Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Buongiorno WSOP 2021: Hellmuth Cede a Tre Passi dal Braccialetto

Phil Hellmuth

Un buongiorno a tutti gli appassionati di poker e benvenuti all'aggiornamento mattutino di PokerNews su quanto è successo nella notte italiana a Las Vegas, dove è in corso l'edizione numero 51 delle World Series of Poker.

Sono due gli eventi terminati nella notte e che hanno assegnato altrettanti braccialetti, ma la notizia più rumorosa riguarda Phil Hellmuth, andato vicinissimo a cingersi al polso il braccialetto numero 16 in carriera. Restate sintonizzati su PokerNews per il report di fine giornata, perché potrebbe esserci qualche sorpresa italiana...

Phil Hellmuth 4° Nel Championship di Seven Card Stud

Ennesimo tavolo finale per Phil Hellmuth, autore di una partenza scoppiettante alle WSOP 2021. Stavolta, il Poker Brat si è fermato a tre passi dal successo nell'Evento 19, un torneo di Seven Card Stud da $10.0000. Rimasto ormai corto, nonostante avesse iniziato il tavolo finale da chip leader, Hellmuth è andato all-in in quarta strada ed è stato chiamato da Jose Paz-Gutierrez, pasato in vantaggio in quinta con una mano che ha retto fino in fondo:

Jose Paz-Gutierrez: {a-Diamonds}{7-Hearts}/{10-Clubs}{2-Clubs}{2-Diamonds}{q-Clubs}/{8-Spades}
Phil Hellmuth: {k-Spades}{q-Spades}/{5-Hearts}{a-Clubs}{3-Spades}{6-Hearts}/{j-Spades}

Hellmuth si è dovuto così accontentare di un piazzamento da $54.730. A premio anche Stephen Chidwick (6° per $30.842). Con l'eliminazione dello stesso Paz-Gutierrez al terzo posto, il braccialetto se lo giocheranno Anthony Zinno e James Chen. Troverete l'esito nel prossimo report intorno all'ora di pranzo.

Vladimir Peck Vince l'Evento 18: Mixed Triple Draw Lowball

Il primo torneo delle WSOP 2021 che ha avuto bisogno di un giorno in più per completarsi è andato a Vladimir Peck, 44enne di Chicago e assiduo frequentatore del Borgata e del Parx. Ingegnere informatico, Peck non è un giocatore professionista: per giocare alle WSOP ha preso ferie.

Il suo avversario, Venkata Tayi, ha dominato per gran parte del final table, ma alla fine si è dovuto accontentare del secondo posto:

PostoGiocatorePaesePremio
1Vladimir PeckUnited States$134,390
2Venkata TayiUnited States$83,056
3Joao VieiraPortugal$57,558
4Aaron RogersUnited States$40,443
5Brian YoonUnited States$28,818
6Hal RotholzUnited States$20,828
7Carlos RodriguezUnited States$15,272

DJ Alexander, Primo Braccialetto in Carriera Nel Flip & Go

Dopo il secondo posto nel Millionaire Maker delle WSOP 2017, che gli valse $754.499, DJ Alexander centra il primo braccialetto in carriera vincendo questo particolare torneo in cui tutti i giocatori vanno all-in alla prima mano e il vincitore di ciascun tavolo è già a premio: da lì in poi, il torneo prosegue come un normale MTT.

Il Day 2 del torneo, con soli 23 player, ha avuto un ritmo serrato: con livelli dei bui da soli 30 minuti, e tanti short stack, era inevitabile assistere a una sequela di eliminazioni ravvicinate. Da tre tavoli sono rimasti presto in due, quando Elio Fox e Krista Farrell sono stati eliminati nella stessa mano.

Dopo la pausa, Vojtech Ruzicka ha perso un piattone contro lo scatenato David Peters ed è stato l'ultimo degli eliminati a non accedere al tavolo finale. Lo stesso Peters si è dovuto però arrendere in quarta piazza, eliminato proprio da DJ Alexander. Podio per Jake Schwartz, fatto metaforicamente fuori da un Jason Beck che in heads-up è resistito davvero poco.

Ecco il payout del final table:

PostoGiocatorePaesePremio
1DJ AlexanderUnited States$180,665
2Jason BeckUnited States$111,715
3Jake SchwartzUnited States$82,675
4David PetersUnited States$61,815
5Huy LamAustrialia$46,695
6Corey BierriaUnited States$35,645
7Rok GostisaSlovenia$27,495
8Fred GoldbergUnited States$21,435

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli