Grospellier, Freddy Deeb, Alexia Portal e Bruno Fitoussi. Si preannuncia una giornata di grande poker data la massiccia presenza di giocatori di alto livello in un field di soli 24 contendenti.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli