Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

   
WSOP 2018

Small Blind (Con Mano Spazzatura) vs Big Blind, Racconta Jonathan Little

Small blind vs big blind

La mano della settimana è tratta da un torneo in cui se ci ripenso credo di aver certamente fatto casino ad un certo punto, quando ho deciso di "cliccare a caso" (per così dire) in una situazione di buio contro buio. Guardate e ditemi che ne pensate.

I bui sono 75/150 con ante 25, tutti foldano fino a me da small blind che ho poco più di 11.000 chip: ricevo {10-Diamonds}{4-Spades}. Il big blind è un giocatore tight-aggressive che secondo me gioca piuttosto dritto.

Come spiego sotto, questa è una situazione in cui limpo quasi sempre, anche con una mano spazzatura, per le ottime pot odds. E così faccio, mentre il mio avversario fa check e il flop è {Q-Hearts}{9-Clubs}{2-Hearts}.

Non centro il flop, ma dato che anche il mio avversario è probabile non abbia niente, punto 275 (poco più di mezzo piatto). Il mio avversario chiama, e il turn è un {4-Diamonds} che mi concede una coppia di quattro.

Stavolta punto 525, anche se come dico nel video sarebbe meglio fare check o puntare di meno. Il mio avversario risponde rilanciando a 1.225. Di nuovo, ho buone pot odds per chiamare, ma dovrei farlo? Ricordate, per me lui è un giocatore tight-aggressive che gioca in maniera piuttosto liscia.

Faccio call, poi su un piatto da 3.500 arriva il {J-Hearts} al river. E adesso? Dovrei puntare ancora? Date un'occhiata a com'è finita questa strana mano e ascoltate la mia analisi.

Non capita spesso di giocare {10-}{4-}-offsuit, chiudere un amano marginale e poi decidere di bluffare su un river scary, ma è proprio ciò che è successo stavolta!

Jonathan Little è un giocatore di poker professionista e autore, che nei tornei live ha vinto oltre $6.700.000. Ogni settimana scrive sul suo blog e produce un podcast all'indirizzo JonathanLittlePoker.com. Potete seguirlo anche su Twitter @JonathanLittle.

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

Cosa ne pensi?

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli