Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Main event
Giorni
1a1b1c23final

Event Info

Players 715

Informazioni livello

Livello 33
Bui 100,000 / 200,000
Ante 30,000

Claudio Di Giacomo vince l'IPT Nova Gorica (90.000€)

[user88826] • Livello 33: 100,000-200,000, 30,000 ante

Cala il sipario sul PokerStars.it Italian Poker Tour di Nova Gorica. Dopo 6 intense giornate di poker, al Casinò Perla è stato possibile festeggiare il vincitore di questa terza tappa della Season V, la prima giocata con la formula "accumulator".

Ad alzare la picca al cielo ed incassare l'assegno del valore di 90.000€ (dopo deal) è Claudio Di Giacomo, sicuramente non uno dei favoriti della vigilia viste le presenze ingombranti al final table di gente come Dario Sammartino, Andrea Benelli, Pierpaolo Fabretti e Maurizio Musso.

L'ultima giornata di torneo ha preso il via con 9 giocatori ancora in gara, riuniti intorno al final table "non ufficiale". L'inizio è scoppiettante, con subito una mano da adrenalina pura, che ha visto coinvolti Dario Sammartino e Claudio Di Giacomo:

Apre Claudio Di Giacomo a 85.000 con {a-Spades}{j-Clubs}, subito dopo di lui Dario Sammartino pusha per 1.030.000 con {10-Diamonds}{10-Hearts}, l'action torna a Di Giacomo che ci pensa un paio di minuti e poi chiama.

Board {k-Hearts}{q-Clubs}{j-Diamonds}{3-Diamonds}{9-Diamonds} pirotecnico con Di Giacomo che parte dietro, sorpassa al flop ma deve soccombere al river.

Subito dopo questa mano, arriva l'eliminazione del 9° classificato che determina la composizione del tavolo finale vero e proprio. Il bubbleman in questo caso è il pro di Lottomatica Maurizio Musso, che esce così:

Apre Andrea Benelli a 85.000 da CO con {j-Hearts}{j-Clubs}, pusha Maurizio Musso per 1.090.000 da SB con {a-Diamonds}{k-Hearts}, Benelli snappa.

Board {q-Clubs}{9-Clubs}{10-Spades}{7-Clubs}{9-Hearts} ininfluente e Musso è eliminato al 9° posto (7.750€)

L'inizio fa pensare ad un final table emozionante e rapido. Ma così non sarà. L'azione rallenta molto ed è necessario aspettare quasi due livelli per assistere ad un'altra eliminazione. All'8° posto si ferma Marco Venturi, eliminato da Andrea Benelli ({k-Clubs}{j-Clubs} vs {a-Spades}{k-Diamonds}) e {a-} sul board). Per Venturi resta comunque la soddisfazione per aver giocato un ottimo torneo e un assegno di 10.837€.

Altro livello e altra eliminazione. Tocca a Walter Coan, 7° per 14.000€. Il suo check-raise in bluff si schianta su Claudio di Giacomo:

Apre Claudio Di Giacomo da bottone a 160.000 con {j-Hearts}{10-Spades}, chiama Walter Coan da BB con {k-Clubs}{q-Hearts}.

Flop {10-Diamonds}{5-Diamonds}{6-Spades}

Check-raise all in di Coan per 1.195.000 sulla cbet di Di Giacomo a 160.000. C'è il call.

Turn {j-Spades} e river {7-Spades} sono ininfluenti e Coan è out.

Poco dopo inizia il declino di Andrea Benelli. Prima il suo stack viene ridimensionata dal pro di PokerStars Pierpaolo Fabretti e da Dario Sammartino; poi proprio quest'ultimo finisce il lavoro con {a-Clubs}{k-Clubs} vs {k-Diamonds}{j-Diamonds}. Per Benelli 6° posto e 19.000€ di premio.

A questo punto sale in cattedra Pierpaolo Fabretti, che incassa un monster pot su Fabrizio D'Agostino:

Apre Fabrizio D'agostino da bottone a 200.000 con {8-Spades}{4-Hearts}, chiama Fabretti da BB con {q-Hearts}{j-Spades}.

Flop {7-Spades}{j-Clubs}{2-Clubs}

Check-call per Fabretti sulla cbet di D'agostino a 180.000.

Turn {3-Diamonds}

L'action si ripete ma la puntata di D'agostino aumenta a 280.000.

River {q-Diamonds}

Fabretti checka ancora, D'agostino va in 3rd barrell a 585.000, Fabretti pensa un paio di minuti e poi chiama, portando a casa il pot che lo lancia in testa alla classifica.

Dario Sammartino finisce 5° (24.000€ per lui). Il giocatore napoletano, prima subisce un bruttissimo colpo da parte di Claudio Di Giacomo, e poche mani dopo viene eliminato dal rumeno Andrei Lazar.

Poco dopo, a ridosso del podio, termina proprio l'avventura del bravissimo Andrei Lazar, capace di qualificarsi per il tavolo finale pur giocando un solo day 1. Il giocatore di origine moldava chiude infatti al 4° posto per 30.000€ dopo un "tuffo" contro Pierpaolo Fabretti:

Apre Andrei Lazar da SB a 250.000 con {q-Clubs}{9-Spades}, 3betta Pierpaolo Fabretti da SB a 610.000 con {a-Clubs}{k-Hearts}, pusha Andrei Lazar per 2.875.000, Fabretti chiama.

Board {k-Spades}{9-Diamonds}{7-Diamonds}{4-Hearts}{6-Spades} e Lazar è out.

Al terzo posto si arresta invece la corsa di Fabrizio D'agostino, dominatore del torneo per lunghi tratti nelle ultime due giornate di gioco, che viene eliminato quando reshova per circa 3 milioni e mezzo con {a-Clubs}{2-Clubs} sull'apertura del solito Fabretti che chiama con {9-Spades}{9-Clubs} e lo elimina dopo un board senza sorprese. Per il napoletano c'è comunque un ricco premio di "consolazione" da 55.000€ (i giocatori hanno infatti optato per un deal per spalmare i premi una volta rimasti in 3).

L'heads up comincia con una situazione di sostanziale parità ma Claudio Di Giacomo riesce subito a prendere il sopravvento erodendo lo stack di Fabretti fino alla mano che decreta la fine del torneo, con il Team PokerStars Pro eliminato al 2° posto per 70.000€:

Apre Pierpaolo Fabretti da bottone a 500.000 con {7-Hearts}{7-Clubs}, chiama Claudio Di Giacomo con {k-Hearts}{9-Clubs}.

Flop {9-Spades}{4-Clubs}{2-Hearts}

Push diretto di Di Giacomo e Fabretti tank-calla per 2.605.000.

Turn {3-Hearts} e river {8-Spades} ininfluenti e Fabretti esce al 2° posto.

Finisce quindi con il trionfo di uno degli outsider del final table, ovvero Claudio Di Giacomo, questa tappa dell'Italian Poker Tour Nova Gorica giocata con la formula Accumulator che ha visto ben 715 entries al Main Event.

L'appuntamento con il prossimo grande Blog Live targato PokerNews Italia è per l'EPT Barcellona che scatterà domenica 1 Settembre.

Grazie per averci seguito ed alla prossima!

Pierpaolo Fabretti eliminato al 2° posto (70.000€)

[user88826] • Livello 33: 100,000-200,000, 30,000 ante

Apre Pierpaolo Fabretti da bottone a 500.000 con {7-Hearts}{7-Clubs}, chiama Claudio Di Giacomo con {k-Hearts}{9-Clubs}.

Flop {9-Spades}{4-Clubs}{2-Hearts}
Push diretto di Di Giacomo e Fabretti tank-calla per 2.605.000.

Turn {3-Hearts} e river {8-Spades} ininfluenti e Fabretti esce al 2° posto.

DI GIACOMO CLAUDIO 17,875,000 3,775,000
FABRETTI PIERPAOLO Eliminato

Di Giacomo in netto vantaggio

[user88826] • Livello 33: 100,000-200,000, 30,000 ante

Apre Di Giacomo da bottone a 400.000 con {q-Hearts}{8-Hearts}, chiama Fabretti da BB con {a-Clubs}{6-Clubs}.

Flop {a-Diamonds}{q-Spades}{10-Clubs}
Check-call di Fabretti sulla puntata di Di Giacomo a 450.000.

Turn {9-Clubs}
Doppio check.

River {7-Spades}
Fabretti checka ancora, Di Giacomo ne mette 600.000 e Fabretti chiama concedendo il pot all'avversario.

DI GIACOMO CLAUDIO 12,100,000 3,600,000
FABRETTI PIERPAOLO 5,600,000 -3,700,000
Livello:
33
Bui:
100,000/200,000
Ante:
30,000

Heads up!

[user88826] • Livello 32: 80,000-160,000, 20,000 ante

Partito qualche istante fa l'heads up conclusivo di questo PokerStars IPT Nova Gorica Accumulator.

Fabretti parte leggermente avanti con 9,3 milioni contro gli 8,5 milioni di Di Giacomo.

Break

[user88826] • Livello 32: 80,000-160,000, 20,000 ante

Ci sarà ora una piccola pausa prima dell'heads up che decreterà il campione di questo IPT Nova Gorica.

Chi la spunterà? Pierpaolo Fabretti o Claudio Di Giacomo?

Restate con noi per scoprirlo!

Fabretti ringrazia la Kournikova

[user88826] • Livello 32: 80,000-160,000, 20,000 ante

Openpusha Pierpaolo Fabretti da bottone per 2.605.000 con {a-Clubs}{k-Hearts}, chiama Fabrizio D'agostino da BB con {a-Hearts}{j-Diamonds}.

Board {a-Diamonds}{q-Spades}{10-Clubs}{9-Clubs}{7-Spades}

FABRETTI PIERPAOLO 5,300,000 2,400,000
D AGOSTINO FABRIZIO 3,500,000 -2,600,000

Fabretti sempre più short

[user88826] • Livello 32: 80,000-160,000, 20,000 ante

Apre Fabrizio D'agostino da SB a 400.000 con {7-Hearts}{7-Diamonds}, flatta Pierpaolo Fabretti da BB con {5-Clubs}{7-Clubs}.

Flop {9-Clubs}{3-Diamonds}{5-Hearts}
Cbet a 450.000 di D'agostino, Fabretti chiama.

Turn {j-Diamonds}
Stessa action ma puntata che sale a 585.000.

River {k-Hearts}
Doppio check e D'agostino incassa il pot.

D AGOSTINO FABRIZIO 6,100,000 900,000
FABRETTI PIERPAOLO 2,900,000 -700,000