Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

2010 World Series of Poker Europe Main Event Day 1a: Le Forze Francesi Sbarcano sul Suolo Britannico

Nicolas Levi

Ieri è iniziato l’evento che tutti stavano aspettando con la campionessa inaugurale Annette Obrestad ad aver fatto gli onori di casa e annunciato lo shuffle up and deal per la quarta edizione del World Series of Poker Europe Main Event. Ma questo per lei sarebbe stato il momento migliore della giornata, visto che la giovane talentuosa norvegese è stata eliminata nelle prime fasi quando i suoi asso-re si sono scontrati con re-jack al board di {k-}{j-}{5-}.

Nonostante il grosso interesse nell’evento £10,000 Heads-Up, i numeri del Day 1a sono scesi quest’anno di quasi 20 giocatori con 137 iscritti nella speranza di seguire le orme di Barry Shulman e conquistare il braccialetto d’oro nei prossimi cinque giorni. Alla fine dei sei livelli da 90 minuti della giornata, abbiamo perso gran parte del field, con meno di 80 giocatori sopravvissuti e Nicolas Levi, il francese con il suo distintivo cappello di casa qui a Londra, ad aver chiuso al comando con 153,850 chips.

Pur ammettendo di aver preso molti flop all’inizio, non vuol dire che Levi non sia stato capace di grosse giocate. Al livello 200/400/50, Levi ha aperto da UTG+1 a 1,000 prima che Scott Montgomery facesse 3,200, Levi ha 4-bettato a 8,100 e il già finalista del Main Event Montgomery ha risposto per 19,000 con circa 40,000 dietro. Levi tuttavia ha fatto una six-bet mettendo il suo avversario all in, guadagnandosi il fold prima di mostrare trionfalmente {q-Diamonds}{10-Diamonds}, aggiungendo quasi 20,000 senza nemmeno arrivare al flop.

Levi non era l’unico giocatore francese ad aver fatto bene fino a quel momento, Arnaud Mattern ha preso un grosso piatto quando Brandon Cantu ha spinto con un progetto di scala contro il set di Mattern ma senza completarlo e perdendo il piatto di 122,000. L’ultimo livello non è andato così bene per Mattern che ha chiuso comunque con circa 80,000.

Sempre meglio di altri come Sorel Mizzi, Daniel “Jungleman12” Cates, Andy Bloch e il sopramenzionato Cantu, tutti eliminati mentre Vanessa Selbst era riuscita a fare quasi un miracoloso recupero. Rimasta con 400 in chips dopo essere stata azzoppata da un re contro assi è risalita fino a 15,000 per poi essere eliminata dal chip leader Levi.

Nemmeno Phil Hellmuth è riuscito a sopravvivere sebbene i ricordi del suo “ingresso” di sicuro sono rimasti più a lungo di lui. Hellmuth è arrivato a bordo del classico autobus rosso inglese double-decker accompagnato da 11 modelle tutte vestite da Lady Gaga mentre una di loro cantava “Poker Face.” Entrato per errore nell’Empire Theatre invece che nel Casino, Hellmuth è arrivato con una banda musicale che portava la toppa del suo sponsor. Comunque la sua entrata in ritardo non lo ha aiutato, visto che è uscito qualche ora dopo.

Gran parte dei notabili sono sopravvissuti, Leo Margets e Allen Cunningham hanno ammassato solidi stacks mentre Rémy Biechel ed Almira Skripchenko hanno assicurato un giorno di successo alla Francia. Anche il nostro November Nine Filippo Candio è ancora in gara. Ma le promesse di oggi sono ancora superiori con Phil Ivey, Daniel Negreanu, Tom Dwan, Sam Trickett, JP Kelly, James Akenhead e Praz Bansi tutti attesi in quello che probabilmente sarà un field maggiore.

Il Day 1b prenderà il via oggi alle 12 ora locale e il Team Pokernews ritornerà in sala per seguire tutta l’azione in diretta!

Gioca nei Campionati PokerNews su Sisal Poker per oltre €3800 in premi extra. Gioca la serie A e ricevi 5 Euro Subito + 100% fino a 400€ di bonus usando il codice POKERNEWS-405! Scopri le passwords dei tornei nel nostro gruppo Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli