Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Strategia dell'H.O.R.S.E. Poker: Considerazioni di Base sui Tornei

Strategia dell'H.O.R.S.E. Poker: Considerazioni di  Base sui Tornei 0001

Gli eventi non hold'em e gli eventi con giochi misti hanno visto un incremento alle World Series of Poker di quest'anno. La conoscenza di base in molti di questi giochi resta deplorevolmente sottosviluppata, a causa dell'attenzione sull'hold'em durante gli ultimi 5 anni. I tavoli degli eventi non hold'em delle WSOP sono proporzionalmentedi meno delle loro controparti hold'em. Questi tornei "eccentrci" ed in particolare i tornei di giochi misti che ne combinano diversi, forniscono l'opportunità migliore per vincere un braccialetto d'oro WSOP.

Ovviamente non basta registrarsi per un evento WSOP a giochi misti, trasferendovi le tue conoscenze di base dell'hold'em per vincere un braccialetto. In molti eventi a giochi misti, l'hold'em è solo uno tra i tanti, essendo compresi anche i flop games, gli stud games ed i draw games. Come conseguenza, molti concetti strategici di base differiscono.

Il primo concetto da capire è a quali giochi andremo a giocare, e in che ordine li giocheremo. I giochi ruotano in base all'acronimo con cui sono chiamati ed in un torneo il gioco cambia all'inizio di ogni livello. Per esempio, in un torneo H.O.R.S.E. , i giocatori giocheranno come segue: Livello 1 - hold'em; Livello 2 - omaha hi/lo split; Livello 3 - razz; Livello 4 - seven-card stud; Livello 5 – seven-card stud hi/lo split. Al Level 6, il gioco torna all'hold'em ed il processo si ripete. Fate sempre attenzione quando il gioco cambia! È molto semplice non accorgersi del cambio e giocare una mano di seven-card stud come se stessi giocando a razz, il che è un errore che costa caro.

Durante un torneo in cui viene giocato un solo gioco i giocatori devono considerare i loro stack solo in funzione dei limiti del gioco. Per esempio, se un giocatore si ritrova a metà gioco con un torneo no-limit hold'em con uno stack di 10,000, e i bui sono 500 e 1,000 ma stanno per aumentare a 1,000 e 2,000, quel giocatore dovrebbe sapere che lo stack sta per diventare pericolosamente piccolo. Un buon giocatore farà adattamenti appropriati sulla sua puntata di apertura basandosi su cose del genere.

Comunque, in un torneo con gioco misto, non solo i limiti aumentano ad ogni livello, ma cambia anche il gioco. Se il gioco cambia da uno in cui il giocatore è debole ad un altro in cui è davvero in gamba, questi potrebbe scegliere di giocare stretto (tight) fino a che il livello non cambia con la speranza di avere la meglio nel livello successivo. Al contrario, se il gioco sta cambiando da uno in cui il giocatore è molto bravo ad uno in cui sente che gli avversari giochino meglio di lui, potrebbe scegliere di aprire il suo gioco molto di più di quanto farebbe normalmente nella speranza di recuperare denaro ora che si sente più sicuro delle sue capacità nel gioco in cui sta giocando.

Dovrebbe essere chiaro che l'unico modo in cui si può decidere è sapere in quali giochi del torneo misto si è più forti ed in quali lo si è di meno. Questa consapevolezza dovrebbe arrivare dal proprio gioco durante il corso del torneo misto, ma fornisce anche una strada facile per un miglioramento personale. Io credo che il razz sia uno dei giochi in cui sono più forte, dietro solo al limit hold'em. Quindi credo di avere una possibilità in più sulla maggior parte dei miei avversari quando gioco il razz, dato che moltissimi giocatori di poker non amano per niente il razz e cercano di evitare di giocarci. So anche che il seven-card stud ed il seven-card stud hi/lo sono due dei giochi in cui sono più debole e quindi solitamente cerco opportunità per concentrarmi su uno solo di questi due giochi.

Idealmente, attraverso la pratica e l'esperienza, ti sentirai ugualmente a tuo agio con tutti i giochi che devi affrontare. Se questo è il caso, un altro fattore che devi considerare è la consapevolezza dei punti di forza ed i punti deboli di ciascuno dei tuoi avversari nei giochi misti. In un torneo a gioco singolo come un torneo no-limit hold'em, saprai molto velocemente quali dei tuoi avversari sono giocatori forti e quali no perchè li puoi vedere giocare mano dopo mano sempre allo stesso gioco. In un torneo misto, questa consapevolezza avviene con più tempo. Dopo diversi livelli di gioco, avrai giocato soltanto poche mani di ogni gioco. Oppure potresti non aver giocato ancora uno o più giochi. Per cui diventa di fondamentale importanza fare molta attenzione ad ogni dettaglio di ogni mano, con l'obiettivo di capire come ogni avversario gioca in quel determinato gioco.

Ricorda, solo perchè un giocatore gioca bene un gioco non significa che giocherà tutti gli altri allo stesso livello. Un giocatore che è molto bravo in Omaha potrebbe essere un pessimo giocatore di stud. Uno che gioca benissimo al "deuce-to-seven triple draw" potrebbe essere un inadatto neofita del badugi. Un avversario che ti spiazza con il suo hold'em potrebbe non conoscere affatto il razz. Una volta che sai in quali giochi i tuoi avversari sono bravi ed in quali sono deboli puoi utilizzare queste informazioni a tuo vantaggio per punirli e raccogliere fiches in più.

Per i giocatori che sono soliti giocare ad un solo gioco per volta, giocare in tornei misti dove ci sono più di 5 giochi assieme può sembrare incredibilmente scoraggiante. Il modo più facile, veloce e economico di prendere confidenza con l'intricata foresta dei giochi misti è giocare in un torneo miltitavolo con buy-in bassi su siti come PokerStars o Full Tilt. Oltre ad alcune offerte "eccentriche", PokerStars e Full Tilt offrono tornei H.O.R.S.E. multi-tavolo più o meno una volta ogni tre ore. Entrambi i siti offrono un torneo notturno da $1 che è un modo perfetto per cominciare a gettare una pietra nell'acqua e vedere come funzionano i tornei con giochi misti.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli