Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Strategia per lo Stud Poker: Decisioni alla Fifth Street

Strategia per lo Stud Poker: Decisioni alla Fifth Street 0001

Dopo aver discusso in un mio precedente articolo della possibilità di passare quattro quinti di colore alla fourth street, mi sono posto altre domande su situazioni in qualche modo simili provando ad immaginare cosa avrei fatto nelle seguenti situazioni. Dato che il poker è un gioco di decisioni, provate ad immaginare come giochereste queste mani in queste situazioni.

Ecco la prima. State giocando stud $10/20 con $1 ante per giocatore e $3 di puntata forzata per la carta bassa. Avete quattro quinti di colore alla fifth street con ({j-Spades}{3-Spades}) {7-Spades}{8-Spades}{2-Clubs}. Il vostro avversario, che bluffa raramente, rilancia, con un asso, il bring-in che voi avete chiamato alla third. Avevate chiamato anche quando aveva trovato un queen alla fourth. Adesso siamo alla fifth street e gli viene servito un dieci. Nessuna delle sue carte è suited. Tre carte del vostro seme sono già fuori. Il piatto è stato giocato in testa a testa. Siete quasi certi abbia una coppia di assi e magari una doppia coppia. Vedete la sua puntata o passate?

Vi arrendete?

Dovreste passare.

Coloro che hanno letto il mio ultimo articolo di strategia per lo stud potrebbero essere confusi. La scorsa settimana avevo spiegato che quattro quinti di colore contro una coppia di queen alla fourth street valeva sicuramente un call, e magari anche un raise. Era più probabile migliorare il punto che non riuscirci e vincere così contro una coppia. Avevamo anche visto che se la mano fosse arrivata alla fifth o sixth street, quel quattro quinti di colore avrebbe comunque potuto essere giocato per il valore offerto dal piatto. C'erano sempre sufficienti odds implicite per vedere una puntata.

La situazione era però diversa. Solo due carte di quel seme erano uscite, non tre. Uno dei queen inoltre era tra le quattro carte che componevano il colore – rendendo i tris o i full molto meno probabili per chiunque avesse una coppia. Questi parametri sono particolarmente importanti quando si gioca un quattro quinti di colore.

Ecco un'altra domanda per la fifth-street:

Avete la stessa mano con quattro quinti di colore. Questa volta però il vostro avversario ha presumibilmente una coppia di dieci, non di assi. Questo fa differenza?

La risposta è: non molta. Dovreste comunque passare. Quello che importa è quante carte del vostro seme sono fuor e quali sue carte sono ancora vive. Se il vostro seme ha solo due carte fuori allora un call va bene. Se le sue carte sono dead, allora il call va bene anche se quattro carte del vostro seme sono fuori.

Ecco l'ultimo test per voi:

Un vostro avversario tight ha rilanciato da una delle prime posizioni con un sei. Le seguenti carte sono state foldate: {k-Hearts}{7-Spades}{7-Hearts}{a-Spades}{4-Clubs} ed il bring-in {2-Diamonds}. Due carte del vostro seme (cuori) sono già fuori. Avete tre carte a colore con un asso coperto di quell seme ed un jack scoperto e decidete di chiamare. Tutti gli altri passano. Si gioca in testa a testa alla fourth street. Ottenete {8-Hearts} per una mano che è ora({a-Hearts}{3-Hearts}) {j-Hearts}{8-Hearts}. Il vostro avversario ha (x x) {6-Diamonds}{9-Spades}. Sul tavolo siete in vantaggio. Pensate di puntare con quattro quinti di colore ma decidete per il check. Lui punta. Voi chiamate.

Alla fifth street trovate un inutile anche se potenzialmente minaccioso {k-Spades}. Il vostro avversario ottiene un altro nove – il {9-Diamonds}. Lui è in vantaggio e punta. Cosa fate voi?

Solo per ricapitolare – queste sono le mani in gioco:

VOI: ({a-Hearts}{3-Hearts}) {j-Hearts}{8-Hearts}{k-Spades}

LUI: (x x) {6-Diamonds}{9-Spades}{9-Diamonds}

Lui punta. Dovreste chiamare, passare o magari rilanciare?

Innanzitutto, cosa credete abbia in mano?

E' molto probabile abbia una doppia coppia. Potreste essere quasi certi che la sua mano sia proprio questa. La più probabile, anche se non con assoluta certezza, è una doppia con queens up. Se non eravate arrivati alla stessa lettura ecco il mio ragionamento.

Essendo un giocatore tight, è improbabile che potesse rilanciare alla third street da una delle prime posizioni senza una coppia. Non è nello stile di un giocatore tight. Allo stesso modo, una coppia di sei è improbabile per tutte le carte di alto valore in gioco dopo di lui. E' possibile che avesse rilanciato con una coppia di sei con un asso come kicker, ma con quei due assi che sapete essere già fuori gioco, questa ipotesi è quantomeno dubbia. Similmente, non è verosimile lui abbia una coppia di kings, con due kings già fuori. La pocket pair più probabile è quella di queens.

A questo punto siete perdenti 2 a 1. Le dimensioni del piatto sono relativamente ridotte dato che la mano è stata giocata in testa a testa dalla third street. Dovreste indubiamente passare.

In generale, quando sembra che il vostro avversario abbia migliorato il punto alla fifth street, anche se avete un progetto di colore ancora piuttosto vivo, dovreste passare. Questo vale anche per punti diversi dalla coppia che lui potrebbe aver chiuso. Se sembra abbia ora un progetto per un colore superiore al vostro, dovreste ugualmente passare alla sua puntata. Se dovesse trovare la coppia con la sua prima carta scoperta, dovreste certamente passare ad una puntata.

Faccio ovviamente riferimento a situazioni di testa atesta. La mani multi-player alla fifth street sono una cosa completamente diversa.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli