Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Floppare un Trips in una Situazione di Buio Contro Buio

Floppare un Trips in una Situazione di Buio Contro Buio

Questa settimana voglio condividere una mano di un torneo che mi ha presentato una situazione piuttosto comune: un piatto buio contro buio nel quale ho una mano di partenza scarsa che però floppa bene, perciò devo decidere come procedere contro un avversario che dovrebbe avere un range debole.

I bui sono 400/800 ante 100 e sia io sia lo small blind abbiamo circa 20.000, cioè 25 grandi bui. Tutti foldano fino a lui, che limpa, mentre io con {10-Diamonds}{5-Hearts} faccio check. Nel video qui sotto parlo di come contro certi avversari potrei rilanciare (persino con questa mano), ma in questo caso non lo faccio.

Il flop è {5-Diamonds}{5-Clubs}{4-Clubs}: ho un trips di 5 e il mio avversario fa check.

Sono fortunato ad aver floppato una mano così forte, ma mi trovo in una situazione complicata perché il mio avversario, che ha fatto limp preflop per poi fare check, probabilmente non avrà granché. Dovrei puntare e sperare che il mio avversario abbia qualcosa con cui valga la pena continuare a giocare, oppure dovrei fare check dietro e cercare di ingrandire il piatto nelle prossime strade?

Mi fermo qui e vi lascio vedere cosa ho deciso di fare e come si è sviluppato il piatto da qui in poi. Come vedrete, dovrò prendere altre decisioni difficili prima della fine della mano.

Quando il mio avversario punta al turn, il mio focus si sposta: dal come estrarre valore a controllare il piatto. Poi quando punta ancora al river gli attribuisco una mano marginale completata, per via del suo bet sizing e di una mia lettura, anche se come ho spiegato per me era difficile valutare bene la forza della sua mano.

Al river avreste chiamato o rilanciato?

Jonathan Little è un giocatore di poker professionista e autore, che nei tornei live ha vinto oltre $6.800.000. Ogni settimana scrive sul suo blog e produce un podcast all'indirizzo JonathanLittlePoker.com. Potete seguirlo anche su Twitter @JonathanLittle.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli