Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Buongiorno WSOP 2021: Zhi Wu, Dalle Partite Con Gli Amici al Braccialetto

Zhi Wun

Dopo appena un'ora di final table, Zhi Wu da Boston, Massachusetts, ha sconfitto Ari Mezrich di Las Vegas in heads-up, vincendo il braccialetto nell'Event #8: $600 No-Limit Hold'em Deepstack.

Il primo evento Deepstack delle WSOP 2021 ha attirato 4.527 ingressi, per un montepremi da $2.309.280, di cui $281.604 finiti nelle tasche di Wu.

La vittoria rappresenta anche il primo ITM di Wu alle WSOP, dopo aver conquistato qualche torneo minore

Event #8: $600 No-Limit Hold'em Deepstack: Risultati Final Table

PostoNomePaesePemio
1Zhi WuUnited States$281,604
2Ari MezrichUnited States$173,998
3Chrishan SivasundaramUnited States$131,675
4Ryan ChanCanada$100,330
5Nicholas ZautraUnited States$76,974

La Reazione Del Vincitore

Wu, come detto, vive a Boston e gioca prevalentemente con gli amici, alcuni dei quali lo hanno seguito dal vivo. Il gruppo ha in mente di tornare a Boston dopo il weekend e rientrare a Vegas alla fine di ottobre per il Main Event.

"Ho vinto un torneo da $400 al Foxwoods un paio d'anni fa e sono arrivato secondo in un bounty da $1.700 in Florida", ha dichiarato Wu. "Non sono un professionista, ma un po' di esperienza ce l'ho.

"Giocherà il Millionaire Maker, il Main Event e qualche altro torneo. Vorremmo fare un po' di festa ma anche attenerci al programma".

Il deepstack da $600 ha attirato anche diversi giocatori braccialettati, come Asi Moshe, Joey Weissman e Craig Varnell, ma sono stati tutti eliminati prima del Day 3. Al final table sono arrivati solo volti nuovi, a caccia del primo successo alle WSOP.

Zhi Wu

L'Action Del Final Table

Partenza a razzo, con Chrishan Sivasundaram a eliminare Nicholas Zautra con una coppia di re. Subito dopo è uscito Ryan Chen al quarto posto. Chen è stata la prima vittima di Wu, dopo aver mandato la vasca con middle pair al flop contro la top pair di 8 di Wu.

Wu ha spinto sull'acceleratore a inizio fase three-handed, estendendo la sua leadership con due piatti enormi, prima di eliminare Sivasundaram al terzo posto, chiamando il suo shove con 7-3 con la doppia coppia al flop.

Il runner-up Mezrich aveva iniziato la giornata con lo stack più piccolo, riuscendo però subito a raddoppiare due volte in heads-up, prima di vincere un altro paio di piatti e portarsi addirittura quasi in parità. In pochi minuti, Wu aveva perso l'enorme vantaggio.

Ari Mezrich

"Ero nervoso a giocare mani grosse così ho cambiato strategia", ha dichiarato Wu. "Ho giocato diversamente perché sapevo che il mio avversario era molto forte in heads-up".

La tensione non è durata a lungo, perché Wu ad un certo punto ha visto una coppia d'assi. Mezrich, dopo essere andato in the tank per oltre un minuto, ha chiamato al turn lo shove di Wu. Allo showdown, su board {2-Clubs}{10-Spades}{j-Spades}{3-Hearts}, Wu ha mostrato {a-Clubs}{a-Spades}, mentre il suo avversario aveva {10-Clubs}{7-Clubs}. Un inutile {j-Hearts} ha messo fine alla contesa, regalando a Wu il primo braccialetto WSOP in carriera.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli