Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Flash dalla Settimana: Causa di Full Tilt, Aggiornamento Scandalo UB, Regole WSOP e Altro

Flash dalla Settimana

Vi diamo tutte le notizie della settimana tra cui la causa di Full Tilt, un aggiornamento sullo scandalo UB, alcuni cambiamenti delle regole WSOP e altro.

La Causa di Tilt

Full Tilt Poker è di nuovo coinvolto in un'altra causa legale, ma questa volta, è il sito ad averla intentata. Il gigante del poker online ha chiamato in giudizio Clonie Gowen in una corte federale. Tale atto non è stato presentato per richiedere un risarcimento economico, a parte le spese legali, ma si vuole ottenere un attestato in cui lei dichiari di non possedere l’un percento di proprietà della società come precedentemente affermato.

Se non avete seguito le vicende legali di Full Tilt, Gowen aveva fatto causa alla società perché secondo lei esisteva un accordo orale secondo cui lei era titolare dell’un percento della compagnia, ma tale accordo non era stato rispettato in quanto Tilt non le aveva pagato i dividendi. L’udienza è prevista per il primo di febbraio, come sempre, se ne sapremo di più vi terremo aggiornati.

Leggete di più circa la causa su Pokerati.

Nuovo Istruttore su DragTheBar

Dusty "Leatherass" Schmidt ha appena firmato come istruttore sul sito di poker training DragTheBar.com.

"Dusty è uno dei migliori giocatori high-stakes del mondo," ha detto Hunter Bick amministratore delegato di DragTheBar.com. "Ha giocato così tante mani con un alto tasso di vittoria che il suo valore è incalcolabile. Ma se è bravo come giocatore, è ancora meglio come istruttore. È inusuale trovare qualcuno che possa fare entrambe le cose. Non vogliamo sul nostro sito solo dei buoni giocatori che facciano da coach — questi devono saper parlare bene ed essere degli ottimi insegnanti."

Schmidt ha lasciato Stoxpoker.com la settimana scorsa dopo una collaborazione di tre anni. Si unisce ad altri 11 coach su DragTheBar. Gli iscritti come formazione avranno accesso a video, blog e forum.

Scoprite di più su Gambling911.com.

I Vincitori del Premio Giocatore dell’Anno

Anche se il titolo di giocatore dell’anno live fa parlare di più, vincere quello di giocatore online dovrebbe essere considerate altrettanto importante visti i numeri raggiunti da questi giocatori.

Su Bluff è stato Jeremy "daisyxoxo" Fitzpatrick, uno studente del Giocatore Online dell’anno scorso David "The Maven" Chicotsky, a conquistare il titolo battendo "anfo500" di circa 50,000 punti. Fitzpatrick ha avuto un anno fantastico con oltre 500 tavoli finali e oltre $1 milione in guadagni.

Il vincitore di CardPlayer è il ben conosciuto Steve "gboro780" Gross che ha vinto $1.3 milioni online quest’anno battendo gente come Dave Sands, Chris Moorman e Shaun Deeb per la conquista del titolo. Gross ha finito l’anno con 10,188 punti, 600 in più del secondo classificato.

Iniziate la vostra rincorsa al titolo di giocatore dell’anno registrando un account di poker online.

Vanessa Rousso Ama le Donne

Flash dalla Settimana: Causa di Full Tilt, Aggiornamento Scandalo UB, Regole WSOP e Altro 101

Anche se il PokerStars Caribbean Main Event è ancora l’argomento principale in città, la PCA ha avuto pure un evento per donne alle Bahamas – vinto dalla Team PokerStars Pro Vanessa Rousso.

A quanto riferisce sul suo Twitter, Vanessa è arrivata al tavolo finale come chip leader mantenendo la testa fino alla fine e portando a casa $25,000. Rousso, tuttavia, non avrà molto tempo per riposarsi visto che capitanerà il Team USA nella battaglia contro il resto del mondo pokeristico nella sesta edizione della World Cup of Poker.

Smith Vince

Gavin Smith ha recentemente vinto il Fallsview Classic Poker Invitational. L’evento con buy- in da $2,500 ha attratto 267 giocatori. Smith dopo un lungo tavolo finale durato 19 ore ha portato a casa $188,743.

Gavin, complimenti per la tua vittoria!
PokerPT.com vi dice di più.

Kara Scott con Party

Flash dalla Settimana: Causa di Full Tilt, Aggiornamento Scandalo UB, Regole WSOP e Altro 102

Kara Scott ha raggiunto un accordo con Party Poker. Come membro del Team Party, giocherà negli eventi live in giro per il mondo e continuerà a fare da presentatrice televisiva per gli eventi PartyPoker.

“È fantastico aver firmato un contratto per far parte del Team Party. È perfetto per me, così avrò la possibilità di migliorare il mio gioco nel circuito live e potrò continuare a presentare. Sono davvero eccitata per quello che mi aspetta," ha detto Scott.

Molti di voi sanno che Scott ha rimpiazzato AJ Benza ad High Stakes Poker recentemente e sarà la presentatrice della PartyPoker Premier League a Las Vegas nel prossimo febbraio.

“Kara è un ottimo acquisto e non vediamo l’ora di iniziare a lavorare insieme. Lei ha ormai un rapporto storico con PartyPoker.com dopo aver conquistato lo Sports Stars Challenge III e siamo davvero impressionati dai suoi progressi da allora. Oltre a essere una grande presentatrice, Kara è anche una fantastica giocatrice con ottimi risultati e ha il potenziale per migliorarsi ancora. Siamo contenti di questa collaborazione," ha detto un portavoce di PartyPoker.

Congratulazioni Kara!

Aggiornamento UB

Recentemente Joe Sebok si è ritrovato al centro del dibattito sul forum di TwoPlusTwo per lo scandalo UB e la sua promessa di rivelare i nomi di tutti gli individui coinvolti nella truffa. Sebok ha rilasciato un aggiornamento sul suo blog.

Da quando ha firmato per UB, ha comunicato i nickname di tutti gli account, le hand histories complete e ulteriori informazioni come le hole cards dei bari. Ci sono state 131 richieste su situazioni personali. Di queste, 48 hanno riguardato le hand histories.

"Continuo a sentire gente che ancora non ha avuto le proprie hand histories o non è soddisfatta da queste. Se c’è qualcuno che non ha ricevuto le sue hand histories, per favore mi scriva un email o lasci un commento sul forum di PokerRoad e vedrò di risolvere, anche se non dovrebbero essercene più. Sento sempre di persone che sono deluse, ma queste stesse persone non sono mai venute da me a chiedere aiuto, quindi mi viene il sospetto che si tratti più di frustrazione personale che di un vero problema. Se avessi qualche dettaglio maggiore potrei mettermi all’opera. Al momento mi sto occupando di due casi di giocatori che credono siano stati vittime delle truffa, quindi sto investigando," ha detto.

Inoltre ha risposto ad alcuni che lo chiamavano bugiardo, "Non sono un bugiardo e in realtà lavoro e collaboro con UB per risolvere questa situazione e migliorarci. Non voglio creare nessun attrito con nessuno, perché sono dalla vostra parte e lavoro per dare le risposte che state cercando."

Potete leggere l’intero blog su PokerRoad.com.

Il Libro

Le World Series of Poker hanno rilasciato le regole del torneo per la serie 2010. Nessun cambiamento significativo è stato apportato da quando venne istituito il libro delle regole nel 2009 ma ci sono solo delle piccole variazioni. Non dovete andare a leggervi tutto il libro, vi diciamo noi cos’é cambiato.

Secondo la Regola 55, bisogna avere il cellulare spento durante il torneo. I giocatori che non sono coinvolti in una mano (le carte sono nel muck) possono messaggiare/e-mail al tavolo solo se non lo stanno facendo con l’amico seduto allo stesso tavolo. Se lo staff del torneo ritiene che qualcuno stia messaggiando con qualcun altro al tavolo, entrambi saranno squalificati. Se volete parlare al telefono dovete essere lontani dal tavolo.

Per il resto la linea di condotta rimarrà la stessa delle WSOP 2009.

“Il poker si è evoluto esponenzialmente negli ultimi dieci anni e con così tanti nuovi giocatori, è importante che noi come ufficiali del torneo, mazzieri e giocatori siamo familiari con le regole. Crediamo che come leader del settore, sia fondamentale per noi delle WSOP avere le regole il più possibile comprensive, " ha detto il Vice President of International Poker Operations e direttore del torneo World Series of Poker Jack Effel.

Se volete leggere tutte le regole, cliccate qui.

La World Cup va a.....

Flash dalla Settimana: Causa di Full Tilt, Aggiornamento Scandalo UB, Regole WSOP e Altro 103

Il Team Chinese Taipei ha conquistato il titolo di campioni del mondo. La 2010 PokerStars World Cup of Poker VI si è svolta in tre giorni all’Atlantis Resort delle Bahamas durante la PokerStars Caribbean Adventure. Squadre dalla Croazia, Germania, Italia, Finlandia, Norvegia, Cile, USA e Canada hanno preso parte all’evento.

Il Team Chinese Taipei, capitanato dal PokerStars Asia Team Pro Raymond Wu ha portato la coppa a casa insieme a $100,000. Il Team Croatia, arrivato al tavolo finale al comando, ha finito al secondo posto.

Per saperne di più della World Cup visitate il blog di PokerStars.

Aussie Millions

Lynn Gilmartin ha incontrato il campione in carica dell’Aussie Millions Stewart Scott in una pausa dell’Event 1 del 2010 Aussie Millions. Ci racconta di come si sente a vedere la sua faccia intorno a tutta la Crown Poker Room e cosa bisogna fare per vincere il titolo.

Non dimenticate di seguirci su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli