Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Microgame vs Scommettendo: parla D’Aloia

Microgame vs Scommettendo: parla D’Aloia 0001

Non si è fatta attendere la dichiarazione del presidente di Microgame Spa, Fabrizio D'Aloia, rilasciata nel corso della trasmissione quotidiana di Radiopoker, in merito alla disputa tra il provider e la skin Scommettendo.it.

Questa la vicenda: domenica, attraverso il blog ufficiale, People's aveva comunicato il distacco dal network del concessionario Scommetendo, uno tra i migliori della rete Microgame. Poi più nulla fino alle recenti dichiarazioni del presidente.

"Anche se noi non abbiamo nulla da commentare di fronte a quanto è avvenuto, perché rientra in una normale prassi contrattuale - qualora il provider ravvisi, nella fattispecie, gli estremi di una situazione di gioco irregolare. Quindi sabato 14 gennaio abbiamo provveduto, con una decisione presa all'unanimità dal consiglio di amministrazione di Microgame, di notificare una serie di addebiti al concessionario Scommettendo Srl ed a provvedere la sospensione dei servizi".

Così D’Aloja che ha poi proseguito: “Ci auguriamo che il concessionario fornisca le dovute spiegazioni e che il tutto si chiarisca nel più breve tempo possibile affinché si possa riattivare il servizio a Scommettendo srl; per il resto non abbiamo null'altro da commentare se non che Microgame è impegnata attivamente nel monitoraggio delle attività di gioco e del rispetto dei rapporti contrattuali che la legano agli altri concessionari di servizio, nell'interesse dei giocatori, nell'interesse dei concessionari e nell'interesse del gioco sostenibile che esiste in Italia”.

Tutti gli appassionati auspicano una conclusione “soft” della vicenda.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli