Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Main Event
Giorni
Main Event
Giorno 3 completo

EPT Sanremo day 3: Forsmo ancora in testa; Moschitta sogna

[user88826] • Livello 18: 3,000-6,000, 1,000 ante

Il day 3 dell'EPT Sanremo ha visto una giornata di gioco abbastanza corta rispetto ai canoni dei giorni passati: si sono giocati infatti oggi solo 4 livelli da 90 minuti al termine dei quali rimangono in gara 66 giocatori dei 152 partiti ad inizio giornata. Il chipleader odierno è ancora il norvegese Inge Dahl Forsmo, unico a chiudere sopra quota 1 milione, esattamente con 1.021.000 chips.

Dietro Forsmo troviamo poi Angelo Recchia (851,000), Carmelo Vasta (844,000), Laurent Polito (717,000), Michele Bianchi (614.000), David Vamplew (547,000), Lorenzo "bovediroma" Sabato (535.000), Alex Roumeliotis (505,000), Ludovic Lacay (489.000), Shaun Deeb (402.000) ed Isaac Haxton (488,000), chipleader fino a poche mani dalla fine del day 3 ma sprecone nell'ultima mano di giornata. Ancora in corsa, tra gli altri, anche i temibilissimi Matt Salsberg (355.000), Justin Bonomo (350.000), Yevgeniy Timoshenko (194.000) e Roberto Romanello (145.000), tutti sotto average ma ovviamente prontissimi a battagliare per cercare di portare a casa la picca e gli 800.000€ destinati al vincitore.

Spettacolare la mano che vede Bianchi salvarsi clamorosamente durante il penultimo livello di giornata e che lo lancia poi nelle parti alte del chipcount: apre un giocatore da CO a 12.000 con {9-Diamonds}{9-Clubs}, pusha Michele Bianchi da SB per 74.000 con {3-Diamonds}{3-Clubs}, chiama l'oppo.

Board {6-Spades}{3-Hearts}{a-Diamonds}{9-Spades}{3-Spades} incredibile e Bianchi si salva.

Per il Team PokerStars avanza al day 4 solo il nostro Luca Moschitta, membro del Team Online, in sofferenza per gran parte della giornata ma capace di chiudere poco sotto average con 289.000 chips. Fuori invece Ana Marquez, Liv Boeree e Chris Moneymaker, che riescono comunque a portare a casa il premio minimo di 8.000€, mentre escono anche loro di scena, ma fuori dalla zona premi, altri componenti del team come Jude Ainsworth, Andre Akkari, Pius Heinz, Nacho Barbero e Mickey "mement_mori" Petersen. Altri pro che non potranno sognare la picca e che se ne vanno senza alcun premio (almeno in questo main event) sono Sam Trickett, Massimo Mosele, Alessandro Sarro, Kyle Cheong e Giuseppe Zarbo.

Lo sfortunato bubbleman di questo EPT è invece Renaud Desferet, eliminato da Michael Benvenuti dopo diversi tentativi andati male di far scoppiare la bolla. Nella mano che lo condanna all'eliminazione Benvenuti e Desferet vanno all in preflop rispettivamente con {a-Hearts}{k-Hearts} e {a-Diamonds}{10-Hearts}

Il board {10-Clubs}{9-Diamonds}{6-Diamonds}{5-Hearts}{k-Spades} è beffardo per Desferet che vede svanire al river le sue possibilità di salvarsi e deve abbandonare questo Main Event con un pugno di mosche in mano.

Subito dopo lo scoppio della bolla le eliminazioni si susseguono a ritmo incessante ed alcuni giocatori che ne fanno le spese sono Christopher Brammer (115° per 8.000€), Marc-Andre Ladouceur (91° per 10.000€), Ignat "0Human0" Liviu (88° per 10.000€), Ben Vinson (72° per 12.000€) e Sam Razavi (70° per 12.000€).

L'appuntamento con il day 4 è per domani, come sempre alle 14.00 con il nostro BLOG LIVE, quando si giocherà fino al raggiungimento dei migliori 24 players.

Cefalù su Mosca

[user212751]

Apre UTG di 12.000, Tiziano Mosca da mid tribetta a 35.000, solo per trovare la forbet all-in di Giuseppe Cefalù. Fold dell'OR, mentre Mosca, dopo qualche esitazione, decide di chiamare.

Showdown:
Cefalù: {k-Spades}{k-Diamonds}
Mosca: {j-Spades}{j-Diamonds}

Il board scorre liscio per Cefalù {7-Hearts}{9-Clubs}{q-Clubs}{2-Diamonds}{7-Spades} che sale a circa 400k- Mosca scende in basso a 80k.

Giuseppe Cefalù. 392,000
Tiziano Mosca 80,000 -88,100

Sale Musini

[user214376]

Dopo aver preso un piatto nella mano precedente, Musini si aggiudica anche il piatto successivo contro Bianchi.

Apre Musini da CO a 13.000, chiama Bianchi dal big blind.

Flop {k-}{j-}{8-}
Check, c-bet a 22.000 di Musini e call dell'oppo.

Tra turn {8-} e river {4-} i due contendenti si limitano al check.

Musini gira {k-}{q-} e porta a casa il piatto mentre Bianchi non può fare altro che muckare.

Alberto Musini 330,000 1,800

Monster pot per Recchia

[user214376]

Apre Vinson da bottone a 13.000, Recchia dal big blind 3betta 31.000, Vinson 4betta a 70.000 e Recchia flatta.

Flop {a-Diamonds}{5-Diamonds}{5-Spades}
Check-call di Recchia sulla bet a 62.000 di Vinson.

Turn {9-Spades}
Doppio check.

River {8-Clubs}
Recchia shova per 300.000 e Vison dopo qualche minuti decide di chiamare.

Showdown
Recchia {j-Spades}{j-Diamonds}
Vinson {3-Diamonds}{8-Diamonds}

Recchia si aggiudica il piatto e sale in quarta posizione nella classifica generale.

Angelo Recchia 850,000 535,000