Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Il Gioco Visto da Dentro: Pozione per Mel Gibson, l’ex Amministratore di BetOnSports David Carruthers Condannato

Il gioco visto da dentro

Con il poker sempre al centro dell’universo qui su PokerNews, capita spesso di dare un’occhiata agli andamenti dell’industria del gioco. Oggi vi diamo qualche informazione che riguarda Mel Gibson e l’amministratore delegato di BetOnSports, David Carruthers.

Pozione Magica per Mel

Secondo un recente articolo di Men's Journal, una delle top star di Hollywood usa una pozione prima di sedersi ad un tavolo di poker. Sembra che la stella della serie Arma Letale, Mel Gibson si cosparge di una pomata profumata estratta dal cervello di mucca per prepararsi all’azione del tavolo. L’autore di Up In the Air, Walter Kim ha avuto il privilegio di assistere a questo procedimento.

Nell’articolo, Kim racconta che secondo l’attore tale sostanza è chiamata "Selegine" ed aiuta a mettere in contatto "i neurotrasmettitori." Secondo l’addetto stampa di Gibson, Alan Nierob, tale pozione magica non funziona e Gibson ha subito grosse perdite al gioco. Ci si chiede perché Gibson non si concentri di più sulla strategia di base invece che affidarsi a pozioni magiche. Solo ad Hollywood.

Condanna per Carruthers

Secondo un recente articolo del New York Times, l’ex amministratore delegato di BetOnSports David Carruthers è stato condannato per estorsione la settimana scorsa. Carruthers venne incriminato nel 2006 insieme ad altri 10 capi di accusa per violazione di leggi federali sulle scommesse online. Venerdì scorso, è arrivato il verdetto per Carruthers: 33 mesi di prigione per aver aiutato la società a generare entrate per $1.25 miliardi nel 2004.

Secondo Carruthers, solo ora ha riconosciuto il suo errore e si dice pentito per le sue azioni. "Ora capisco che l’attività avveniva al di fuori delle leggi degli Stati Uniti," ha detto in un comunicato davanti al giudice Carol E. Jackson della United States District Court. Carruthers spera che il tempo passerà velocemente, specialmente perché non ha commesso un crimine violento e le celle devono essere usate per coloro che veramente meritano di starci.

Diventate nostri fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli