Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

L’Aussie Millions su GSN: Obrestad al Tavolo Televisivo

Annette "Annette_15" Obrestad

Con l’evento $100,000 High Roller completo, la copertura di GSN dell’Aussie Millions 2010 è tornata a concentrarsi sul $10,000 buy-in Main Event. Abbiamo seguito l’azione al Day 2 con 294 dei 726 iscritti ancora in gioco. Ancora in corsa per il titolo ci sono alcuni grandi nomi tra cui il campione Aussie Millions 2007 Gus Hansen, Barny Boatman, Erick Lindgren e l’eroe di casa Joe Hachem.

La formazione: Il primo gruppo di giocatori al tavolo televisivo includeva Hansen, John Juanda, Cort Kilber-Melby, il polacco Bortosz Socko, gli australiani Jackie Glazier, Antonis “Toothpick Tony” Kambouroglou e Riccardo Deguzzo. A metà programma, hanno preso posto: Chad Weidenhoff, Sorel Mizzi, Annette Obrestad, il britannico Christopher Brammer, gli australiani Kyle Chung, Fredrick Jensen, Finn Savage, David Olson e Matt Polgasse, che si è qualificato su un programma televisivo australiano.

Juanda battuto dai jack: Kambouroglou da bottone ha rilanciato con pocket jacks e Juanda ha spinto con {a-Diamonds}{j-Clubs}. “Toothpick Tony” ha chiamato ed ha eliminato Juanda quando il board ha servito {6-Clubs}{3-Clubs}{3-Spades}{4-Diamonds}{2-Clubs}. Dopo una breve apparizione al tavolo televisivo, al posto di Juanda si è seduto Arthur Basha.

Mossa coraggiosa per Glazier: Jackie Glazier ha aperto a 4,300 con pocket fives e l’azione è passata a Gus Hansen da bottone. Lui ha fatto call con {k-Hearts}{j-Hearts} e i due sono andati heads-up al flop che è sceso {k-Diamonds}{10-Spades}{9-Diamonds}. Glazier ha fatto check a Hansen, che ha puntato 6,600 con la sua top pair e un progetto di scala gutshot. Glazier ha deciso di testare Hansen rilanciando a 17,000. Great Dane ha pensato per diversi minuti prima di rispondere a 56,000. Glazier ha foldato saggiamente.

Jensen affonda Polgasse: Fredrick Jensen ha aperto a 4,800 con pocket sevens e Matt Polgasse ha difeso il suo big blind con {q-Clubs}{9-Hearts}. Entrambi hanno preso il flop di {9-Diamonds}{7-Clubs}{2-Spades}, Polgasse per la top pair mentre Jensen ha floppato il tris di sette. Polgasse ha fatto check a Jensen, che ha puntato 5,100. Call e il turn ha dato {2-Diamonds}. Questa volta Polgasse ha puntato 6,100 ma Jensen ha rilanciato a 13,100. Polgasse ha chiamato prendendo la top two pair al river che è sceso {q-Hearts}. Dopo il check dell’avversario, Jensen ha puntato 31,100. Polgasse aveva l’espressione di chi sa di essere stato battuto, ma ha chiamato lo stesso. Jensen ha vinto il piatto di 113,000 con un full di sette mentre Polgasse ha perso metà del suo stack.

Acque agitate per Obrestad: Christopher Brammer ha puntato 5,500 con {q-Spades}{6-Spades} e Obrestad ha chiamato in posizione con {k-Clubs}{q-Clubs}. Brammer ha mancato completamente il flop che ha servito {a-Spades}{4-Clubs}{3-Clubs}, ma ha continuato a puntare, 8,000. Obrestad ha visto con il suo progetto di colore. Il turn ha dato {6-Diamonds} dando la coppia a Brammer che ha optato per il check mentre Obrestad ha puntato 16,000. Brammer ha risposto a 40,000 e Obrestad ha deciso di passare.

Solo poche mani dopo, John Delasandri ha aperto con pocket nines a 25,000, circa dieci volte il big blind. Obrestad da bottone con {a-Hearts}{k-Hearts} è andata all-in per 137,800. Delasandri ha chiamato prendendo il set con {q-Clubs}{9-Diamonds}{8-Clubs} al flop, ma Obrestad ha trovato un progetto di scala quando il turn ha servito {j-Spades}. Il river, tuttavia, è sceso {j-Hearts} e Delasandri ha raddoppiato su Obrestad, lasciandola come short stack.

Gioca nei Campionati PokerNews su Sisal Poker per oltre €3800 in premi extra. Gioca la serie C, qualificati gratis per tutti i tornei della Serie B o della Serie A e ricevi 5 Euro Subito + 100% fino a 400€ di bonus usando il codice POKERNEWS-405! Scopri le passwords dei tornei nel nostro gruppo Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli