Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Inside Gaming: Las Vegas Sands Punta su Miami; Isola di Man Cambia Politica sull’e-Gaming

gioco

L’edizione di oggi di Inside Gaming si occupa della decisione del Las Vegas Sands di aprire un nuovo locale a Miami e dei cambiamenti nelle politiche di gestione dell’e-Gaming approvate dall’Isola di Man.

Las Vegas Sands Punta su Miami

Stando a quanto riporta il Miami Herald, il Las Vegas Sands ha deciso di espandere le proprie operazioni tentando di inserirsi nel mercato del gambling in Florida. Il progetto è a dir poco grandioso dato che si parla di un enorme casinò che dovrebbe costare $3 miliardi ed essere parte di un complesso costruito a Miami. Sembra che l’amministratore delegato della Sands, Sheldon Adelson, sia stato recentemente particolarmente attivo con la sottoscrizione di contratti e lo sviluppo di campagne politiche a favore dei casinò in Florida.

Altre fonti riportano la notizia che il legislatore di Ft. Lauderdale Ellyn Bogdanoff sia d’accordo con il progetto nonostante il suo precedente impegno contro lo sviluppo di ulteriori strutture di gioco nello stato. Proprio ora che i grandi gruppi attivi nel settore del gamblig cercano soluzioni alternative per compensare la crisi di Las Vegas e la concorrenza di Macau, mercati quali quello di Miami diventano sempre più appetibili.

Isola di Man Cambia Politica sull’e-Gaming

Il governo dell’Isola di Man ha deciso di cambiare la propria politica verso i gruppi operanti nel settore dell’e-Gaming e che intendono gestire operazioni non direttamente legate al gioco d’azzardo da questa piccola nazione. Come già annunciato ad inizio settimana, questo stato sta procedendo con i piani di ulteriore liberalizzazione dell’industria e-Commerce concedendo a gruppi privi di licenza la possibilità di operare anche senza soddisfare gli standard dell’Online Gambling Regulation Act.

Si tratta di una grande mossa per la piccola nazione perché siti online potranno ora trasferire qui i propri networks di assistenza migliorandone funzionalità, servizi e costi di gestione e portando direttamente un incremento dei proventi per l’economia dell’isola. Tutte le società operanti in questo settore possono ora svolgere dall’Isola di Man attività quali marketing, amministrazione, software downloads, servizio di assistenza per i clienti e installazione dei servers senza le licenze richieste dallo stato. Ciò nonostante, le società che offrono siti specificamente dedicati al gioco d’azzardo dovranno disporre di una licenza OGRA.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli