Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

$10,000,000 Guarantee Main Event
Giorni
$10,000,000 Guarantee Main Event
Giorno 3 completo

PCA Main Event day 3: Silver fa la voce grossa, Selbst in top 5; fuori Minieri

[user88826] • Livello 18: 3,000-6,000, 500 ante
Max Silver
Max Silver

Nella giornata di ieri è continuato nella splendida location dell'Atlantis Resort, Bahamas, il Main Event della PokerStars Caribbean Adventure 2014, con il day 3 che si è concluso a notte fonda con 72 giocatori rimasti dei 1,031 originariamente ai nastri di partenza.

Alla chiusura delle buste è il fenomenale Max Silver, già al final table il mese scorso all'EPT Praga, che tornerà per il day 4 con 1,453,000 chips. Subito dietro di lui troviamo poi Roger Teska, capace di chiudere a 1,406,000 gettoni che gli valgono il secondo posto provvisorio nel count. Il fatto curioso è che Teska comincerà il day 4 con un giro di penalità, punito dagli organizzatori per aver fatto dei gestacci in camera.

Altri giocatori di rilievo che si ripresenteranno nel day 4 sono Kyle Sorel (1,132,000), Shyam Srinivasan (811,000), Sam Greenwood (768,000), Antoine Saout (668,000), Matt Berkey (607,000), Jennifer Shahade (457,000), Loni Harwood (394,000), Mike McDonald (355,000), Paul Berende (191,000) ed Ismael Bojang (99,000).

Ancora in corsa inoltre la Team PokerStars Pro Vanessa Selbst, 3^ classificata solo pochi giorni fa nel Super High Roller proprio qui al PCA per un premio di $760,640, e capace di comportarsi alla grande anche in questo Main Event, dove anche il fortissimo David "ODB" Baker è dovuto arrendersi sotto i suoi colpi quando la coppia {Q-Diamonds}{Q-Hearts} della giocatrice americana ha avuto la meglio su quella {8-Clubs}{8-Spades} di Baker dopo un board {3-Clubs}{5-Clubs}{9-Hearts}{j-Spades}{q-Clubs}. Vanessa si ripresenterà oggi con un ottimo stack di 911,000 chips che le vale la top 5 momentanea.

L'americana non sarà l'unica rappresentante del Team PokerStars al day 4, in quanto anche i suoi "compagni" [PLAYER="marc-ladouceur"]Marc- Andre Ladouceur[/PLAYER] (416,000), [PLAYER="angel-guillen"]Angel Guillen[/PLAYER] (322,000), [PLAYER="marcel-luske"]Marcel Luske[/PLAYER] (320,000) e [PLAYER="liv-boeree"]Liv Boeree[/PLAYER] (115,000) sono riusciti a superare la tagliola rappresentata dal day 3.

Ieri si sono raggiunte inoltre le posizioni ITM, con diversi giocatori noti costretti ad arrendersi dopo lo scoppio della bolla, compresi Ole Schemion (144°), Antonio Esfandiari (140°), Keven Stammen (120°), il campione di questo stesso evento nel 2012 John Dibella (106°), Samantha Cohen (105°), il campione del Main Event WSOP 2012 Greg Merson (98°) e la bellissima Maria Ho (85°).

Per il Team PokerStars Pro riescono a raggiungere i premi poco prima di arrendersi Leo Margets (143°), Jason Mercier (142°), Caio Pessagno (115°) e George Danzer (109°).

Niente da fare invece per il nostro Dario Minieri, anch'egli membro del Team PokerStars, sul quale erano riposte tutte le speranze azzurre in quanto era stato l'unico ad approdare al day 3. Purtroppo il giocatore romano è stato eliminato a 3 giocatori dai premi da Ladouceur quando, rimasto short, non ha potuto nulla con {A-Spades}{10-Spades} contro il canadese con {A-Hearts}{J-Diamonds} che hanno avuto la meglio dopo il board {8-Spades}{9-Diamonds}{4-Spades}{Q-Hearts}{6-Clubs}.

Questa la top 10 del chipcount a fine day 3:

PlayerChips
Max Silver1,453,000
Roger Teska1,406,000
Kyle Sorel1,132,000
Renato Almeida927,000
Vanessa Selbst911,000
Yuri Martins884,000
Madis Muur835,000
Shyam Srinivasan811,000
Mark Ioli792,000
Jorgen Sandvoll Lindebo781,000

Segui tutto il Main Event della PokerStars Caribbean Adventure con il nostro Blog Live.

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventate fan su Facebook.

Tags: Max Silver

Max Silver in testa a fine Day 3!

[user256084] • Livello 18: 3,000-6,000, 500 ante

Ecco una situazione parziale di chipcount che, però, indica chi inizierà da chipleader il Day 4 domani dalle ore 12 locali (le 18 in Italia).

Max Silver gb 1,453,000
Roger Teska us 1,406,000
Kyle Sorel US 1,132,000
Renato Almeida pt 927,000 227,000
Vanessa Selbst us 911,000 41,000
Yuri Martins br 884,000 14,000
Madis Muur ee 835,000 35,000
Shyam Srinivasan ca 811,000 -44,000
Mark Ioli us 792,000 -58,000
Jorgen Sandvoll Lindebo NO 781,000 76,000
Sam Greenwood ca 760,000 -8,000
Robert Auer at 746,000 -44,000
Antoine Saout fr 668,000
Jorge Breda br 627,000 -129,000
Jude Ainsworth ie 618,000 -62,000
Rudy Blondeau 608,000 -32,000
Matt Berkey us 607,000 7,000
Vladimir Schemelev 578,000 53,000
Eduardo Cruz 538,000 123,000
Tom Hall gb 531,000 101,000
Dominik Panka pl 504,000 104,000
Adrian Bussman SE 470,000 -100,000
Allon Allison ca 459,000 -1,000
Jennifer Shahade us 457,000 46,000
Anton Iaroslavskii 457,000 370,000

Roger Teska vs. Shyam Srinivasan

[user256084] • Livello 18: 3,000-6,000, 500 ante

Sul Flop: {Q-Spades}{10-Diamonds}{10-Hearts}, Roger Teska e Patryk Slusarek fanno check, Shyam Srinivasan punta 19,000. Teska check-raisa a 64,000, Slusarek passa e Srinivsan reraisa a 150,000. Teska chiama dopo qualche istante
Turn: {A-Diamonds} Teska check-calla la size a 160,000 di Srinivasan
River: {4-Spades} doppio check

Teska mostra {A-Spades}{10-Clubs} e vince il pot, salendo notevolmente.

Roger Teska us 1,380,000 320,000
Shyam Srinivasan ca 855,000 -290,000

Tags: Roger TeskaShyam Srinivasan

Guillen cresce ancora

[user256084] • Livello 18: 3,000-6,000, 500 ante
Angel Guillen
Angel Guillen

Il Team Pro PokerStars Angel Guillen si sta comportando molto bene in questo Day 3 al PCA, incrementando ancora negli ultimi 30' di gioco.

Rudy Blondeau, che sta andando ancora meglio di Guillen, rilancia da cutoff a 13,000 e Guillen tribetta da bottone a 36,000. Blondeau flatta.

Flop: {2-Spades}{7-Diamonds}{10-Spades} e Blondeau check-calla 32,000.
Turn: {5-Hearts} e questa volta Blondeau check-folda sulla cbet a 64,000

Rudy Blondeau 640,000 36,000
Angel Guillen mx 375,000 105,000

Tags: Angel GuillenRudy Blondeau