Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Sam Trickett ci Parla del Super High Roller Cash Game e Non Solo...

Sam Trickett

In questi giorni, all'ARIA di Las Vegas, si sta giocando uno speciale cash game a inviti che fa parte delle Super High Roller Series. Grazie a bui da $400/$800/$200, un buy-in minimo di $250.000 e lo streaming live su Twitch, il Super High Roller Cash Game ha catturato l'immaginazione di tutto il mondo del poker.

Lo schieramento del Day 2 comprende Sam Trickett, Daniel Colman, Andrew Robl, Matthew Kirk, David "Doc" Sands, Paul Newey, Doug Polk e Scott Seiver. PokerNews sta seguendo lo svolgimento del gioco, nel blog ufficiale. Potete comunque gurdare lo streaming sul canale Twitch di Poker Central.

Durante la pausa cena del Day 2 del Super High Roller Cash Game, PokerNews ha intercettato Trickett per sapere che ne pensa della partita finora.

La giornata del britannico non è stata entusiasmante, ma questo non significa che non si stia divertendo. In effetti ci fa subito notare come "Aussie Matt" aggiunga un elemento speciale al gioco.

"Ho giocato con Aussie Matt per tutta la settimana", ha spiegato Tricket. "Ho letteralmente dormito 45 minuti negli ultimi, perché ho giocato con lui. Un personaggio che fa bene a questo gioco. Non smette mai di parlare, è un intrattenitore. Dà anche molta action e tutti vogliono giocare con uno come lui. Ma se gli arrivano le carte può essere pericoloso. Come avrete già visto, se c'è da azzardare non si tira indietro, cosa che rende eccitante la partita".

Anche se Trickett non ha partecipato al Day 1 del Super High Roller Cash Game, questo non significa che sia rimasto con le mani in mano.

"Ho giocato qui all'ARIA al PLO da $500/$1.000 e da $300/$600/$1.200", rivela Trickett. "Bella partita, con grossi swing. Non ci sono stati piatti enormi, ma tante persone si sono sedute con 100-200 big blind. Mi sono comunque divertito".

Ovviamente tutta questa action nel cash game ha influenzato sul programma - solitamente fitto - di tornei di Trickett: è per questo che ha un po' trascurato le World Series of Poker 2015.

"In passato ho sempre giocato le WSOP", dice Trickett. "Penso di aver giocato in media 20 tornei WSOP l'anno, ma quest'anno ho giocato solo il ONE DROP. Mi sto concentrando sul cash game, dove sto andando forte. I tornei cominciano ad annoiarmi un po', se devo dirti la verità. Mi piace la libertà delle partite cash, che ti permettono di giocare quando vuoi e andartene quando ti pare".

Trickett non sarà più così 'visibile' come negli scorsi anni, ma ha intenzione di giocare il Super High Roller Bowl da $500.000 di giovedì, un torneo che PokerNews seguirà in diretta.

"Sarà anche il mio compleanno, quindi spero che la fortuna sia dalla mia", ha scherzato Trickett. "Inoltre giocherò il Main Event WSOP".

Seguite il live coverage del Super High Roller Cash Game di PokerNews, cliccando qui.

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli