Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

WSOPE 2015 Berlino: Kanit Pazzesco Nell'High Roller, Main Event in Pausa

Mustapha Kanit

Ieri si è giocato non solo il Day 4 del World Series of Poker Europe 2015 Main Event, ma anche - e per noi italiani soprattutto - il Day 1 dell'High Roller da €25.600 che ha visto uno stratosferico Mustapha Kanit chiudere in testa nettamente. Oggi ci sarà il tavolo finale a 6 giocatori dell'High Roller, mentre quello del Main Event si disputerà domani.

Mustacchione Re Degli High Roller

64 giocatori iscritti e una prima moneta da €554.395. L'ultimo evento in programma alle WSOPE 2015 di Berlino rischia seriamente di essere anche il più felice della spedizione azzurra, fin qui un pochino deludente, ad eccezione delle performance di Max Pescatori. Una bella soddisfazione se la potrebbe togliere Mustapha Kanit, che al termine del Day 1 dell'High Roller ha staccato tutti, chiudendo a 1.764.000 chip.

Dietro di lui, ma lontano un abisso, Christophe Vogelsang con 810.000, meno della metà rispetto all'italiano. Detto del 3° posto provvisorio di Samuel Chartier con 732.000, non mancano altri big del panorama high roller come Fedor Holz (587.000), Jonathan Duhamel (542.000) e Davidi Kitai.

Il Final Table dell'High Roller Delle WSOPE 2015

PostoGiocatoreStack
1Mustapha Kanit1.764.000
2Christophe Vogelsang810.000
3Samuel Chartier732.000
4Fedor Holz587.000
5Jonathan Duhamel542.000
6Davidi Kitai501.000

Main Event, il Final Table si Gioca Domani

Kevin MacPhee, che aveva iniziato la giornata già da chip leader, ha utilizzato il suo big stack per mantenere la posizione al termine delle 15 eliminazioni del Day 3. In effetti MacPhee è riuscito ad incrementare nettamente il suo stack, e come Kanit si presenterà al tavolo finale con tantissime chip in più rispetto agli avversari. I suoi oltre 5 milioni di gettoni sono ben più del doppio rispetto a quelli di Andrew Lichtenberger e praticamente cinque volte rispetto a quelli di JC Alvarado.

The 2015 WSOPE Final Table

PostoGiocatoreChip
1Kevin MacPhee5.015.000
2Andrew Lichtenberger2.135.000
3JC Alvarado1.070.000
4David Lopez520.000
5Kilian Kramer435.000
6Felix Bleiker215.000

Secondo gli update ufficiali dell'evento, il professionista dell'online Ola "Odd_Oddsen" Amundsgard è stato il prmo eliminato, seguito dal più giovane giocatore a vincere tre braccialetti WSOP, Dominik Nitsche, caduto dopo che il suo {j-Clubs}{10-Clubs} non ha trovato aiuto contro l'{a-Clubs}{q-Hearts} di Ozgur Arda.

L'ex campione PCA Dimitar Danchev è uscito al 19° posto (€23.500) e da lì in poi le eliminazioni si sono succedute a ritmo forsennato. Tra i player out segnaliamo Robert Zipf (18° - €23.500), Arda (17° - €23.500), Adrien Allain (16° - €28.700), Dzmitry Urbanovich (15° - €28.700), Pierre Chevalier (14° - €36.000), Ardit Kurshumi (13° - €36.000), Conor Beresford (12° - €46.000) ed Enver Abduraimov (11° - €46.000).

Una volta iniziato il tavolo finale ufficioso a 9 giocatori, prima della fine del Day 4 altri tre player hanno dovuto alzare bandiera bianca. Il tedesco Johannes Becker (10° - €60.000) è stato il primo, seguito dallo spagnolo Mario Sanchez (8° - €75.000) e, durante il Livello 24 (15.000/30.000/5.000), da Erik Seidel.

Dopo il raise a 65.000 di David Lopez da bottone e il re-raise a 160.000 di MacPhee da small blind, l'Hall of Famer Seidel ha piazzato una four-bet a 350.000 da big blind, facendo foldare Lopez. Ma non MacPhee, la cui five-bet a 760.000 ha indotto l'avversario ad andare all-in per 1,65 milioni di chip. Snap-call di MacPhee con {a-Hearts}{a-Diamonds} e Seidel ha mostrato "solo" {a-Spades}{k-Spades} per un board liscio che lo ha spedito a casa al 7° posto (€100.000).

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli