Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

IPT, Punto della Situazione

italian poker tour

Con ancora 3 tappe alla conclusione del primo Italian Poker Tour, sponsorizzato da Pokerstars.it, è tempo di fare un primo bilancio. Fino a qui sono state disputate 6 tappe, 4 a Sanremo, 1 a Venezia e 1 a Nova Gorica; le prossime 3 vedranno un appuntamento ancora in ciascuno di questi casinò, a partire da quello di veneziano.

Il risultato, in termini di affluenza, è stato molto positivo, in alcuni casi al di là delle aspettative, come ad esempio nell'edizione veneziana del luglio scorso, quando il main event ha registrato ben 439 iscritti; mentre la media complessiva di iscritti al torneo principale IPT, nelle 6 manifestazioni sin qui organizzate, è stata di 338 giocatori. Se si tiene conto della consistenza del buy in (€ 2000+200), si capisce che si tratta di un risultato ben al di là dello standard dei tornei italiani (tappa EPT a parte). Ma è importante sottolineare anche la presenza ad ogni manifestazione di tutti i principali campioni di casa nostra (Luca Pagano, Dario Minieri, Max Pescatori, Alessio Isaia, l'italo svizzero Claudio Rinaldi, Salvatore Bonavena e moltissimi altri), così come quella di molti professionisti europei e d'oltreoceano (in particolare Isabelle “no mercy” Mercier). La partecipazione totale al main event IPT di giocatori stranieri ha ormai raggiunto quasi il 20% degli iscritti, senza tener conto che ben 2 tappe su 6 sono state vinte da giocatori stranieri (l'inglese Matt Perrins a Venezia e lo svedese Ramzi Jelassi a Sanremo nel mese di agosto).

A questo punto del tour, assume una certa importanza anche la classifica generale IPT. Al momento, il leader con 1163,95 punti è Stefano Puccilli, che dopo la vittoria nella prima tappa sanremese del giugno scorso, si è classificato al quinto posto anche nell'ultima tappa IPT di dicembre. Lo tallonano altri due italiani, Marco Figuccia (vincitore a Nova Gorica) con 980,34 punti e Giovanni Salvatore (che si è aggiudicato l'IPT di Sanremo a novembre), con 921,25 punti. Primo della pattuglia dei giocatori stranieri è l'inglese Matt Perrins, al quarto posto con 901,18 punti. Lo sponsor della manifestazione, Pokerstars.it, deve ancora annunciare il premio speciale per il primo campione IPT, che verrà proclamato in occasione del prossimo EPT a Sanremo (15-21 aprile 2010), ma già si mormora che sarà qualcosa di importante!
Vale comunque la pena ricordare che i vincitori di ogni singola tappa si aggiudicano, oltre al ricco primo premio, il buy in di € 5.000+300 proprio per l'EPT di Sanremo!
La caccia al primo posto è ancora ampiamente aperta, ma già la prossima tappa veneziana potrebbe risultare decisiva in questo senso.

L'appuntamento con il prossimo IPT è dunque fissato dall'11 al 18 Gennaio, presso il Casinò di Ca' Noghera nella terraferma veneziana, facilmente raggiungibile in auto e con l'aeroporto “Marco Polo” a due passi.
Presenti come sempre alla manifestazione veneziana le telecamere di Italia1 che riprenderanno il tavolo finale del main event per trasmetterlo all'interno della trasmissione Poker1mania. Inoltre a conclusione dell'IPT ci sarà l'appendice “All stars of poker” organizzata da Pokerstars.it ed Endemol, anch'essa oggetto delle riprese tv.

Questo il programma della manifestazione:

11/12/13 Gennaio satelliti main event buy in € 230+20 inizio ore 15.00 e ore 20.00
14 Gennaio main event Day 1A buy in € 2000+200 inizio ore 14.00
15 Gennaio main event Day 1B buy in € 2000+200 inizio ore 14.00
16 Gennaio main event Day2 inizio ore 14.00
16 Gennaio side event buy in € 1000+100 inizio ore 17.00
17 Gennaio main event Day3 inizio ore 14.00
17 Gennaio side event buy in € 500+50 inizio ore 15.00
18 Gennaio main event final table inizio ore 14.00 (evento tv)
19-21 Gennaio All Stars of poker evento speciale inizio ore 15.00 (evento tv)

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli