Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Strategia Base per il Limit Holdem

Strategia Base per il Limit Holdem 0001

Ora che abbiamo visto quali siano le possibilità che vi si offrono come giocatori di poker online, è il momento di addentrarsi nella vera strategia di gioco per conoscerne le basi e per iniziare a pensare di giocare traendone qualche profitto, sempre però divertendosi facendolo. Come già suggerito in precedenza, il punto ideale dal quale partire è il Limit Holdem sia perché è la variante più popolare sia per la struttura di scommessa fissa che vi protegge dalle perdite troppo grandi in una sola mano.

Il livello dal quale cominciare dipende principalmente da quanto siete disposti ad investire o meglio a rischiare, e poi, tenendo presente il vostro conto cercate una variante che vi possa permettere di disporre di almeno 250 grosse puntate con le quali giocare. Pertanto a livelli microstakes di $0.01/$0.02 vi serviranno solo $5, ed a $0.5/$1 ve ne serviranno $250. La seconda cifra può sembrare grande se siete dei principianti, ma ricordate che questo vuole essere solo un cuscino di protezione contro i colpi che potreste ricevere, e se avete già letto qualche articolo o libro, avrete sicuramente già un grande vantaggio sulla maggior parte degli avversari – fatto che può rendere questa cifra sicura e, anzi, ben investita sul lungo termine. Questo è solo un numero calcolato per non rischiare di restare senza risorse utilizzando solo il denaro che siete disposti ad investire.

Quando inizierete a giocare, noterete che la maggior parte di queste partite con limiti molto bassi possono essere piuttosto selvagge, con giocatori che ne combinano di tutte e si avventurano in giocate un po' pazze, il che è ottimo per fare soldi sul lungo termine ma può rivelarsi preoccupante per i giocatori inesperti, almeno all'inizio. Non preoccupatevi, siete finanziariamente equipaggiati per gestire ogni oscillazione e presto prenderete confidenza con le caratteristiche del limite, imparando a riconoscere con maggiore facilità i bravi giocatori da quelli incapaci e tutto scorrerà più fluidamente. Per ora dovreste solo preoccuparvi di giocare un poker chiuso e disciplinato, giocare con decisione le mani più forti e non cercare di forzare troppe giocate nel caos che vi circonda.

Nei full ring games da nove o dieci giocatori, per la maggior parte del tempo questo significa attendere una mano forte e rilanciare con questa per scoraggiare gli altri giocatori. Le mani sotto elencate sono quelle per le quali vale la pena vedere a seconda della posizione che si occupa nel round:

Prime posizioni – AA, QQ, AK

Posizioni intermedie – AA, 10 10, AK, AJ, KQ

Ultime posizioni – AA, 88, AK, A9, KQ, KJ

Dovrete però tenere sempre presente che se occupate una delle ultime posizioni e avete una mano forte come una coppia di assi ma alcuni giocatori hanno già visto, non dovreste rilanciare, visto che nessuno passerà e voi renderete solo il piatto più ricco e darete maggiori ragioni per restare in gioco a chi ha mani ancora incomplete. Allo stesso modo in posizione intermedia, dovreste essere meno inclini a rilanciare con le mani più piccole elencate sopra se un paio di avversari hanno già visto, ma dovreste solo tenere il loro passo per vedere il flop. Se in questa posizione già molti giocatori hanno visto potrete comunque optare per giocare mani più aperte, ossia che si prestano a più varianti e sbocchi e che sono valide se gli avversari sono ancora numerosi. Queste sono:

Coppie di basso valore (small pairs) – mani come 33 non hanno grandi possibilità di vittoria da sole e vi potrebbero portare qualche problema. Se però decidete di vedere ed un altro 3 appare allora il valore della vostra mano sarà piuttosto alto, tanto da meritare qualche rialzo a meno che non vi sia il chiaro rischio di una scala o di un colore per gli avversari.

Suited Connectors – (due carte consecutive dello stesso seme) mani come 10f Jf hanno un grande potenziale per realizzare colore o scala e vincere ricchi piatti, ma non molto spesso queste si realizzano e saranno pertanto necessari moltissimi giocatori per assicurarvi percentuali di probabilità migliori, tanto da rendere vantaggioso tentare di giocare con questa mano.

Ora dovreste avere qualche idea su quali sono le mani da giocare e su cosa fare al flop e dopo. Non c'è bisogno di dire che con una coppia in mano dovreste sperare in un flop con carte di valore inferiore alle vostre (a meno che non si presenti l'occasione per realizzare un tris), e con carte spaiate dovreste desiderare un flop per realizzare un coppia e possibilmente la maggiore tra le due possibili. Così per AK un flop di A73 è buono, ma non lo è per KK. Da qui è piuttosto facile – se credete di avere la mano migliore allora vedete o rilanciate, altrimenti fate cip o passate, e badate alla composizione del tavolo per prendere la decisione. Ad esempio, se tutti si scatenano su una board di 789J o di quattro carte dello stesso seme, e non avete nulla che si accordi a questa in mano, allora anche la coppia di assi che avete è spazzatura mentre se le board cards non sono connesse e gli avversari giocano passivamente, i vostri assi valgono ancora qualcosa. Con una drawing hand come 10f Jf non potrete aspettarvi una mano servita, e pertanto dovreste sperare in due carte del vostro seme al flop, o in una possibile scala aperta da chiudere in due modi (ed es. un flop con 89, 9Q o QK). Ricordate inoltre che la puntata raddoppia dopo il turn, così se avete realizzato una mano forte dovreste attendere fino a questo punto per rilanciare o per indurre i giocatori con una drawing hands a passare o ad investire più denaro sul piatto. In alternativa, se realizzate un buon draw al flop rilanciare nelle ultime posizioni mentre le puntate sono ancora basse potrebbe portare tutti a fare cip al turn e permettervi così di avere una 'free card'.

L'altra cosa da ricordare in merito al Limit Holdem è che dovreste sempre valutare accuratamente quanto gli avversari potrebbero avere. Cercate di basare le vostre opinioni sul tipo di giocatori che sono – è molto facile nel Limit Holdem riconoscere quelli che giocano tanto per farlo e cercano di affrontarvi con qualcosa di improbabile. Allo stesso modo potrete individuare coloro che adottano una strategia accorta, prendono note e fanno previsioni su quanto hanno. E' questo il tipo di abilità che dovete cercare.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli