Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Sanremo IPT: il resoconto del Day 1b

KOVALCHUK OLEKSII

Il day 1b di questo IPT Sanremo ha fatto registrare, come ampiamente previsto, un forte incremento di presenze rispetto al day 1a. Sono stati infatti ben 248 gli iscritti che hanno pagato il buy in di 2.200€, che sommati ai 102 iscritti di ieri, hanno portato il totale degli ingressi a 350, per un prize pool generato di 679.000€ ed una prima moneta da ben 175.000€.

Quella di oggi è stata una giornata molto movimentata, in cui si sono visti in azione quasi tutti i pezzi grossi del poker italiano. Tra loro ricordiamo ad esempio i componenti del Team Pokerstars Dario Minieri, ottimo a fine giornata con 103.200 chips, e Luca Pagano, che chiude invece super short con appena 7.200 chips. In mezzo a loro due si piazza invece Salvatore Bonavena, come sempre molto regolare, a 35.800, mentre escono nel corso della giornata i componenti del team online Moschitta e Fang ed il vincitore del dream Job Alessandro De Michele.

E poi Marco Bognanni, che imbusta 144.100 chips, ed i suoi compagni di team Daniele Amatruda, anche lui ottimo con 95.400 gettoni, e Mustapha Kanit, che si ferma invece a metà day 1b.

Ben rappresentati da giocatori di grande valore anche i team Roombet, con Benelli e i fratelli Speranza, tutti eliminati, e Sammartino (93.500); e poi Sisal, con Guerra, Lepore e Santaguida, tutti già eliminati, Carini (27.700) e Caramatti (40.900); anche Glaming schierava due giocatori fenomenali, ma Genovesi e Dato non hanno avuto oggi grande fortuna.

Presente al gran completo anche il team Goldbet capitanato da Castorina (18.600), con al seguito Mazzia (47.400), Isaia (out), Treccarichi (80.600), Cheli (61.000), Failla (out), Amendola (25.300), Rinaldi (out) e Cipollini (37.800).
E poi ancora Carla Solinas, Filip Bedzinski, Domenico De Francesco, Nicolò Calia, Mauro Piacentino, Stefano Puccili, Antonino Venneri, Danilo Donnini, Matyas Poloch, Luigi Pignataro, Michele Limongi, Lorenzo Sabato, Alessandro Longobardi, Raffaele Francese e Dario De Paz, tutti ancora in corsa per la picca ed i 175.000€ destinati al 1° classificato.
A guidare il gruppo di questi agguerriti concorrenti c'è però uno straniero, quell'Oleksii Kovalchuk che un'IPT l'ha già vinto (nell'Agosto 2011 a Nova Gorica).

Per lui giornata in continuo crescendo culminata con un monster pot ai danni di Lacchinelli e con la chipleading incontrastata dall'alto dei suoi 222.200 gettoni (quando l'average si attesta sulle 52.643 chips).
Domani, come sempre alle 14, ripartiranno in 166 per cercare una posizione a premi...e magari qualcosina di più!

Migliori Chip Counts

#GiocatoreChips
1KOVALCHUK OLEKSII222,200
2PILATO FABIO156,900
3DE PAZ DARIO145,000
4BOGNANNI MARCO144,100
5CHIARINELLI NICOLA115,000
6SPROVIERO SALVATORE106,400
7FUNDARO GIACOMO105,000
8CHIODO GUIDO103,900
9MINIERI DARIO103,200
10JAGERVING JOAKIM101,400

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli