Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

High Stakes Poker Stagione 6, Episodio 9: Brunson Patisce un Colpo e Matusow si Sente ma non si Vede

doyle brunson

Il più recente episodio di High Stakes Poker ha proposto una nuova lineup di volti familiari e la solita combinazione di piatti poco significativi accompagnati da divertenti chiacchiere al tavolo. Il tema dell’episodio, e crediamo anche dei prossimi, è scoprire se Doyle Brunson concluderà questa stagione di High Stakes Poker in negativo ponendo fine alla serie di 16 apparizioni TV sempre in positivo. Dopo questa prima ora di High Stakes Poker dell’anno, Bunson si trova a percorrere una strada tutta in salita. Bertrand "ElkY" Grospellier ha intanto debuttato agli HSP ma dovremo aspettare la prossima settimana per vederlo un po’ più in azione.

Cast: Phil Ivey, Tom "durrrr" Dwan e Daniel Negreanu hanno preso posto al tavolo questa settimana assieme a Brunson, Mike Matusow, Eli Elezra, Grospellier, e David Benyamine (o David Benjamin stando a quanto afferma Gabe Kaplan)

Mano della Puntata: è servito un vero cooler per infliggere un colpo da $100’000 al padrino del poker, far uscire di senno Kid Poker e gonfiare le tasche di David Benyamine. I produttori non avrebbero potuto sperare di far meglio nemmeno con un mazzo truccato. Negreanu ha aperto per $3’000 con {10-Spades} {9-Spades}, e Brunson ha giocato alla "Phil Laak," limitandosi a chiamare con {q-Hearts}{q-Clubs}. Benyamine si è unito alla festa dallo small blind con {7-Spades}{5-Spades}. Il flop ha dato {9-Clubs} {8-Spades} {3-Spades} offrendo a Negreanu la top pair ed un progetto di colore come quello di Benyamine. Benyamine ha fatto check e Negreanu ha puntato $8’500. Doyle si è limitato ancora una volta al call così come Benyamine. È stato però il turn a dare inizio ai fuochi d’artificio: {q-Spades}.

Ed infatti... Tutti tre i giocatori hanno fatto check. All’{a-Hearts} del river, Benyamine ha fatto check e Negreanu ha puntato $26’200. Brunson ha chiamato e Benyamine ha sfoderato un check-raise con il suo colore perdente. I $101’200 messi sul tavolo hanno indotto un frustrato Negreanu ad un lungo colloquio con se stesso fino a decidere di foldare il colore vincente. Tolto Negreanu di mezzo, Brunson ha deciso di chiamare con il set migliore. Benyamine ha girato il suo colore al sette e Negreanu è balzato dalla sedia disgustato. Raramente si vede un giocatore vincere un piatto inducendo al fold la mano migliore e facendosi chiamare da quella perdente.

In Evidenza: Anche se Brunson ha concluso la puntata in perdita, ha certamente guadagnato punti simpatia per l’imitazione della pubblicità di Phil Ivey per Full Tilt. Vale la pena rivedere questo episodio solo per gustarsi Brunson che recita, "Tutti noi giochiamo lo stesso gioco...Insomma, quasi."

Prove della Presenza di Grospellier: Ad inizio episodio i giocatori veterani hanno scherzato sul fatto che con Dwan e Grospellier in partita non si sarebbe potuto entrare tranquillamente in un piatto. Grospellier ha però preferito seguire l’azione senza farsi coinvolgere in molti piatti e parlando piuttosto poco. Nella sola grossa mano che gli abbiamo visto giocare, Grospellier ha rilanciato a $3’000 con {j-Diamonds}{7-Spades} e Ivey ha chiamato dal buio con {8-Spades}{8-Diamonds}. Il flop ha dato {8-Hearts} {7-Clubs} {2-Spades}. Tra la coppia media di Grospellier e il migliore set di Ivey, Kaplan ha predetto un enorme piatto. E infatti... Ivey ha puntato $5’000 al flop e Grospellier si è solo limitato al call. Quindi al {6-Hearts} del turn, Ivey ha puntato ancora inducendo Grospellier al fold.

Il Dilemma Matusow: Mike "the Mouth" Matusow ha chiacchierato per l’intero episodio ma non ha mai giocato un piatto. Brunson ha fatto notare a Matusow che la sua bocca non faceva altro che blaterare - tanta più circolazione d’aria in sala. Negreanu ha anche avvertito Matusow che se continuerà a non giocare piatti non sarà invitato alla prossima stagione. Si vedrà...

Scopriremo molto più su questo aspetto la prossima settimana quando verrà a giocare anche Phil "OMGClayAiken" Galfond che per certi aspetti è l’esatto opposto di Matusow - lui lascia infatti che siano le chips a parlare.

Name Surname
Elissa Harwood

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli