Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

   

Set al Flop, Subisci un Check-Raise All In al River: Cosa Fai?

Flop a Set, Get Check-Raised All In on the River. What Would You Do?

Floppare un set è sempre bello, e spesso quando succede l'obiettivo principale diventa estrarre più valore possibile. Ma a volte le cose si complicano nel prosieguo della mano, come vedremo oggi.

In un torneo da $3.000 delle World Series of Poker, e con uno stack di circa 20.000, ricevo {K-Clubs}{K-Spades} da early position. I bui sono 100/200 con ante 25, e io rilancio a 550.

Il giocatore alla mia sinistra, il bottone e i bui chiamano: siamo in cinque a vedere un flop {A-Clubs}{K-Diamonds}{10-Spades}.

Tutti fanno check fino a me, e con un piatto di quasi 3.000 punto 1.3000 con il mio set di re (tornando indietro, avrei puntato di più). Tutti foldano a parte il big blind, un tipo tight-aggressive: situazione ideale vista la mia mano.

Il turn è un {4-Clubs} e il mio unico avversario rimasto fa check. Io punto 2.800 (quasi la metà del piatto stavolta). Il big blind chiama, e il {9-Clubs} completa il board.

Il mio avversario fa ancora check, io punto 3.800 su un pot da 12.000... e qui il big blind mi sorprende, rilanciando all-in per il suo stack di oltre 15.000, più di quanto mi rimanesse. E adesso?

Date un'occhiata alla mia scelta e ascoltate il mio ragionamento:

Voi avreste chiamato, rischiando di uscire dal torneo?

Jonathan Little è un giocatore di poker professionista e autore, che nei tornei live ha vinto oltre $6.200.000. Ogni settimana scrive sul suo blog e produce un podcast all'indirizzo JonathanLittlePoker.com. Potete seguirlo anche su Twitter @JonathanLittle.

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli