Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Bluffare da Fuori Posizione Con un Progetto Scarso

Bluffare da Fuori Posizione Con un Progetto Scarso

Ecco un'altra mano interessante tratta da un torneo da $5.000 delle World Series of Poker, in cui decido di giocare con aggressività un progetto da fuori posizione.

Lo stack effettivo è 80 big blind e i bui sono 500/1.000. L'action comincia con un giocatore tight-aggressive alla mia sinistra che rilancia a 2.300. Tutti foldano fino a me, che da big blind ricevo {10-Clubs}{9-Clubs}, con cui faccio call.

Il flop è {q-Hearts}{j-Hearts}{5-Spades}. Faccio check e il mio avversario punta 2.800, circa mezzo piatto.

Come discuto nel video, ho pensato se fare check-raise fosse una buona giocata, con il mio progetto di scala bilaterale, ma alla fine ho deciso di fare solo call sia per le ottime pot odds sia perché su questo board il mio avversario è in vantaggio sul range.

Il turn è un {7-Spades}. Faccio ancora check, e stavolta il mio avversario punta 6.800, poco più di mezzo piatto.

Qui, con una sola carta ancora da vedere, decido di fare check-raise col mio progetto scarso. Guardate il video e ascoltate il mio ragionamento, per scoprire cos'è successo dopo che sono stato chiamato e non ho chiuso nulla al river.

È un buono spot, questo, per un bluff in raise come questo? Che ne pensate?

Jonathan Little è un giocatore di poker professionista e autore, che nei tornei live ha vinto oltre $6.800.000. Ogni settimana scrive sul suo blog e produce un podcast all'indirizzo JonathanLittlePoker.com. Potete seguirlo anche su Twitter @JonathanLittle.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli