Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +
Main Event
Giorni

Highlights

Highlights

Main Event
Giorno 4 completo

Herold guida i 17 pretendenti al titolo

[user220918] • Livello 23: 10,000-20,000, 3,000 ante
Roman Herold - Chip Leader
Roman Herold - Chip Leader

Dopo 5 livelli di gioco ecco la fine di questo Day 4: è il tedesco Roman Herold a comandare il chipcount provvisorio.

Proprio nelle ultime mani di giornata ha strappato la leadership al connazionale Alexander Helbig, con un piatto da più di 2 milioni di chips. Helbig aveva trovato al flop una doppia coppia, ma Herold ne ha chiusa una superiore al river. Grazie a questa mano, Herold ha potuto imbustare più chips di tutti gli altri: 4.485.000.

Helbig, d'altra parte, dovrà accontentarsi domani di partire con un stack di 2.040.000 chips.

Erano in 55 i partenti a questo Day 4: dop aver raggiunto ieri la zona ITM, oggi si giocava per premi più sostanziosi. In molti sono usciti durante le prime fasi di gioco: Thomas Hall, Ronny Voth, Sandra Naujoks e Liv Boeree, per dirne alcuni. La bella Liv, per esempio, non è riuscita a vincere il coinflip decisivo con Asso-Kappa contro la coppia di Otto di Natalie Hoff. Per lei l'uscita poco dopo in 48esima posizione e 15.000 € di premio.

All'inizio del Livello 21, Dashgyn Aliev si aggiudica un piatto gigantesco: la dinamica è tutta preflop con altri due giocatori coinvolti in una guerra di rilanci e controrilanci che vede Aliev chiamare con due Assi rossi contro Asso-Kappa di Colin Moffatt e la coppia di Dieci di Daniel Reijmer.

Il Livello 21 ci ha consegnato altre due mani incredibili: quella dove è stato eliminato Bryan Kenney e quella dove ci ha lasciati Aku Joentausta.
I giustizieri di Kenney sono Olivier Busquet e Alexander Helbig che effettua una four-bet dopo la three-bet di Kenney. Ma nel colpo si inserisce anche Helbig e lo showdown finale è a tre: Helbig e Busquet girano la stessa mano, ovvero Asso-Kappa, mentre Kenney ha due Jack neri. Asso al flop e Kenney è eliminato.

L'ultima mano di Joentausta lo vede andare in All In con Asso-Jack al turn su un board con un Asso. Purtroppo per lui Herold chiama con una doppia coppia e manda alla cassa il dominatore del Day 3, per un premio di 22.000 €.

Una volta rimasti in 24, ecco il primo redraw dei tavoli. A breve fioccano le eliminazioni: Freerk Post è coinvolto in un colpo imparabile contro il russo Aliev. Due Donne per Post e due Re per Aliev. 24esimo posto per Post e 27.00€ di premio.

Poco dopo, nel Livello 23, abbiamo un altro "cooler2 degno di nota: Calvin Anderson chiude un full al river ma Khiem Nguyen ha un full house superiore. Nguyen sale quindi terzo in chips e Anderson scivola inesorabile nel chipchount con meno di 20 big blind.

Theodoros Aidonopoulos, Ramil Yusupov, Jose Maria Galindo, Lukasz Golczyk ed Emil Ohlsson sono gli ultimi cinque eliminati di questo Day 4.

TableSeatNomeCountryChips
11Yasar GudenGermany1,619,000
12Roman KorenevRussia1,186,000
13Philippe BaroukFrance531,000
14Lasse ChristiansenDenmark678,000
15Olivier BusquetUSA736,000
16Alexander HelbigGermany2,040,000
     
21Julian ThomasGermany1,400,000
22Calvin AndersonUSA561,000
23Khiem NguyenGermany2,788,000
24Pascal VosNetherlands1,130,000
25Dashgyn AlievRussia3,931,000
26Matias KesanenFinland1,082,000
     
31Robert HaighGermany1,659,000
32Robert AuerGermany1,380,000
33Kevin StaniNorway862,000
34Roman HeroldGermany4,485,000
35Daniel-Gai PidunGermany1,191,000

I 17 ancora in gara torneranno domani per provare a guadagnare l'ingresso al tanto desiderato Final Table: dalle ore 12:00 saranno pronti ai tavoli a darsi battaglia fino all'ultima chip.

Tags: Roman Herold

Chipcount ufficiale di fine Day 4

[user220918] • Livello 23: 10,000-20,000, 3,000 ante
Roman Herold de
Roman Herold
de 4,485,000
Dashgyn Aliev RU
Dashgyn Aliev
RU 3,931,000 981,000
Khiem Nguyen de
Khiem Nguyen
de 2,788,000 -26,000
Alexander Helbig DE
Alexander Helbig
DE 2,040,000
Robert Haigh de
Robert Haigh
de 1,659,000 -891,000
Yasar Guden DE
Yasar Guden
DE 1,619,000 345,000
Julian Thomas de
Julian Thomas
de 1,400,000 -215,000
Robert Auer at
Robert Auer
at 1,380,000 -170,000
Daniel Pidun de
Daniel Pidun
de 1,191,000 -125,000
Roman Korenev ru
Roman Korenev
ru 1,186,000 315,000
Pascal Vos nl
Pascal Vos
nl 1,130,000 300,000
Matias Kesanen FI
Matias Kesanen
FI 1,082,000 168,000
Kevin Stani no
Kevin Stani
no 862,000 12,000
Olivier Busquet us
Olivier Busquet
us 736,000 78,000
Lasse Frost dk
Lasse Frost
dk 678,000 -232,000
Calvin Anderson us
Calvin Anderson
us 561,000 -425,000
Philippe Barouk fr
Philippe Barouk
fr 531,000 -49,000

Ecco il più grande piatto del torneo

[user220918] • Livello 23: 10,000-20,000, 3,000 ante

Nella penultima mano di giornata, Roman Herold e Alexander Helbig danno vita a quello che è il più grande piatto giocato finora in 4 giorni di torneo.

Raccogliamo l'azione dal flop: su {2-Spades}{9-Spades}{A-Hearts} Helbig fa check e Herold punta 84.000. Helbig rilancia a 180.000 e l'avversario chiama.

{6-Diamonds} al turn e Helbig perde un po di tempo prima di puntare 375.000. Dopo una breve riflessione, Herold chiama.

Il river è un {7-Diamonds}: Helbig sposta 500.000 nel mezzo.

"Volevo una carta di picche" dice Herold. "Ma il sette mi ha aiutato". E poi chiama.

Helbig gira {A-Clubs}{2-Hearts} per una doppia coppia al flop. La faccia di Herold si illumina perchè grazie al river ha chiuso una doppia coppia migliore con {A-Spades}{7-Spades}.

Gli amici di Herold si fanno sentire dalle transenne: Herold chiude la serata come chipleader con 4.485.000 chips.

Roman Herold de
Roman Herold
de 4,485,000 1,572,000
Alexander Helbig DE
Alexander Helbig
DE 2,040,000 -1,360,000

Tags: Alexander HelbigRoman Herold

Ultime tre mani

[user220918] • Livello 23: 10,000-20,000, 3,000 ante

Solo altre tre mani di gioco, poi i superstiti imbusteranno le chips e torneranno domani per il Day 4, con l'obiettivo Final Table.

Action dal Feature Table

[user220918] • Livello 23: 10,000-20,000, 3,000 ante

Board: {7-Clubs}{k-Diamonds}{5-Spades}{2-Diamonds}{k-Clubs}

Khiem Nguyen punta deciso 430.000 al river contro Matias Kesanen. La puntata è superiore al piatto e dopo due minuti di riflessione, Kesanen passa.

"Mostra il bluff" dice a Nguyen, che però passa le carte al dealer per sistemarle nel muck.

Ecco il chipcount del tavolo in diretta streaming:

Khiem Nguyen de
Khiem Nguyen
de 2,814,000 312,000
Daniel Pidun de
Daniel Pidun
de 1,316,000 104,000
Calvin Anderson us
Calvin Anderson
us 986,000 86,000
Matias Kesanen FI
Matias Kesanen
FI 914,000 -291,000
Roman Korenev ru
Roman Korenev
ru 871,000 96,000
Olivier Busquet us
Olivier Busquet
us 658,000 8,000

Tags: Khiem NguyenMatias Kesanen

Niente Day 4 per Ohlsson

[user220918] • Livello 23: 10,000-20,000, 3,000 ante

Lo svedese Emil Ohlsson apre a 48.000 e viene chiamato da Alexander Helbig e Yasar Guden. Robert Auer scorge le sue carte e da big blind annuncia l'All In per 523.000 totali.

La parola torna ad Ohlsson che decide di muover in All In a sua volta per un importo minore. Guden mostra {Q-}{J-} al tavolo prima di passare.

Ohlsson: {A-Clubs}{J-Diamonds}
Auer: {A-Spades}{k-Hearts}
Helbig: {Q-Diamonds}{Q-Hearts}

Helbig è in leggero vantaggio preflop, ma quando il dealer gira le prime tre carte comuni non ci sono buone notizie per lui: {10-Diamonds}{k-Clubs}{4-Hearts} e vantaggio momentaneo per Auer.

Il turn è un {5-Hearts} e il river un {6-Spades}: Auer vince cosi il piatto. Helbig scuote la testa rassegnato mentre le chips vengono spinte verso il connazionale.

Auer ha quindi ora circa 1.550.000 mentre Helbig scende a 3.600.000.

Alexander Helbig DE
Alexander Helbig
DE 3,600,000 -675,000
Robert Auer at
Robert Auer
at 1,550,000 1,232,000
Emil Ohlsson SE
Emil Ohlsson
SE Eliminato

Tags: Alexander HelbigEmil OhlssonRobert Auer

Anderson protagonista con Busquet e con Golczyk

[user220918] • Livello 23: 10,000-20,000, 3,000 ante

Olivier Busquet affida il suo esiguo stack di 326.000 a {k-Diamonds}{q-Diamonds}. Calvin Anderson chiama ed è in vantaggio con {a-Hearts}{j-Spades}: Busquet trova il board favorevole con {4-Diamonds}{j-Hearts}{k-Clubs}{q-Hearts}{2-Hearts} e raddoppia.

Poco dopo è Lukasz Golczyk a muovere All In direttamente preflop: la parola arriva ad Anderson che controrilancia in All In isolandosi.

Nessun'altro giocatore è interessato e quindi si va allo showdown:

Golczyk: {8-Diamonds}{8-Spades}
Anderson: {10-Clubs}{10-Hearts}

Anderson questa volta non subisce brutte sorprese ed elimina Golczyk con questo board: {a-Clubs}{7-Spades}{6-Spades}{k-Diamonds}{q-Clubs}.

Calvin Anderson us
Calvin Anderson
us 900,000 -147,000
Olivier Busquet us
Olivier Busquet
us 650,000 286,000
Lukasz Golczyk pl
Lukasz Golczyk
pl Eliminato

Tags: Calvin AndersonLukasz GolczykOlivier Busquet

Galindo se ne torna in Spagna

[user220918] • Livello 23: 10,000-20,000, 3,000 ante

Robert Haigh apre a 50.000 da bottone e Jose Maria Galindo difende da big blind.

{a-Diamonds}{6-Spades}{7-Hearts} le prime tre carte comuni: Galindo sceglie il check e Haigh continua l'azione puntando 60.000. Galindo chiama.

{9-Spades} al turn, che vede un altro check di Galindo. Haigh punta altre 150.000. Galindo riflette per un minuto circa poi annuncia l'All In per 590.000.

"Call" dichiara Haigh senza perdere tempo.

Haigh: {a-Spades}{9-Hearts}
Galindo {a-Clubs}{6-Diamonds}

Galindo non può nulla quando al river esce un {5-Diamonds} che completa il board.

Haigh ora ha circa 2.550.000 chips.

Robert Haigh de
Robert Haigh
de 2,550,000 990,000
Jose Maria Galindo es
Jose Maria Galindo
es Eliminato

Tags: Jose Maria GalindoRobert Haigh