Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Dritte sul Multitable Poker

Dritte sul Multitable Poker 0001

L'articolo di oggi si concentrerà sul multitable poker. Alcuni di voi magari già stanno giocando più di 6 tavoli per volta, ma per coloro di voi che non lo fanno, o se stai cercando di aggiungere altri tavoli alla tua sessione, ecco un paio di dritte sul multitabling.

La cosa più bella del poker online è che hai la possibilità di giocare a più di un tavolo per volta, il che può essere molto redditizio perchè ti permette di giocare più mani e vincere più soldi. Dall'altro lato, spesso devi sacrificare una parte delle tue possibilità di vincita perchè avrai delle letture meno precise sui tuoi avversari, visto che ti stai concentrando su non uno ma 8 tavoli nello stesso tempo.

Un semplice calcolo prova, comunque, che i profitti sono più alti delle perdite quando si giocano numerosi tavoli per volta:

diciamo che stiamo giocando a due tavoli contemporaneamente, e nel corso delle ultime 2,000 mani (per cui si impiegano circa 15 ore se giochi in due tavoli) hai un tasso di vincita di 10BB/100. Quando giochi su tavoli NL10, ciò equivale ad un profitto di $20. Se tu decidi di cominciare a giocare 8 tavoli insieme, e presupponiamo che la tua scenderà a 6BB/100 (che è una ipotesi molto esagerata), giocherai 8,000 mani durante un periodo di altrettante 15 ore, da cui risulterebbe un profitto di $48! Quindi, anche se il tuo tasso di vincita per tavolo è calato, il tuo profitto totale è cresciuto in maniera considerevole.

Ok, quindi quella del multitabling è una buona idea, ma come diavolo si fa a pensare di seguire otto tavoli tutti assieme?! Questa è una questione di pratica e di opportuni adattamenti fatti in anticipo:

L'ambiente attorno a te

Assicurati di sedere in una stanza tranquilla e ordinata, ad una scrivania che non è coperta di cianfrusaglie. Può essere irritante anche avere un coinquilino, un/a fidanzato/a o una madre che entra nella tua stanza e comincia a parlarti. Lo stesso vale per MSN/Skype; mettiti in stato 'occupato', 'offline' oppure semplicemente spegni tutto. Stai giocando a poker, e questa è l'unica cosa su cui dovresti concentrarti.

E' una buona idea anche avere una sedia comoda su cui puoi facilmente restare seduto per un paio di ore, a non renderla troppo comoda, o potresti addormentarti durante la sessione. Giocare a poker quando si è stanchi è –EV, per cui gioca solo quando sei 100% reattivo, fisicamente e mentalmente.

I requisiti del tuo computer

Avere un buon computer è di vitale importanza, dato che non vuoi vederti il PC spegnersi da solo mentre ti servono una coppia di Assi e sul tavolo davanti a te c'è del movimento. Assicurati anche di avere un buon mouse ed un corretto posizionamento della tastiera e del monitor, dato che gli effetti di una scorretta ergonomia sono qualcosa che non dovresti sottovalutare.

Anche un buon monitor è importante, giocare 8 tavoli in un vecchio monitor CRT 17" non funzionerà. Assicurati di avere almeno uno schermo di 19" con una risoluzione di 1600x1200.

E' importante utilizzare un software come PokerOffice o Pokertracker con PokerAceHUD (o Gametime+), in modo che tu possa ottenere tante informazioni sul tuo avversario grazie a questi programmi. Assicurati anche di segnarti degli appunti sui giocatori una volta che ne hai una buona lettura tipo "pensa che TPTK sia la mano migliore" o "va all-in preflop con JJ", visto che queste informazioni possono farti vincere un sacco di soldi.

Infine, ci sono un paio di cosette, come la musica. Crea una playlist con canzoni che non ti distraggono prima di cominciare la sessione. Tieniti alla larga dal forum di PN ed assicurati di avere in funzione i programmi di anti-virus ed anti-spyware.

Preparare la sala di poker

Con una risoluzione di 1600x1200, puoi inserire esattamente 9 tavoli nel tuo schermo senza che si coprano tra loro, se adatti i tavoli a 520x390. Con la maggior parte delle sale di poker sarai ora in grado di vedere tutte le carte e tutte le puntate. Disabilita tutte le animazioni non necessarie (il servire le carte una per volta, gli avatar e l'eventuale messaggio di "complimenti" quando vinci una mano) e scegli una scenografia che non stanca gli occhi. Dovresti provare a non essere distratto, per cui potresti dover sostituire la foto del tuo bambino preferito con uno sfondo nero neutrale. Anche scegliere di giocare con un mazzo di carte a 4 colori potrebbe essere una buona idea per aiutarti a riconoscere i potenziali colori più facilmente.

La pratica rende perfetti

Se sei abituato a giocare uno o due tavoli per volta, potrebbe non essere una buona idea aggiungere un'altra mezza dozzina di tavoli tutti assieme. Fare piccoli passi ogni volta è il modo migliore per adattarsi, per cui invece di aprire due tavoli la prossima volta, aprine tre. Una volta che te la cavi, apri un quarto tavolo, e così via. Mentre la differenza tra giocare uno e cinque tavoli è relativamente grande, manca solo un piccolo passo per passare da 5 a 8 o 9 tavoli. Non aver paura di aprire un tavolo in più nella tua prossima sessione. Alla fine dei conti, puoi chiudere i tavoli con la stessa velocità con cui li hai aperti, se le cose non ti stanno andando troppo bene.

Quando si tratta di multitabling, hai bisogno di essere sicuro di giocare al tuo meglio in tutti i tuoi tavoli. Non cominciare a puntare su un tavolo perché sei già in attivo di due buy-ins al tavolo #6. Rubare i bui e agire con mosse +EV restano aspetti molto importanti per il tuo gioco.

Se, durante una delle tue sessioni, senti che le cose non stanno andando molto bene (hai già subito due grosse bad beats), vai sit out per uno o due giri, vai in bagno o prendi qualcosa di mangiare/bere. E' una buona idea anche avere qualcosa da bere vicino a te quando cominci la tua sessione, in modo che, mezz'ora dopo l'inizio della sessione, non devi essere costretto ad alzarti per la sete.

Prendersi delle pause ogni tanto durante la sessione è molto importante. Dopo aver giocato per una o due ore, fermati e preparati qualcosa da mangiare, guarda un po' di TV, lavora a maglia o fai quello che ti pare, purché tenga la tua mente lontana dal poker per un po'.

Ultimi accorgimenti

Una volta che hai completato una sessione (prova a giocare almeno per un'ora), analizza alcune delle mani, che credi di non aver giocato correttamente, con Pokertracker. Guarda tutti i piatti grossi in cui sei stato coinvolto e prendi nota delle cose a cui hai bisogno di fare più attenzione. Cerca di non cambiare troppo il tuo stile di gioco. Non cominciare a giocare tight come una roccia (9/8.5/1) perchè senti di non avere abbastanza tempo per cliccare. Una volta che ti accorgi di aver cominciato a giocare troppo tight, potrebbe essere una buona idea chiudere uno o due tavoli per il momento.

E con ciò, siamo arrivati alla fine dell'articolo. Spero che abbiate imparato qualche cosa e di non aver dimenticato nulla. Fortunatamente c'è sempre il forum dove potete lasciare commenti e domande.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli