Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

   
WSOP 2017 Now Live

eSports, Prossima Frontiera: l’Annuncio di Luca Pagano

  • Beto10Beto10
Luca Pagano

Sono passati alcuni mesi da quando Luca Pagano ha dato notizia della nascita del Team QLASH. In queste settimane, il pro di PokerStars ha lavorato alacremente sul progetto, puntellando il Team e di fatto annunciando il suo pieno commitment nei confronti della crescita degli eSports in Italia.

Di recente, Pagano ha comunicato ufficialmente l'impegno ad esplorare i territori - sin qui ancora poco noti, almeno nel nostro Paese - degli sport elettronici, tramite la sua pagina LinkedIn. Un annuncio in piena regola, di cui vi riportiamo i passaggi più interessanti.

Nuova Avventura, Nuovo Team

Nuovo gioco, nuova squadra. HearthStone e Team QLASH. Sono queste le parole chiave del progetto del professional poker player travigiano, che ha così spiegato il suo coinvolgimento nel panorama videoludico professionistico.

Ho deciso di andare in direzione eSports, a velocità massima. Il mio primo passo nel mondo degli eSports è la creazione di un team di giocatori professionistici di Hearthstone.

"Ho deciso di andare in direzione eSports, a velocità massima - si legge sul comunicato -

Il mio primo passo nel mondo degli eSports è la creazione di un team di giocatori professionistici di Hearthstone (www.qlash.gg).

All’età di quasi 40 anni non posso pretendere di essere un giocatore competitivo di eSports.

Ma dopo 15 anni trascorsi come giocatore di poker, come commentatore televisivo, come organizzatore di eventi e imprenditore, credo di aver maturato l’esperienza per poter creare un Team di giocatori.

Sia chiaro, non sto abbandonando il mondo del poker, anzi è il mio modo per raddoppiare l’impegno.

Perché un Team di Giocatori

La scelta di Pagano di cominciare formando una squadra di player che competeranno non solo in Italia, ma anche nel mondo, contro i migliori giocatori in circolazione ha delle fondamenta ben solide:

"Ho la certezza che ci siano, da qualche parte, importanti punti d'incontro tra i due mondi: forse nel linguaggio, forse nelle dinamiche di engagement, forse in alcuni elementi dei prodotti, probabilmente in tutt'altro.

Sono anche convinto che questi punti d’incontro non siano così evidenti e ovvi.

Ecco perché un team di giocatori. E’ lo strumento ideale per entrare in contatto con le community di video giocatori. E’ lo strumento ideale per testare nuove idee ed eventualmente reiterarle. E’ lo strumento ideale per provare a comunicare con un linguaggio diverso ed avvicinare profili diversi.

Non Solo Hearthstone

Hearthstone, il collectible card game della Blizzard, sarà però soltanto un punto di partenza. Più volte Luca Pagano ha spiegato come l'intenzione sia quella di creare un team multigaming, che possa competere con forza nei principali e più seguiti eSport. Un team che diventerà anche internazionale, con l'acquisizione di giocatori stranieri.

Il Team QLASH ha già esordito nella Italian Gaming League, svelando due giocatori oltre al capitano Simone 'VKing' Larivera: si tratta di Federica 'MaeveDonovan' Campana e Dario 'Pool8' Ripa, due dei migliori player italiani.

La squadra di Luca Pagano dovrebbe fare capolino per la prima volta sulla scena mondiale nei prossimi mesi: il DreamHack Austin di fine aprile e il DreamHack Tours di inizio maggio sono i due appuntamenti più probabili.

SCOPRI DI PIÙ

Giocatori Collegati

Cosa ne pensi?