Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

WSOP 2021: Koray Aldemir fantachipleader al final table del main event

9 finalisti main event

Giorno 47 agli archivi per le WSOP 2021.

E' tavolo finale nel $10.000 Main Event alle WSOP 2021. 9 uomini restano in corsa per il titolo mondiale, dopo un day 7 che ha ridotto il field senza fare sconti. L'uomo da battere è Koray Aldemir con 140 milioni di pezzi. Fuga pazzesca quella del tedesco che vive una giornata perfetta e mette in chiaro le cose nello sprint che porterà all'ambito bracciale.

Alle sue spalle provano a reggere i vari George Holmes e Alejandro Lococo, rispettivamente con 83.7 e 46.8 milioni. Chase Bianchi non molla e nonostante la penultima posizione nel count riparte da quota 12.1 milioni, con l'ex leader Hyde Park che mette dentro la busta 13.5 milioni.

Vediamo quello che è successo nel day 7 alle WSOP 2021.

La cronaca del day 7

36 giocatori hanno ripreso posto ai tavoli per la discesa verso l’ultimo atto nel$10.000 Main Event WSOP 2021. Una battaglia che non concede appelli e che vede via via uscire possibili protagonisti. Lo sanno bene i vari Stephen Gerber (34°), Matthew Jewett (28°), Robert Mitchell (24°) e David Cabrera (21°). Proprio quest’ultimo è fuori dai giochi quando con {a-Clubs}{j-Spades} sbatte su {q-Hearts}{q-Spades} .

Non va molto meglio poco dopo a Chance Kornuth che dopo un lungo pellegrinaggio nelle zone nobili del count inizia la sua discesa verso gli inferi e a 16 left si trova dalla parte sbagliata del cooler. {a-Spades}{k-Spades} non basta vs {a-Diamonds}{a-Clubs} di George Holmes. Non c’è sosta al Rio di Las Vegas e in quattordicesima piazza perdiamo anche Ramon Colillas.

Chance Kornuth
Chance Kornuth by pokernews.com

Il catalano, dopo un day 7 da montagne russe, si avvia alle casse quando ci prova con {q-Diamonds}{10-Diamonds} ed è dominato da {k-Clubs}{q-Clubs} di Ozgur Secilmis. Chi invece sale in cattedra mano dopo mano è Koray Aldemir. Il tedesco di passaporto austriaco fin dalle prime battute si riappropria della leadership già ottenuta a fine day 4.

Non contento allunga in maniera esponenziale e dimostra di essere in giornata di grazia con l’eliminazione di Ark Onikul. Sul board {q-Clubs}{9-Diamonds}{8-Spades}{7-Spades}{q-Spades} i due players finiscono ai resti. L’americano ha dalla sua colore con {j-Spades}{2-Spades}, ma non basta davanti al full del primo della classe che ha in mano {q-Hearts}{8-Hearts} . Pot da 40 milioni e Korai sfonda il muro dei 100 milioni.

Ancora più dolorosa l’eliminazione di Sean Ragozzini. L’americano di origini italiane muove allin preflop con {q-Hearts}{q-Spades} e trova il call di Alejandro Lococo da big blind con {a-Hearts}{10-Hearts} che hitta la scala e il set floppato da Sean è nullo. Manca quindi l’ultima eliminazione: quella che stabilisce i 9 finalisti e soprattutto quella che mette in palio mezzo milione di dollari di differenza, fra decima e non piazza, visto che centrare l’ultimo tavolo nel main event assicura a tutti almeno un milione di bigliettoni.

Spetta a Demosthenes Kiriopoulos sbollare il tavolo finale, quando con {a-Spades}{3-Spades} parte avanti a {q-Diamonds}{10-Clubs} di Koray Aldemir. E' l'ultima mano del day 7 sulla quale cala il sipario. I giocatori possono andare a letto e sognare il colpaccio mondiale alle WSOP 2021. La storia sta per essere riscritta.

Koray vola

Imprendibile per tutti Koray Aldemir. E' lui l'uomo copertina nel day 7 del $10.000 Main Event. Il tedesco si è posizionato sulla modalità rullo compressore e non ha lasciato scampo a coloro che si sono messi sulla sua strada. Per i leader del tavolo finale ben 140.000.000 di pezzi, quando il più vicino dei rivali è George Holmes con 83.7 milioni. Vantaggio abissale quello di Koray, così come quello dell'americano sul terzo classificato nel count.

Koray Aldemir
Koray Aldemir by pokernews.com

Sul gradino più basso del podio virtuale ci sale Alejandro Lococo che mette dentro la busta 46.800.000 di fiches. In tutto ci sono 4 americani, due inglesi, un tedesco, un argentino e un turco. Proprio nella coppia britannica, spunta la sagoma di Jack Oliver che si porta a 30 milioni, preceduto da Joshua Remitio con 40 milioni.

Pass per il tavolo finale anche per Ozgur Secilmis e Hyde Park, con il noto Chase Bianchi che in qualche modo agguanta l'ultimo tavolo che porta alla gloria. L'americano è un noto cash gamer che si destreggia bene anche nei tornei. Riparte da 12.100.000 in penultima casella e cerca la rimonta. Quella stessa rimonta che serve anche a Jareth East. Il fanalino di coda riparte con 8.3 milioni e deve necessariamente cambiare passo.

Per i profili completi dei giocatori vi rimandiamo ad un secondo report che uscirà nelle prossime ore. Stay Tuned.

Il count ufficiale

1 Koray Aldemir 140,000,000
2 George Holmes 83,700,000
3 Alejandro Lococo 46,800,000
4 Joshua Remitio 40,000,000
5 Jack Oliver 30,400,000
6 Ozgur Secilmis 24,500,000
7 Hye Park 13,500,000
8 Chase Bianchi 12,100,000
9 Jareth East 8,300,000

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli