Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

IPT Nova Gorica Day 3. Giannino Kart campione. Ma anche no….

Campione ipt

Era affascinante la gara per il titolo italiano per la leader board dell’Italian Poker Tour, ma adesso diventa incredibilmente interessante per l’accesissima lotta al vertice che si è scatenata nella giornata di ieri. Andiamo con ordine.

Come già fatto notare nell’articolo di ieri, erano 4 i giocatori in gara per provare a levare lo scettro a Stefano Puccilli uscito prematuramente nella prima giornata di gare. Si arrendeva subito Enrico Castaldi che già short fin dall’inizio veniva tradito dal conterraneo Longobardi che lo dominava con A Q contro il suo A 8: in questa occasione Castaldi perdeva più della metà del proprio stack e usciva poche mani dopo.

Poco dopo era Figuccia a dover abbandonare la disputa; dopo un continuo saliscendi, Figuccia non riesce a risollevarsi da un down pauroso e da big blind deve mettere le sue ultime 50.000 chips dopo l’ennesimo estenuante rilancio di Mauro Stivoli che girava K 10 contro 10 7 del veneto che non poteva più sperare di vincere la classifica generale.

A metà giornata la prima notizia ufficiale: Giannino Salvatore superava Puccilli nella leader board nel momento in cui avveniva l’eliminazione del quattordicesimo classificato, Perati.

A quel punto gli unici due che potevano contendere a Giannino la vittoria finale erano Di Lauro e Pistilli, ma purtroppo per quest’ultimo solo il bolognese potrà cercare il miracolo nella giornata dopo l’uscita del bergamasco avvenuta al dodicesimo posto.

Oggi il tavolo finale, ne vedremo davvero delle belle.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli