Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

I Piani della Poker Players Alliance per l’UIGEA

UIGEA

Un altro rinvio dell’Unlawful Internet Gambling Enforcement Act è improbabile dopo quanto dichiarato dal senatore Barney Frank a PokerNews la settimana scorsa secondo cui il segretario del tesoro Timothy Geithner avrebbe promesso al senatore Jon Kyl che non avrebbe aspettato oltre per la regolamentazione.

La Poker Players Alliance, che si era impegnata con successo per estendere il rinvio dell’entrata in vigore dell’UIGEA al primo di giugno, concentrerà i propri sforzi non nel prolungare il rinvio ma nel ridefinire la versione finale della legge.

"Stiamo aspettando di presentare una nuova petizione, non necessariamente per un rinvio ma per il cambiamento di alcuni aspetti dell’UIGEA," ha detto John Pappas direttore esecutivo della PPA.

La PPA potrebbe rivolgersi a Geithner per chiarire cosa costituisce " gioco illegale su internet," una mossa che sarebbe ben accetta dal settore bancario. Pappas ha detto che la PPA richiederà l’esclusione dei giochi peer-to-peer (incluso il poker) e quelli con corse di animali. L’UIGEA non dovrebbe riguardare le corse di cavalli, ma il settore ha subìto dei blocchi e vuole rendere chiaro questo aspetto.

Pappas ha affermato: "Non credo che il tesoro lo farà, a meno che no non sia qualcosa su cui Kyl sia d’accordo. "

Quindi il poker ha solo bisogno di avere l’approvazione del senatore che ha speso gli ultimi 12 anni a spingere per una legislazione anti-poker e di recente ha fatto sentire il suo peso con il tesoro.

"Di sicuro sarà una battaglia in salita," ha detto Pappas. "Sarà una battaglia in salita vista la sua posizione. Ma non penso che la PPA possa fermarsi. Siamo stati impegnati in discussioni con Kyl per lungo tempo. Il presidente (PPA) Alfonse D'Amato è un buon amico di Kyl e abbiamo fatto qualche progresso. Ma non faccio nessuna promessa."

Per rafforzare la sua posizione con il tesoro, la PPA spera che Frank possa premere per un’audizione alla commissione finanza per la regolamentazione dell’UIGEA. L’audizione avverrà separatamente rispetto all’udienza sull’Internet Gambling Regulation, Consumer Protection and Enforcement Act, che Frank ha dichiarato ci sarà probabilmente a maggio.

"Durante l’audizione verranno esposti i motivi per cui l’attuale legislazione non dovrebbe entrare in vigore," ha detto Pappas. "Non so se sarà sufficiente per influenzare il tesoro, di sicuro continueremo ad esporre i problemi relativi a questo tentativo di proibizionismo e rafforzare le argomentazioni per la regolamentazione. L’audizione sarà un occasione per Frank e altri per chiedere al legislatore quale pensa sarà l’impatto della legge una volta finalizzata."

Non è chiaro se Frank voglia opporsi ancora all’UIGEA. Frank ha riferito a PokerNews la scorsa settimana che l’entrata in vigore dell’UIGEA aiuterà a creare un supporto per l’abrogazione della legge. La PPA ha parlato giovedì scorso con un assistente di Frank riguardo le sue citazioni riportate da PokerNews ma non ha ancora parlato direttamente con Frank.

"Ci auguriamo che Barney non abbia accettato l’idea di fermarsi e non spingere per altri cambiamenti dell’UIGEA da qui al primo di giugno," ha detto Pappas. "Ciò deve ancora essere determinato."

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli