Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2021: Hellmuth crolla sul più bello nel Dealer Choice

phil hellmuth

E' tempo di recap per il sesto giorno di WSOP 2021.

In mattinata vi abbiamo raccontato dell'eliminazione di Mustapha Kanit nel tavolo finale dell'evento#6. Nel frattempo avanzano gli altri eventi, con il "$1,500 Dealers Choice 6-Handed" che si porta al final day e perde per strada Phil Hellmuth.

Il ”$500 The Reunion No-Limit Hold’em” fa registrare un numero pazzesco di paganti:12.975 players ci hanno provato nei vari day 1, con 5 giocatori ancora in corsa per il titolo, tra cui l'italo-americano Giuliano Lentini.

Vediamo nel dettaglio per le WSOP 2021.

Phil alza bandiera bianca

Ha sognato a lungo il secondo tavolo finale di filaPhil Hellmuth. Il finale del day 2 nell'evento#7 però lo riporta alla cruda realtà e pur centrando il secondo piazzamento a premio, il 15 volte campione WSOP si deve arrendere al verdetto del tavolo: 18esima piazza per 4 mila dollari.

Alle WSOP 2021, Il “$1,500 Dealers Choice 6-Handed” ha ridotto il field da 88 a11 giocatori nel corso della seconda giornata e passando dallo scoppia della bolla, con 47 players premiati. Le grandi firme non trovano il bandolo della matassa durante il day 2: daDaniel Negreanu out prima dell'ingresso a premi, passando per i vari Mike Wattel (22°), Norman Chad (21°) ed Eli Elezra (20°), fino ad arrivare appunto ad Hellmuth.

Phil Hellmuth
Phil Hellmuth by Pokernews.com

In testa agli 11 promossi al final day c’è Ray Henson con 1.365.000 pezzi, inseguito dal solito Ian O’Hara a quota 1.310.000. Fra i finalisti, l’unico a poter ambire al bis di bracciali è Andrew Kelsall con 835.000 unità. Chi vince si assicura il braccialetto al polso e una prima moneta da 97.915 dollari.

Il count ufficiale

1 Ray Henson 1,365,000
2 Ian O’Hara 1,310,000
3 Christopher Lindner 1,260,000
4 Jaswinder Lally 880,000
5 Andrew Kelsall 835,000
6 Nathan Gamble 480,000
7 Jeremy Heartberg 405,000
8 Naoya Kihara 400,000
9 Adam Friedman 330,000
10 Craig Chait 235,000
11 Adam Kipnis 175.000

Reunion da record

Numeri e cifre clamorose per l'evento#4 delle WSOP 2021. Le premesse c'erano tutte per assistere ad una invasione di players al Rio di Las Vegas, grazie ad un garantito da un milione di dollari. Ebbene, il ”$500 The Reunion No-Limit Hold’em” va oltre ogni più rosea aspettativa e con 12.975 paganti il poker live fa capire che il peggio ormai è alle spalle.

Raccolti nel montepremi 5,448,660 dollari, vale a 5.5 volte il garantito. A premio ci finiscono in 639, con 513 mila bigliettoni ad attendere il campione: ovvero oltre mille volte il buyin investito. Sono 5 coloro che completano un day 2 infinito e dunque si restringe il campo di coloro che possono entrare nella storia delle WSOP.

Tutti i finalisti hanno già in tasca 142.847 dollari di premio, con l'italo-americano Giuliano Lentini secondo in chips con 133.9 milioni di pezzi, ma il leader Long Ma ha il doppio dello stesso Lentini, a quota260 milioni.

Il count ufficiale

1 Long Ma 260,100,000
2 Giuliano Lentini 133,900,000
3 Alex Vazquez 114,600,000
4 Max Tavepholjalern 114,300,000
5 Michael Eddy 27,600,000

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli