Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Notizie della Settimana: Comunicato Full Tilt Poker, Team PokerStars Online e Altro

Notizie della Settimana

Eccovi le notizie più importanti della settimana scorsa. In questa edizione vi parleremo dell’ultimo comunicato di Full Tilt Poker, del nuovo membro del Team PokerStars Online e di altro ancora.
Comunicato Full Tilt Poker

Mercoledì, Full Tilt Poker ha rilasciato il suo ultimo comunicato su PokerStrategy.com. In questo si parla dei problemi finanziari che la società sta affrontando e come ha intenzione di risolverli. Secondo il comunicato stampa, circa 250 posizioni a Pocket Kings Ltd. potrebbero essere colpite dal muovo programma di ottimizzazione dei costi.

Questo l’intero comunicato:

"Il 15 aprile 2011 il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha avviato una causa federale contro diversi individui impiegati nei maggiori operatori di poker online. Dopo questa incriminazione e la relativa causa civile intrapresa dal governo degli Stati Uniti, Full Tilt Poker ha lasciato il mercato americano. Poi in una azione collegata, il 29 giugno 2011, Full Tilt Poker ha visto la sua licenza operativa sospesa dalla Alderney Gambling Control Commission."

"Come risultato, Pocket Kings Ltd. (fornitore dei servizi marketing e tecnologici di Full Tilt Poker) ha adottato un piano di ottimizzazione dei costi stimando di dover ridurre i costi di circa €12 milioni. Questo programma ha lo scopo di ottimizzare le operazioni della società in modo da posizionarsi meglio per la crescita futura e la redditività di Full Tilt Poker nei mercati fuori dagli Stati Uniti."

"Se tutti i risparmi sui costi dovessero essere raggiunti attraverso licenziamenti, circa 250 posizioni potrebbero essere colpite; tuttavia, il numero esatto non può essere confermato fino alla conclusione del processo di consultazione con la forza lavoro."

"Nonostante quanto sopra, Pocket Kings crede fermamente di avere un grande futuro con Full Tilt Poker nei mercati non-USA, ed è pienamente impegnato ad assicurare il ripristino del sito di Full Tilt Poker e a ripagare i giocatori in pieno. A tal fine, Full Tilt Poker ha mantenuto Sea Port Group Securities, LLC come suo consulente finanziario per quanto riguarda la raccolta di capitali e/o assistenza affinché si trovi un partner strategico per continuare a finanziare le operazioni di business non statunitensi di Full Tilt Poker. La società è attiva in discussioni con diversi partner e fornirà ulteriori dichiarazioni a tempo debito."

Indossando la Picca Rossa

Notizie della Settimana: Comunicato Full Tilt Poker, Team PokerStars Online e Altro 101

Anche se la lista dei Team PokerStars Pro è recentemente diminuita, quella del Team PokerStars Online ha appena visto una nuova entrata. Mickey "mement_mori" Petersen è il nuovo membro del Team PokerStars Online.

Petersen, così come David Williams e Justin Bonomo, si è dato al poker dopo aver giocato a Magic: The Gathering. Qualcuno può darci uno di questi mazzi? Forse diventeremo più bravi a poker iniziando a giocare a MTG.

"Vedo la firma con il più grande sito di poker online come il successivo logico passo della mia carriera e spero che riuscirò a migliorare il mio curriculum live e online e promuovere PokerStars e il gioco in modo positivo," ha detto Petersen.

Non ci ha messo molto ad aggiungere qualcosa al suo curriculum. Il nuovo membro del Team PokerStars Online è arrivato al tavolo finale dell’Evento #24 del WCOOP lunedì notte chiudendo terzo per $10,868.25.

A Porte Chiuse

La Alderney Gambling Control Commission terrà la sua udienza a riguardo di Full Tilt Poker il 19 settembre — quattro giorni dopo la sua "deadline." Al pubblico è stato permesso di assistere alla prima udienza a luglio, ma non ci sarà tale fortuna questa volta. La AGCC ha rilasciato un comunicato oggi annunciando che l’udienza avrà luogo "in camera" il che presumiamo sia un modo elegante per dire "a porte chiuse." Siamo piuttosto sicuri che il pubblico sia contrariato a riguardo, ma c’è anche qualcun altro che non è d’accordo con questa decisione, il direttore esecutivo della AGCC, Andre Wilsenach.

“Sono contento che l’udienza di FTP continuerà come previsto, cosa che ho sostenuto da parte mia. Tuttavia, sono deluso dalla decisione del tribunale secondo cui, nonostante le mie argomentazioni in senso contrario, l’udienza si terrà in privato. Credo che il pubblico abbia il diritto di sapere le ragioni dietro alla decisione di sospendere la licenza di FTP e di indire un udienza, e di ascoltare le prove che saranno presentate a nome mio," ha detto Wilsenach in un comunicato stampa.

"Mi pare di capire che il tribunale abbia condotto un difficile esercizio di bilanciamento degli interessi delle varie parti, tenendo conto delle argomentazioni giuridiche a favore e contro a ulteriori rinvii dell’udienza, e al permettere al pubblico di assistere ai lavori.”

World Poker Tour Paris High Roller

Venerdì, il €15,000 buy-in high roller ha preso il via al 2011 World Poker Tour Rendez-Vous à Paris. Tra i 36 giocatori iscritti c’era il vincitore dell’anno scorso, Freddy Deeb, così come il runner-up, Sorel Mizzi. La storia si sarebbe ripetuta? Un montepremi di €521,100 è stato creato con €234,495 riservati al primo classificato.

Notizie della Settimana: Comunicato Full Tilt Poker, Team PokerStars Online e Altro 102

Mizzi ha iniziato il secondo giorno di azione come chip leader, e quando rimanevano cinque giocatori domenica, Mizzi ha tweettato:

Naturalmente è stato un déjà vu per Mizzi e Deeb, ma questa volta, c’è stato un cambiamento. Al flop di {j-Clubs}{5-Clubs}{6-Diamonds} Deeb ha messo il suo rimanente stack nel mezzo con {a-Spades}{j-Diamonds}. Mizzi ha chiamato girando {a-Clubs}{a-Diamonds}. Il turn e river sono scesi bianchi per Deeb, dando a Mizzi il titolo e il primo premio di €234,495.

Risultati WPT Paris High Roller

PiazzamentoGiocatorePremio
1Sorel Mizzi€234,495
2Freddy Deeb€130,275
3Nichlas Matsson€78,165
4Jerome Zerbib€52,110
5Christopher Lastiwka€26,055

South Point va Online

Secondo GamingToday.com, il proprietario di South Point Casino, Michael Gaughan lancerà un sito di poker online nelle "prossime due settimane." Si tratta di un sito a gioco gratuito sul network ZEN Entertainment.

"Questo per me è un esperimento," ha detto Gaughan a GamingToday. "Mi sto soltanto bagnando i piedi ma ho in mente dopo di chiedere una licenza per il gioco intrastatale."

ZEN Entertainment di base a Las Vegas ha collaborato anche con Jamie Gold per il suo nuovo sito di poker online, l’UFC. Se ricordate, l’UFC appartiene a Lorenzo e Frank Fertitta, proprietari anche di Station Casinos. Vedete la connessione?

Questi siti di poker online gratuiti salteranno fuori più frequentemente? Con i casinò collegati a loro? Solo il tempo ce lo dirà.

Saab Condannato

Notizie della Settimana: Comunicato Full Tilt Poker, Team PokerStars Online e Altro 103

A gennaio, vi abbiamo parlato dell’arresto di David Saab in Australia per aver tentato di importare 21 chilogrammi di cocaina. Saab, insieme a Francis Hughes e Robert Reemus ha provato a contrabbandare la cocaina in una spedizione di ricambi d’auto d’acciaio imbarcati per Vancouver.

Martedì, è stato riportato che i tre uomini sono stati condannati per un totale di 30 anni di prigione. A Reemus e Hughes sono stati dati otto anni di prigione con un minimo di cinque. Il giudice Liz Gaynor ha condannato Saab ad un minimo di 10 anni ritenendolo "il capo organizzatore dell’operazione," annotando che avrebbe guadagnato $110,000 dalla spedizione.

Stato Tedesco Legalizza il Poker Online

La Germania ha 16 stati, o Länder. Uno di questi, Schleswig-Holstein, ha recentemente approvato una legge che legalizzerà e regolamenterà il poker online.

Secondo eGaming Review la nuova legislazione permetterà le scommesse sportive, il poker e tutti i giochi da casinò eccetto roulette, blackjack e baccarat. La legge entrerà in vigore il primo gennaio 2012 e le licenze saranno valide a partire dal primo marzo. Lo stato imporrà inoltre una tassa del 20 percento sui profitti lordi.

Dopo la notizia, Betfair ha rilasciato un comunicato dichiarando, “La nuova legge del Schleswig-Holstein sul gioco online è un pezzo di legislazione a cui diamo il benvenuto per creare un mercato del gioco online in Germania che sia aperto, trasparente e responsabile. Siamo lieti che questo sia passato oggi dal parlamento dello stato e non vediamo l’ora di richiedere la licenza per operare lì."

"Ora speriamo che gli altri 15 stati tedeschi apporteranno le necessarie modifiche legislative, al fine di allinearsi al diritto comunitario e con la legge approvata oggi in S-H," ha continuato. “Betfair è impegnata a partecipare nel mercato del gioco online in Germania, pronto e con l’intenzione di pagare le tasse lì e offrire ai clienti tedeschi dei prodotti competitivi, innovativi e sicuri."

Per tutti gli aggiornamenti in tempo reale seguici su Twitter.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli