Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Strategia per il poker: Tenere il controllo nell'Holdem - La Continuation Bet

Strategia per il poker: Tenere il controllo nell'Holdem - La Continuation Bet 0001

Hai in mano {a-Spades}{k-Spades}, e il tuo rilancio preflop è chiamato dallo small blind. Il flop {q-Hearts}{10-Clubs}{7-Hearts} non ti aiuta, e lo small blind fa check. Tu fai check a tua volta e il board al turn diventa {q-Hearts}{10-Clubs}{7-Hearts}{7-Clubs}. Lo small blind esce fuori con una grossa puntata........

Cosa devi fare? La risposta è che è molto difficile sapere cosa fare. Il tuo A-K high potrebbe essere ancora la mano migliore, ma ugualmente il tuo avversario potrebbe avere tre sette e tu sei drawing dead. Hai perso il controllo del piatto.

La soluzione per evitare questa difficile decisione al turn e di prendere il controllo del piatto con una continuation bet al flop.

Una continuation bet è una puntata al flop dopo che hai rilanciato preflop. Si fa indipendentemente che tu abbia centrato o meno il flop.

Il ragionamento che sta dietro una continuation bet è che la maggior parte delle volte non si centra il flop. Se hai due carte alte, per esempio AK, c'è solo 1 possibilità su 3 che tu centri il flop chiudendo almeno una coppia.

Perchè è un'arma così potente?

Allo stesso modo, il tuo avversario che gioca con due diverse carte, mancherà il flop 2 volte su 3. Questo significa che spesso una mano come A-K high è effettivamente avanti, e ci potremmo portare a casa il piatto con una puntata. Inoltre ci sono volte in cui l'avversario ha una mano debole come una piccola coppia, o la bottom pair sul board, e passerà con la mano migliore. Nell'esempio di sopra, un avversario con {8-Diamonds}{7-Diamonds} spesso passerà dopo il flop, perchè ha solo la bottom pair su un board minaccioso, e in questo modo sarai riuscito a fargli un bluff.

La continuation bet ti permette di vincere il piatto sia quando sei effettivamente avanti sia bluffando i tuoi avversari con delle mani deboli.

Quanto dovresti puntare?

Il giusto importo di solito è intorno ai due-terzi dei piatto. E' importante che la continuation bet sia dello stessa entità di una puntata che faresti con una mano forte, in questo modo l'avversario non riusciurà a leggere facilmente la tua giocata.

Naturalmente, non abbiamo bisogno di avere una mano forte come AK high. Se abbiamo rialzato preflop con J10 off-suit, e al flop scendono Q72, è molto efficace fare la stessa puntata. La continuation bet dipende non tanto dalla potenza della tua mano, quanto dalla possibile debolezza dei tuoi avversari.

Problemi con la continuation bet

Ancora, hai {a-Spades}{k-Spades}, e al flop scendono {q-Hearts}{10-Clubs}{7-Hearts}. Fai una continuation bet di 2/3 del piatto, e il tuo avversario fa un check-raise. Ora dovresti passare perchè il tuo AK high è una mano debole. Il tuo avversario probabilmente ha legato col board, e ci vediamo negata la possibiltà di mandarlo via. Inoltre, a volte potrebbe bluffare con una mano più debole di AK high, facendoci commettere un errore.

Quando non usare la continuation bet

I potenziali problemi, comunque, non tolgono dal fatto che la continuation bet sia una mossa efficace. Solo non dovrebbe essere usata tutte le volte, e ci sono alcune situazioni dove dovresti evitare di usarla.

1) Ci sono più avversari nel piatto

Con più giocatori nel piatto, la possibilità che almeno uno abbia legato al flop aumenta drasticamentee. Con tre o più giocatori nel piatto, le possibilità di vincerlo sono troppo basse; meglio fare check a nostra volta.

2) Il tuo avversario è un "calling station", oppure è molto aggressivo

Contro un giocatore che raramente passa, la tecnica perde la sua efficacia. Il principale giocatore contro cui si deve evitare di fare una continuation bet, comunque, è un giocatore molto aggressivo, che è capace di fare un check-raise con niente in mano.

3) Il board ti lascia a una carta di distanza per un buon progetto

Quando hai un ottimo progetto al flop, è quasi sempre corretto essere aggressivi facendo una puntata. Un buon esempio potrebbe essere avere in mano {a-Spades}{k-Spades} su un board con {q-Spades}{10-Spades}{7-Hearts}; hai progetto di colore all'asso (nut flush draw) e progetto di scala a incastro (gutshot straight draw). Anche se l'avversario fa un check-raise, i tuoi out fanno si che puoi permetterti di chiamare.

Un gradino sotto, comunque, è quando il board ti lascia a una carta di distanza da un buon progetto. Per esempio. Hai {a-Hearts}{q-Hearts} e sul board scendono {j-Hearts}{5-Spades}{2-Clubs}. Un asso o una regina al turn ti darebbero la top pair e probabilmente la mano migliore, un cuore il progetto di colore all'asso, e anche un 10, K, 3 o 4 un progetto di scala.

Se hai puntato e hai subito un check-raise, non sarai in grado di giustificare il call. Perderesti la possibilità di vedere una ampia gamma di carte al turn, che potrebbero migliorare la tua mano. Io sceglierei infatti di giocare questa mano in un modo più ingannevole. Diciamo che hai fatto check anche tu, e al turn scende una carta buona (es. il re di cuori). Se il tuo avversario esce puntando, fai un rilancio. Il check al flop e un rilancio al turn potrebbero spaventare il tuo avversario, e portarlo a pensare che tu hai fatto uno slow-play con una grossa mano al flop.

4) Al flop scende una coppia sul board

Ancora, hai {a-Spades}{k-Spades}, e il board questa volta mostra {j-Hearts}{j-Spades}{2-Clubs}. Il tuo avversario fa check, e tu punti. Un buon avversario sarà portato a credere che tu non abbia il jack, e che quindi stai bluffando. Può vedere una opportunità nel farti un check-raise e portarsi a casa il piatto bluffando. Anche se il tuo AK high potrebbe essere la mano migliore, sarà molto difficile per te fare call. Infatti, se l'avversario continua a puntare al turn, ti troverai ad affrontare un'altra difficile decisione avendo solo A high.

Un'altra volta, un modo furbo per giocare questa mano e di fare check al flop, e diventare aggressivi al turn. Con questo aumento di forza, il tuo avversario è di gran lunga più portato a temere che tu abbia tre jack.

5) Il board presenta un flop che apre molte possibilità

Alcuni flop sono troppo pericolosi per farsi coinvolgerei, perchè probabilmente il vostro avversario avrà trovato un pezzo del board. Per esempio, hai {a-Spades}{k-Spades}, e sul board scendono {j-Hearts}{10-Hearts}{9-Hearts}. Ci sono così tante mani con cui il vostro avversario avrà un grosso interesse per il piatto, e potrebbe fare un check-raise, che dovresti probabilmente rinunciare e fare check a tua volta.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli