Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

2013 IPT Sanremo

Sponsored by:
pokerstars
Main Event
Giorni
Main Event
Giorno 1b completo

Francesco Delfoco in testa nel Day 2

[user256084] • Livello 10: 500-1,000, 100 ante

Una giornata dal clima primaverile accompagna 363 giocatori dai fioriti viali sanremesi verso il Casinò Municipale dove prende il via il Day 1B del Main Event IPT.
Al termine di una combattuta sfida distribuita su 10 livelli da un’ora è Franceso Delfocoi a prevalere e imbustare da chipleader con 275.500 gettoni sul lituano Liutauras Armavicius (268.100) e Piero Piave (235.200).

La giornata inizia con molti texani che si ripresentano dopo l’apparizione nel Day 1A.
Vuoi perché si cerca di trovare una buona strada per il Day 2, vuoi perché, avendo già accumulato buone dotazioni, viene voglia di provare a incrementare i gettoni in proprio possesso.
Proprio la formula Accumulator, proposta dal Team Pagano, si rivela vincente con numeri da capogiro che rendono la giornata freneticamente intensa tra uscite, entrate in ritardo e colpi di scena al tavolo che si alternano con i sempre smaglianti sorrisi dei dealer.

Domenico Drammis e Christian Nuvola si giocano i colpi senza paura, ma rischiano tutto il proprio stack e il destino gli riserva l’amara esclusione anzitempo. Anche Rocco Palumbo e Carlo Braccini si arrendono prima della pausa cena.
Al contrario i Team Pro PokerStars si difendono bene. Sia Dario Minieri che Pier Paolo Fabretti si mantengono sopra average.

A trovare i giusti tempi anche oggi, invece, è Salvatore Bonavena che, alla pausa cena, si ritrova ancora una volta tra i migliori in compagnia di personaggi di un certo calibro come Enrico Mosca, Alessandro Chiarato, Andrea Torri e Luigi Pignataro. Tuttavia a comandare momentaneamente è il russo Sergey Tikhonov.

La sfida richiede ancora 4 livelli e 4 ore di agonismo e tecnica al tavolo da poker con spettacolo e qualche fuoco di paglia.
Piero Piave si affaccia in vetta grazie a un monster pot in cui con scala elimina Cecilia Pescaglini che si presenta con set al flop, ma non lega il full.
Anche Giovanni Maresca, in gran spolvero da inizio giornata, sembra intenzionato a dare filo da torcere.

Il finale è come sempre ricco di capovolgimenti e colpi a effetto con qualche autogoal ma anche qualche giocata degna dei migliori pennelli.
Maresca perde un colpo in all-in con 8-8 contro A-K di Andreoni che pusha per 40.000 gettoni sul flop: 9-3-2. Al river casca un asso e il bolognese attraversa qualche minuto di tilt prima di riportarsi sotto ai migliori infierendo con una doppia su Tikhonov.

Sergio Castelluccio e Dario Sammartino non superano il taglio del Day 1B e si fermano nel penultimo livello di giornata, mentre crescono le quotazioni di Fabio Mangano che da short a inizio giornata si riporta nella fascia alta.
Giorgia Tabet e Simone Ferretti contendono il titolo di coppia d’oro ad Alessandro De Michele e Nicole Noroc. I quattro si comportano bene tutto il giorno, complice anche un pizzico di fortuna che non guasta nel caso di Tabet che con J-J trova un 3up da brivido, bruciando due rivali con K-K e A-A sul river Jack.

A spiccare il volo è Mario Muhamet Perati che alla fine del nono livello vince un monster pot da 160.000 gettoni con A-A contro A-K del francese Cyprien Berger.

Le sorprese non finiscono e così il lituano Armanavicius prende la leadership con una doppia eliminazione in cui con gli assi caccia sia Dario Minieri (K-Q) che Gianluca Trebbi (10-10).

Il clima dal ritmo forsennato sembra placarsi nell’ultima mezzora di gioco, ma è solo una breve quiete prima della tempesta.
Lorenzo Fedeli si sacrifica con A-J contro i cowboys di Francesco Del Foco che è il primo a superare il muro delle 200.000 chip.

Nelle ultime mani spunta anche il nome di Davide Andreoni che vince un monster pot con A-K contro Q-Q e A-K chiudendo colore runner runner e siglando a 191.900 gettoni, davanti a Mario Muhamet Perati con 190.600 pezzi.

Il finale come detto incorona Francesco Delfoco. Accumulano chip Salvatore Bonavena (72.000) e Alessandro Sarro (91.000).

Per maggiori dettagli potete sfogliare il nostro blog.

Ultime 5 mani

[user256084] • Livello 10: 500-1,000, 100 ante

Chiamate le ultime 5 mani da Sanaz Fattahi, TD del Main EVent IPT.

Alla fine della giornata arriverà il resoconto finale.

A esser Fedeli si rimane scottati! del Foco chipleader!

[user256084] • Livello 10: 500-1,000, 100 ante

Monster pot che lancia in tyesta Francesco Del FGOco, recente vincitore del WPTN e in rush incredibile.

Da early arriva il raise 2.200, Lorenzo Fedeli tribetta a 6.700 e da bottone Del Foco forbetta lungo a 25.000. L'original raiser passa e Fedeli pusha per circa 60.000 con {a-}{j-}. Del Foco snappa con {k-}{k-}.

Board liscio, Fedeli out e Del foco chipleader del day 1B quando manca meno di mezzora allo stop.

DEL FOCO FRANCESCO 225,000 225,000
FEDELI LORENZO Eliminato

Aragno non tesse la tela, Mosca lo stende coi ganci!

[user256084] • Livello 10: 500-1,000, 100 ante

Da UTG Francesco Aragno apre a 4.000 alla fine del precedente livello con {k-Spades}{k-Diamonds} e da big blind Enrico Mosca flatta con {j-Diamonds}{j-Spades}.

Flop: {j-Hearts}{8-Spades}{5-Diamonds} check, cbet 10.000 e push per 36.900 di Mosca col rivale che chiama
Turn e River blank e Mosca, dopo aver avuto una flessione, torna oltre average

MOSCA ENRICO 82,000 -2,000
ARAGNO FRANCESCO 40,000
Livello:
10
Bui:
500/1,000
Ante:
100

Monster pot per Perati

[user256084] • Livello 9: 500-1,000, 100 ante

Da UTG Muhamet Mario Perati apre a 1.600 con {a-Hearts}{a-Clubs}. Scarpitti da middle flatta. Da small blind Cyprien Berger tribetta a 5.300 con {a-Spades}{k-Clubs}. Perati tanka un pò poi spara la 4bet a 12.300. Scarpitti passa e Berger fibvebetta a 28.800. Perati pusha per 78.800 e il francese pensa per poi chiamare.

Board: {5-Spades}{3-Hearts}{7-Hearts}{3-Spades}{k-Hearts} e Muhamet Perati ora può guardare tutti dall'alto

PERATI MUHAMET it 162,000 162,000
BERGER CYPRIEN 35,000 -72,000