Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

2014 IPT 6 Saint Vincent - 2a tappa

main event
Giorni
main event
Giorno 1c completo

Bruno Dama in testa al Day 1C!

[user256084] • Livello 8: 300-600, 75 ante

Il Day 1C del PokerStars Main Event IPT 6 di Saint Vincent regala molti spunti e giocatori di qualità seduti ai tavoli, con 248 iscrizioni di giornata. Alla fine di 8 livelli intensi, prevale Bruno Dama che imbusta davanti a tutti con 145.100 gettoni. Lo inseguono Alexander Novitsky (138.000) e Giovanni Grassi (120.500) quando rimangono in gara a fine giornata 101 players.

La giornata, nonostante il clima natalizio con la neve che dipinge di bianco la vallata valdostana, vede una presenza numerosa di pokeristi pronti a darsi battaglia con sportività.

A brillare sin dalle prime fasi sono Gianluca Trebbi, che sale a 70.000 gettoni nel corso della prima metà di giornata e prende la vetta, inseguito da vicino da altri giocatori che appaiono in forma. Bruno Dama addirittura supera il toscano prima della pausa cena, mentre anche Matteo Di Persio finisce nelle prime posizioni grazie a più colpi vincenti, tra cui uno contro Mario Adinolfi che si scioglie poco dopo con un’altra eliminazione:

Di Persio, da middle, apre a 600 con {k-Diamonds}{10-Diamonds} e subito dopo Mario Adinolfi flatta.

Flop: {10-Diamonds}{7-Hearts}{5-Spades} cbet 600, raise 2.000 di Adinolfi e call

Turn: {9-Spades} doppio check

River: {k-Spades} Di Persio punta 1.800 e Adinolfi chiama per poi gettare nel muck alla vista della top two pair

Un vero big che salta prima della pausa cena è Dario Sammartino che perde il coinflip decisivo con {7-}{7-} contro un avversario che parte leggermente indietro con {a-}{q-} ma trova un asso sul board per bustare il napoletano.

A prendere una leadership decisa, proprio prima del break lungo, è Giovanni Grassi che vince un monster pot, eliminando Gabriele Fecchio. Quando tutti sono in cammino verso il ristorante, Grassi e Fecchio si scontrano per la vetta del day 1C:

Monster pot da 100.000 chip tra Gabriele Fecchio con tris di 10 contro scala di Giovanni Grassi ({k-}{q-}). I due finiscono all-in al Flop: {10-}{j-}{9-} per turn e river blank

Alla ripresa, dopo un ristoro quanto mai propizio per rimettersi in carreggiata arrivano i primi colpi di scena.

Gianluca Trebbi, caldo protagonista della prima metà di giornata, vede frenate le sue azioni al tavolo e ha una leggera flessione, David Dani incrementa inseguendo la leadership di Grassi, mentre Carlo Savinelli manca il monster pot che lo avrebbe proiettato verso la vetta contro Alessandro “deiale1983” De Iaco che si gonfia e Claudio Di Giacomo che si rigenera:

UTG+1 apre a 1.025 e subito dopo Claudio Di Giacomo va all-in per 8.100 con {8-Spades}{8-Hearts}. Alessandro "deiale1983" De Iaco, Table leaderboard di PokerStars, reshova subito per 37.250 con {a-Clubs}{k-Hearts}. Da big blind Carlo Savinelli pensa e poi parla rivolgendosi a De Iaco: "Come faccio a passare visto il timing con cui hai messo?", poi chiama con {q-Spades}{q-Clubs} per un pot interessante.

Board: {6-Clubs}{k-Diamonds}{5-Diamonds}{8-Clubs}{4-Clubs}, Di Giacomo trova il set e triplica, De Iaco vince il side pot consistente da 58.300 grazie alla top pair e Savinelli paga tutti.

L’ultimo livello alterna molti giocatori nelle zone alte.

Bruno Dama è autore di un paio di belle giocate contro Drammis che outplaya in progetto di scala e contro David Dani con cui completa il suo monster stack grazie a una bella chiamata sul rivale deep stack.
Alla fine è proprio lui a imbustare da chipleader quando rimangono in gara in 101.
Ma il finale è spumeggiante.
Alexander Novitsky non sta a guardare e colpo dopo colpo tiene testa per un finale acceso che lo vede imbustare da sewcondo di giornata con 138.000 gettoni. Terzo è Grassi con 120.500, seguito da Matteo Di Persio (112.500).

Imbustano ancora Sergio Castelluccio (24.300), Gianluca Trebbi (68.400), Andrea Dato (26.300) e Giorgio Bernasconi (59.400) che continuano ad accumulare chip importanti e domani si presenteranno belli carichi.

Nota sui Team Pro PokerStars Pier Paolo Fabretti e Luca Pagano, che, in questo Day 1C, vivono ancora una volta percorsi identici col romano che incassa il terzo KO consecutivo al tavolo, così come il trevigiano che saluta in coin flip nell’ultimo livello di giornata:

Flip fatale per Luca Pagano, Team Pro PokerStars, che saluta in all-in preflop per 15.000 con {9-}{9-} contro {a-}{k-} e un {a-} che si materializza al turn.

Day 1c Top 10 Chipcount:

DAMA BRUNO145100
NOVITSKIY ALEXANDER138000
GRASSI GIOVANNI120500
DI PERSIO MATTEO112500
COLANTUONO ALEX103700
VERESHCHAGIN YEKATERINBURG88000
CAPODICASA CARLO83500
FEDELI LORENZO80500
PANDISCIA ROCCO75300
DI STEFANO FABIO SALVATORE73500

Domenica dalle ore 14 scatta il Day 2 dell’IPT griffato PokerStars. Continuate a seguirci in diretta col nostro blog live.

DAMA BRUNO 145,100 -4,900
NOVITSKY ALEXANDER 138,000 138,000
GRASSI GIOVANNI 120,500 -12,500
DI PERSIO MATTEO 112,500 12,500
COLANTUONO ALEX 103,700 13,700

Chipcount aggiornato top 10

[user88826] • Livello 8: 300-600, 75 ante
DAMA BRUNO 150,000 15,000
GRASSI GIOVANNI 133,000 23,000
DI PERSIO MATTEO 100,000 66,000
COLANTUONO ALEX 90,000 60,000
FEDELI LORENZO 80,000
MANIGRASSO MASSIMILIANO 79,000 34,000
VERESHCHAGIN YEKATERINBURG 77,000 35,000
PANDISCIA ROCCO 75,000 20,000
CAPODICASA CARLO 75,000
NOVITSKIY ALEXANDER 73,000

Eliminazioni recenti

[user88826] • Livello 8: 300-600, 75 ante
DAFFINA CLAUDIO Eliminato
SOTTILE DANIELE Eliminato
MARACCHIONE CHARLY Eliminato
BUTINI SANDRO Eliminato
RICCHIUTO VINCENZO Eliminato
FEDERICI PIERO Eliminato
DRAMMIS DOMENICO Eliminato
ISLAMAY ERION Eliminato

Curcio paga il full a Guido

[user88826] • Livello 8: 300-600, 75 ante

Piero Guido overpotta all in al river per 21.050 chips su un board {a-Spades}{j-Clubs}{5-Diamonds}{a-Clubs}{4-Hearts} e circa 14.000 chips già nel mezzo.

Luigi Curcio va in the tank per diversi minuti ed alla fine decide di chiamare con {a-Diamonds}{10-Clubs} per il trips, scoprendosi però indietro a {j-Spades}{j-Hearts} dell'avversario che incassa il pot grazie al full.

GUIDO PIERO 55,000

Dama in testa!

[user256084] • Livello 8: 300-600, 75 ante

Nicola Fedele apre a 2.500 da cutoff, da bottone Dama flatta con {8-Clubs}{8-Diamonds} e da big blind David Dani tribetta a 10.500 con {a-Spades}{j-Clubs}. Fedele passa, Dama chiama.

Flop: {5-Hearts}{6-Clubs}{4-Spades} cbet 12.000 e call
Turn: {2-Hearts} doppio check
River: {6-Spades} doppio check e Bruno dama incassa un altro piatto che lo lancia in vetta a 135.000 gettoni.

la mano dopo Fedele va all-in per 9.500 con {k-Clubs}{10-Spades}, Dani chiama da small blind con {a-Hearts}{10-Diamonds} e da big blind Egidio Aragno shova per 25.325 con {k-Spades}{k-Hearts}. Dani chiama.

Board: {9-Diamonds}{8-Clubs}{9-Spades}{3-Diamonds}{6-Diamonds}

DAMA BRUNO 135,000 30,000
ARAGNO EGIDIO 60,000 -23,800
DANI DAVID 35,000 -51,000
FEDELE NICOLA Eliminato

Dama gioca a scacchi con Drammis

[user256084] • Livello 8: 300-600, 75 ante

Bruno Dama sul Flop: {8-Diamonds}{6-Diamonds}{j-Spades} e un pot da circa 3.000 gettoni,punta 1.200 trovando il rilancio a 2.800 di Drammis. Dama chiama
Turn: {4-Hearts} Dama lead out a 5.700 e Drammis passa con Dama che mostra {9-Hearts}{7-Diamonds} ed esclama: "Guarda cosa bisogna inventarsi per portare a casa i piatti!". Drammis sorride pacatamente.

DAMA BRUNO 105,000 25,000
DRAMMIS DOMENICO 12,000 -4,000

Musso setta gli assi contro Savinelli

[user88826] • Livello 8: 300-600, 75 ante

Apre Maurizio Musso da MP a 1.300, subito dopo di lui Carlo Savinelli 3betta a 2.600 per il call del "professore".

Flop {a-Hearts}{4-Diamonds}{2-Clubs}, check-call di Musso sulla cbet di Savinelli a 1.400.

Turn {10-Diamonds}, ancora check-call per Musso sulla 2nd barrell del campano a 4.500.

River {7-Clubs}, doppio check.

Musso gira addirittura {a-Diamonds}{a-Spades} per il set floppato e Savinelli mucka dichiarando {k-Diamonds}{q-Diamonds}.