Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PartyPoker Premier League IV: David Benyamine Incoronato Campione

David Benyamine

Dopo quasi due settimane di gioco ai tavoli dell’M Resort & Casino, la PartyPoker Premier League IV è giunta a conclusione giovedì notte con la vittoria di David Benyamine su Luke "FullFlush" Schwartz per il titolo e $400’000 di premio.

La finale farà certamente degna figura sugli schermi televisivi dato che Schwartz vi è arrivato con un enorme vantaggio poi completamente annullato nel corso di tre grandi mani. Nel primo grosso piatto giocato dai due, Luke Schwartz ha aperto con un rilancio all-in con {k-Hearts}{7-Hearts} e Benyamine lo ha chiamato con {k-Diamonds}{10-Diamonds}. Il board ha dato {2-Spades}{5-Diamonds}{q-Spades}{4-Diamonds}{2-Diamonds} e Benyamine ha trovato il primo raddoppio.

Alla mano immediatamente successiva, entrambi i giocatori hanno giocato limp preflop per vedere il {6-Hearts}{10-Clubs}{5-Diamonds} del flop. Due check hanno portato a vedere il {7-Diamonds} del turn che ha dato la scala a Benyamine che giocava con {8-Clubs}{9-Spades}. Schwartz si ritrovava in posizione pericolosa con la top pair. Benyamine è stato bravo abbastanza da costringere l’avversario a giocare e quando questi ha chiuso a sua volta una scala (inferiore a quella di Benyamine) è stato facile portarlo all-in. Schwartz ha quindi buttato le proprie carte sul tavolo visibilmente irritato nel vedere la scala superiore realizzata da Benyamine.

Senza alcuna pausa, i due si sono nuovamente affrontati all-in alla mano successiva - l’ultima mano della notte. Luke Schwartz ha rilanciato a 80’000 con {q-Diamonds}{2-Spades} venendo chiamato da David Benyamine che partiva in vantaggio con {q-Spades}{8-Diamonds}. Il flop ha dato {5-Spades}{3-Clubs}{q-Clubs} e Benyamine ha fatto check permettendo a Schwartz di puntare 70’000. Benyamine ha quindi rilanciato a 210’000 e dopo alcuni secondi, Schwartz è andato all-in per 480’000. Infine anche Benyamine ha spinto tutto il proprio stack al centro e Schwartz ha annunciato orgogliosamente di avere un Queen in mano ma solo per scoprire che non era buono abbastanza. Il turn ha dato il {7-Hearts} che ha definitivamente annullato le possibilità di splittare il piatto e il {6-Hearts} del river ha eliminato Schwartz dal torneo.

A differenza della finale che è stata fulminea, il resto del tavolo finale si è giocato piuttosto lentamente e sono servite varie ore per eliminare i primi quattro giocatori. Sembrava nessuno volesse chiudere come primo eliminato e ironicamente, questa sorte è toccata proprio a Phil Laak che alla finale era arrivato da netto chip leader.

Roland De Wolfe ha concluso al quinto posto e Daniel Negreanu lo ha seguito al quarto. Una delle maggiori sorprese della Premier League IV è stato il qualificato online di PartyPoker, l’italiano Giovanni Safina. Lui si è trovato a competere per due settimane con i migliori giocatori al mondo ed ha fatto più che bene. Solo una mano sfortunata ha posto fine alla sua eccellente prova. Il {k-Clubs}{3-Clubs} di Luke Schwartz ha battuto l’{a-Clubs}{7-Spades} di Safina grazie ad un tre servito al river.

Kristy Arnett ha incontrato primo e secondo classificato subito dopo l’evento. Queste le video interviste realizzate.

Questi sono i premi finali inclusi quelli parziali assegnati nei round di qualificazione:
1. David Benyamine $476,000

2. Luke Schwartz $258,000

3. Giovanni Safina $158,000

4. Phil Laak $146,000

5. Daniel Negreanu $132,000

6. Roland De Wolfe $114,000

7. Ian Frazer $52,000

8. JC Tran $40,000

9. Phil Hellmuth $38,000

10. Yevgeniy Timoshenko $32,000

11. Vanessa Rousso $32,000

12. Tony G $22,000

Name Surname
Matthew Parvis

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli