Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Giocare i Progetti

Giocare i Progetti 0001

Giocare i progetti è qualcosa con cui molte persone sembrano avere difficoltà. Di conseguenza, ho deciso di spiegarvi come io gioco i miei progetti.

Prima di tutto vorrei dire che sono un giocatore piuttosto aggressivo. Mi piace prendere l'iniziativa nella mano. Questo perchè attraverso il call, puoi vincere solo se hai la mano migliore, mentre puntando (o rilanciando), hai la possibilità che il tuo avversario abbandoni la sua mano e quindi di vincere il piatto (per il resto dell'articolo farò riferimento al fare fold con FE, che sta per Fold Equity; la probabilità con cui il tuo avversario farà fold). Se dovessi descrivere come gioco i miei progetti, lo riassumerei così:

Con iniziativa o niente.

Uno dei più grossi errori che viene fatto preflop, è la selezione delle mani. Una mano come {k-Diamonds}{j-Spades} potrebbe apparire molto bella ma di solito è semplicemente un fold facile. Per via del fatto che la gente tende a giocare troppe mani di questo tipo (carte vestite non suited), spesso si ritrovano in situazioni in cui al flop trovano un progetto brutto o ragionevole (come un gutshot o un OESD), e quindi non hanno idea di come giocare questa mano in maniera profittevole. Da principiante, dovresti quindi cercare di evitare di giocare questo tipo di mani. Una mano come {7-Hearts}{8-Hearts} è molto più facile da giocare, perchè sai esattamente dove ti trovi, e c'è solo una piccola probabilità che un altro giocatore abbia alcuni dei tuoi outs, o chiuda una scala migliore della tua quando tu stesso la chiudi.

Per il preflop ora è tutto. Ora voglio parlare dei diversi tipi di progetto e dei diversi modi per giocare questi progetti il meglio possibile. Ci sono 3 tipi di progetti. Queste tre categorie sono molto diverse l'una dall'altra e perciò dovrebbero essere trattate differentemente.

La prima categoria è relativamente semplice; il progetto scarso. Questa include progetti come gutshots ({10-Spades}{j-Diamonds} su un board {7-Hearts}{8-Clubs} x) la parte finale di un OESD (open ended straigh draw - progetto di scala bilaterale), su un board in cui le probabilità di una scala più alta sono molto grandi ({7-Clubs}{8-Clubs} su un board {9-Hearts}{10-Diamonds} x). L'unica cosa che devi fare con questo tipo di progetti è di foldarli! Le probabilità di chiudere il progetto sono poche, o la probabilità che tu possegga la mano migliore quando leghi è piccola, oppure la tua mano diventa talmente ovvia quando leghi che queste situazioni sono raramente profittevoli. Ci sono ovviamente eccezioni alla regola, come per esempio quando il tuo avversario punta molto poco (dandoti le odds perfette per il call), o il tuo avversario è talmente donk che riuscirai a farti pagare ugualmente, ma in generale con queste mani fai fold il più velocemente possibile.

La seconda categoria di progetti riguarda i progetti buoni e ragionevoli, come un OESD nella giusta parte del board oppure un progetto colore (nut). Queste sono le mani più difficili da giocare, in quanto ci sono molti fattori che determinano il modo in cui dovresti giocare il tuo progetto. Il fattore più importante è (abbastanza stranamente per alcuni credo) non tanto la tua stessa mano, ma...il tuo avversario. Non è che farò sempre check/raise con i miei OESD e sempre bet con i miei progetti di colore. Ciò dipende puramente dal mio avversario. Come con le categorie di progetti differenti, a mio parere ci sono anche tre categorie di giocatori.

Contro i giocatori davvero scarsi generalmente (contro la mia natura) decido di giocare molto passivo e mi limito semplicemente a chiamare i miei progetti. Lo faccio al fine di tenere il piatto piccolo, e perchè questo tipo di giocatori non fa quasi mai fold (una top pair può spesso essere abbastanza buona per chiamare e andare in all-in). Perciò, non ho FE con questi giocatori (una delle ragioni più importanti per fare bet/raise), ma è probabile che verrò pagato lo stesso se lego.

La seconda categoria di giocatori sono quelli con cui puoi giocare un poker ragionevole, ma non sono davvero il tipo di giocatori di cui devi aver paura. Questi giocatori capiscono che, se chiamo passivamente al flop e al turn e quindi al river si presenta il colore, e io punto, probabilmente avevo un progetto e ho centrato il mio colore. Contro questo tipo di giocatori è importante variare tra due aspetti differenti e combinarli (pot control e inganno), in modo che il tuo avversario non ti metterà automaticamente su un progetto, ma allo stesso tempo non lasci che il piatto diventi troppo grande. Un modo con cui mi piace farlo è attraverso il check/calling al flop e quindi uscendo puntando al turn (se sono fuori posizione). Questo modo di agire non è assolutamente comune per un progetto e non molti giocatori ti metteranno su un progetto se giochi la mano in questo modo. Ciò che dovresti fare tuttavia è tenere la puntata al turn bassa, magari leggermente più grande di metà piatto. Molti avversari non sanno davvero se vedere ciò come un segno di forza o debolezza, e ti chiameranno solo per vedere cosa succede al river. Giocando in questo modo ora hai la tua mano nascosta e hai la possibilità di vedere un river scontato. Un'altra cosa a cui devi stare attento comunque è che, se il tuo avversario rilancia al turn dopo che tu hai puntato, non puoi quasi mai chiamare quel rilancio. Questo è uno dei rischi che corri. Ci sono altri modi di combinare questi fattori, quindi cerca una paio di modi differenti e vedi quale di questi preferisci. Molti giocatori rilanciano al flop e quindi lasciano una carta gratis al turn, ma visto che molti giocatori lo fanno con i progetti, ciò non aiuta davvero a nascondere meglio la tua mano.

La terza ed ultima categoria è quella dei buoni giocatori che rispetti e che speri che ti rispettino a loro volta. Se centro un progetto contro questo tipo di giocatori li gioco molto aggressivamente. Questi giocatori sono in grado di foldare una overpair oppure la top pair, il che ti da un bel pò di FE, e incrementa ancora il tuo valore di aspettativa (EV) di questo stile di gioco. Questi giocatori sanno che quando tu ti limiti al call di una puntata su un board drawy, probabilmente hai un progetto, quindi non è la migliore cosa da fare. Le linee migliori contro questo tipo di giocatori sono un Bet/Call al flop e un Bet al turn (fuori posizione) oppure Bet/Raise al flop, e bet al turn (in posizione) al fine di mostrare più forza possibile. Giocando in questo modo, il tuo avversario non ti metterà mai su un progetto, e se il tuo avversario ha una mano abbastanza buona per andare "fino in fondo" (il che non succederà spesso con questo tipo di giocatori se non hanno alcun tipo di informazione su di te), vieni completamente pagato quando lo chiudi. Ma il miglior aspetto di giocare contro questo tipo di giocatori è la tua FE. Questi giocatori sono in grado di foldare molte mani e tu puoi davvero trarne vantaggio. Assicurati di non farlo troppo spesso comunque, e se raggiungi uno showdown, cambia nuovamente le tue linee al fine di rimanere imprevedibile. Se lui sa come hai giocato il tuo progetto nell'ultima mano, fai la stessa cosa la prossima volta che hai una monster. Fai così perchè la tua FE diventa molto più piccola dopo che il tuo avversario ha visto quanto aggressivamente giochi i tuoi progetti.

Ora l'ultima categoria di progetti, i progetti-combo, i migliori progetti che ci siano, per esempio un OESD o gutshot, insieme a un progetto colore. Con questo tipo di progetti è importante che cerchi di far finire quanti più soldi possibili nel piatto il prima possibile. L'unica eccezione sarebbe contro giocatori molto scarsi (categoria 1 di giocatori). Contro questi giocatori, abbiamo un EV molto maggiore se facciamo solo call e puntiamo dopo aver centrato. Contro tutti gli altri giocatori, vogliamo solo andare all-in il prima possibile. Il motivo di questo è che questi progetti sono esattamente forti come delle mani già fatte dai tuoi avversari al flop. Se floppi un OESD+progetto colore, sei in vantaggio su una overpair. Quello che generalmente faccio contro la categoria 2 di giocatori è semplicemente andare all-in. Siamo in vantaggio rispetto a quasi ogni mano che potrebbe avere, e visto che questo avversario potrebbe ancora foldare la sua mano ogni tanto, questa mossa è decisamente +EV. Questo perchè siamo quasi sempre 50-50 o più per vincere il piatto, ma vinciamo anche qualche chips quando il nostro avversario folda. Il motivo per cui faccio così è perchè una volta raggiunto il turn, le tue possibilità di vittoria diminuiscono notevolmente. Con questo tipo di mani vuoi vedere sia turn che river. Andare all in al flop può essere fatto ovviamente se il piatto ha già raggiunto una grandezza ragionevole, in modo che vincerai pur sempre qualcosa se tutti foldano. Esempi di questi possono essere piatti che hanno subito un re-raise preflop, oppure un rilancio preflop e una C-bet al flop. Non ha alcun senso mettere $25 in un piatto di $1, perchè per il denaro che vinci se tutti i tuoi avversari foldano non ne vale praticamente la pena.

Ora che abbiamo discusso i diversi tipi di progetti, c'è un'ulteriore cosa che abbiamo bisogno di discutere sul giocare i progetti; giocare progetti in un piatto multiway. Essenziale per la mia decisione in questi casi è la forza del mio progetto. Un progetto colore nut, per esempio, è molte volte meglio rispetto alla parte finale bassa di un progetto di scala. Quello che voglio far capire è che, quando è probabile che i giocatori dopo di te abbiano anche loro un progetto, la forza del tuo progetto è fondamentale per la tua decisione (in contrasto con ciò che ho detto in precedenza dove il tuo avversario è più importante della tua mano). Se abbiamo un progetto relativamente debole, come un progetto colore senza un asso, o la parte bassa di un progetto di scala, vogliamo liberarci di tutti gli altri progetti. Dall'altra parte, se abbiamo un bel progetto Ax con progetto di colore nut), non abbiamo assolutamente nessun problema se anche un altro progetto di colore chiama. Queste sono le mani che ci verranno davvero pagate quando le chiudiamo (e il tuo avversario con lo stesso progetto più debole, lo chiude a sua volta).Un altro vantaggio di chiamare in un piatto multiway anzichè rilanciare è che, se un giocatore dopo di te rilancia, puoi facilmente chiamare il rilancio se tutti gli altri giocatori dopo di te lo fanno a loro volta, dandoti così grosse odds.

Per riassumere velocemente: In piatti multiway rilanciamo con i nostri progetti deboli e chiamiamo con i nostri progetti forti (probabilmente l'esatto opposto di quello che ti aspetti). Spero che questo articolo sia stato d'aiuto e che tu abbia imparato qualcosa su come giocare i tuoi progetti. In bocca al lupo ai tavoli!

Name Surname
JdK87

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli