Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Come Giocare Mani Marginali Nel Poker

Come Giocare Mani Marginali Nel Poker

Questa settimana voglio condividere un'altra mano dello stesso torneo di cui vi ho parlato la settimana scorsa, cioè un evento turbo di no-limit hold'em da $1.000 alle World Series of Poker. Volevo inoltre continuare la discussione sulla strategia short-stack e di come molti giocatori operino sotto la falsa convinzione che sia tutta questione di fortuna.

Siamo ancora a inizio torneo, con i livelli dei bui da 75/150, e il mio stack sceso a 3.500, cioè circa 23 big blind.

Tutti foldano fino a me, che da early position ho {k-Diamonds}{j-Hearts}, una mano che potrei sicuramente foldare, anche se qui scelgo di rilanciare a 350. Come discuto nel video sotto, fare open-shove qui con una mano del genere è una pessima idea per diversi motivi, anche se qualcuno potrebbe pensare che con uno stack simile non si possa fare altrimenti.

Solo il grande buio fa call, il flop è {a-Hearts}{k-Hearts}{9-Diamonds}, e il mio avversario fa check. Qui abbiamo quella che definisco una classica "mano marginale completata", la mia coppia di re. Come dovrei giocare col mio stack relativamente short?

Decido di fare check, ma sul {3-Clubs} al turn il grande buio stavolta punta 350. Non mi piace la situazione, ma non intendo neppure foldare, e infatti chiamo, col piatto che lievita a 1.675.

Il river è un {5-Spades} e il mio avversario punta ancora, stavolta 550. Mi fermo qui e vi lascio pensare a ciò che possa avere il big blind e a cosa fareste. Poi potrete ascoltare e guardare la mia analisi:

Con quelle buone odds, al river ho dovuto chiamare, e come dico nel video alla fine aveva una di quelle mani con cui non consiglio di puntare in questa situazione.

Ma il punto qui è che sono stato bravo a non investire troppe chip con la mia mano marginale e con uno stack relativamente corto.

Jonathan Little è un giocatore di poker professionista e autore, che nei tornei live ha vinto oltre $6.900.000. Ogni settimana scrive sul suo blog e produce un podcast all'indirizzo JonathanLittlePoker.com. Potete seguirlo anche su Twitter @JonathanLittle.

Sharelines
  • Jonathan Little analizza una mano di un torneo turbo di no-limit hold'em da $1.000 in cui ci mostra come giocare una mano marginale con stack corto.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli