Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerNews Cup, $10,200 H.O.R.S.E.: Marcus, Argyros, Tony G si Spartiscono il Premio

PokerNews Cup, $10,200 H.O.R.S.E.: Marcus, Argyros, Tony G si Spartiscono il Premio 0001

Un evento speciale nel calendario della seconda edizione della PokerNews Cup si è concluso ieri al Crown Casino di Melbourne. Si trattava del torneo high-stakes H.O.R.S.E. Pensato per attrarre gli appassionati con i più grandi bankroll dell'emisfero australe e dare loro motivo di interesse in attesa del Main Event, questo torneo ha radunato i migliori giocatori della regione anche se il montepremi generato si è dimostrato relativamente ridotto al confronto di quanto prodotto dagli eventi con buy-in più popolare. Dopo un leggero ritardo in partenza, il tavolo finale ha preso il via con questi sei giocatori:

Seat 1: James "Andy McLEOD" Obst

Seat 2: Joe Hachem

Seat 3: Mark Vos

Seat 4: Billy "The Croc" Argyros

Seat 5: Van Marcus

Seat 6: Tony "G" Guoga

Un pericolo ignoto era costituito a questo tavolo dal giovanissimo e sconosciuto Obst, un talentuoso diciottenne che senza dubbio si è avvicinato al poker un po' in anticipo per gli standard previsti dalla legge. Gli altri cinque giocatori al tavolo non hanno invece bisogno di presentazioni. Nel complesso, Obst ha detto la sua in questo evento dimostrando grande classe pur non riuscendo ad aggiudicarsi un premio.

I primi grandi piatti della giornata sono arrivati tutti a scapito di Joe Hachem, il campione del main event delle WSOP 2005. Prima, Tony G ha tirato a se un bel gruzzolo in una mano di stud hi/lo mostrando tre due quando nessuno aveva realizzato il punto low, quindi Billy Argyros e James Obst si sono spartiti un piatto nel quale Hachem era partito con quattro carte per un punto al sette sballando però nelle ultime tre streets. Hachem è stato così il primo giocatore eliminato dal torneo nel corso di una mano di stud hi-only. Si trovava all in con un asso scoperto, ma è riuscito a chiudere solo una coppia di due mentre Mark Vos realizzava un full di dieci e kings.

Obst, il nuovo prodigio del gioco online, è stato il successivo eliminato in un piatto a tre di stud hi/lo. Obst si trovava a mettere il bring-in con il {2-Diamonds} e presto si è innescata una battaglia di puntate e rilanci tra Vos (con un {5-Clubs} scoperto) ed Argyros (con il {5-Diamonds}). Alla fourth street si è nuovamente raggiunto il numero massimo di puntate. Alla sixth street i board dei giocatori erano questi:

Obst: (x-x) {2-Diamonds} {7-Clubs} {10-Hearts} {k-Spades}

Vos: (x-x) {5-Clubs} {3-Diamonds} {k-Diamonds} {j-Clubs}

Argyros: (x-x) {5-Diamonds} {2-Hearts} {8-Clubs} {10-Diamonds}

Dopo una puntata di Argyros alla seventh-stree ed il call degli altri due giocatori, "The Croc" ha rivelato {a-Hearts}{a-Spades}{3-Hearts} per un 8-5-3-2-A low ed una modesta coppia di assi per il punto alto. Punto comunque buono abbastanza per superare Obst che nel tentativo di chiudere il punto basso non aveva incontrato il favore delle ultime streets e giocava con solo una coppia di dieci per quello alto. Vos era messo ancora peggio con solo un 8-7-6-5-3 low. Obst è stato eliminato poco dopo in un secondo tentativo fallito di chiudere un punto low contro Tony G.

Da quella stessa mano, Mark Vos era uscito malconcio e dopo una serie di bring-ins forzati e fold durante lo stud, è stato eliminato al quarto posto. Vos era riuscito a raddoppiare una volta durante un round di Omaha hi/lo ma in quello stesso round Tony G si è incaricato della sua eliminazione. Tutte le chips sono finite sul tavolo quando è stato servito un flop estremamente propizio per il punto low: {6-Hearts} {3-Clubs} {5-Spades}. Vos ha rivelato {6-Diamonds} {6-Clubs} {a-Clubs} {9-Diamonds} contro il {2-Diamonds} {3-Diamonds} {4-Spades} {k-Clubs} di Tony G. Il tris di sei di Vos aveva bisogno di un aiuto, ma quando il board è stato completato da {a-Diamonds} e {2-Hearts} la mano era decisa a favore di Tony G. Questi aveva il nut low ed una scala che gli hanno permesso di aggiudicarsi entrambi le parti del piatto.

A questo punto, gli ultimi tre giocatori - Tony G, Argyros e Van Marcus - hanno deciso amichevolmente di spartirsi i premi in proporzione al chip-count del momento. Quale migliore giocatore al momento del deal, Tony G è stato ufficialmente decretato vincitore dell'evento.

Vuoi andare all'EPT di Praga senwa spendere un centesimo? Partecipa alla lega conclusiva del Campionato di PokerNews Italia. Scarica Poker770 e qualificati adesso!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli