Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

IPT 6 Nova Gorica - 6a tappa

main event
Giorni
main event
Giorno 2 completo

IPT 6 – Nova Gorica – Andrea Cortellazzi spunta dopo un Day 2 lungo e ricco di insidie; Bolla amara per Graziano

[user256084] • Livello 15: 2,000-4,000, 500 ante

Dopo 9 livelli di gioco e tanti colpi di scena, è Andrea Cortellazzi a imbustare da chipleader con 616.500 gettoni su Alberto Spinucci (430.500) e Wanny Piazza (367.500) alla fine del Day 2 dell’Italian Poker Tour di Nova Gorica.

La giornata, iniziata alle ore 14 con 222 pretendenti ai 47 premi per un totale di 323.010€ a montepremi e una prima moneta di 70.000€, vede scivolare via alcuni papabili protagonisti anzitempo, mentre alcuni outsider continuano a brillare di luce propria e si fanno notare.

La sala gremita è uno spettacolo sempre gradevole. Tuttavia i tavoli iniziano a chiudersi con i primi out.

Il primo colpo di scena arriva quando Max Pescatori dilata il suo vantaggio nei confronti dei rivali eliminando Mauro Mancin e Andrea Benelli in un sol colpo:

Vola a 158.000 Max Pescatori che da Early Position apre a 1.600 con {a-Hearts}{a-Spades} e trova il call da late di Andrea Benelli con {a-Diamonds}{k-Spades} prima che Mauro Mancin shovi per poco più di 10.000 con {k-Clubs}{k-Hearts}. Pescatori reshova per isolarsi e Benelli decide di giocarsela per le sue oltre 40.000 chip.

Board: {q-Hearts}{3-Spades}{2-Diamonds}{a-Clubs}{x-}

Max Pescatori fa un doppio player out e vola a una leadership assolutamente decisa rispetto ai rivali.

Tuttavia l’amico Riccardo Lacchinelli non ci sta e sembra voler fare nuovamente sul serio quando prende la vetta per poi ribadire la leadership insidiata da Lin Xia, Andrea Assenza e Davide Suriano:

Riccardo Lacchinelli apre da UTG a 4.000 con {j-Spades}{10-Clubs} e trova il call da big blind di Marco Montruccoli con {8-Clubs}{9-Diamonds}.

Flop: {8-Spades}{7-Hearts}{2-Spades} led out 6.000 di Montruccoli e raise 12.000 di lacchinelli per il call meditato del rivale
Turn: {9-Spades} check, cbet lunga a 21.600 di lacchinelli e grandi pensieri per montruccoli che fa passare oltre 5' prima che Lacchinelli gli chiami tempo e lo istighi a mandarle tutte. Montruccoli ci pensa e alla fine shova per 60.000 circa. Lacchinelli chiama.
River: {j-Hearts}

Lacchinelli vola in testa. Montruccoli esce dal torneo.

La discesa verso i 47 premi vede arrivare 75 giocatori alla pausa cena con molte vittime illustri rimaste fuori dalla competizione prima di sfamarsi, da Eros Nastasi a Paolo Petrucci, passando per Andrea Dato, Claudio Di Giacomo, Gabriele Lepore, Luigi Curcio, Domenico Drammis e Carmelo Vasta.

Alla ripresa delle ostilità, sono Alberto Spinucci e Gabriele Zappalà a rimpinzare lo stack oltre allo stomaco. Entrambi superano il muro delle 300.000 chip con Gabriele Zappalà autore di un rush impressionante che trova l’apice nella seguente mano:

Altro colpo magico per Zappalà che elimina Enrico Castaldi.
Castaldi apre a 5.200 da Early position con {k-Diamonds}{k-Clubs} e Zappalà chima di posizione con {a-Clubs}{q-Hearts}. Copre pure Rocco Palumbo da big blind.

Flop: {q-Diamonds}{4-Diamonds}{7-Diamonds} check, cbet 10.000 e call solo di Zappalà
Turn: {q-Spades} check, bet 17.000 di Zappalà e all-in del rivale per 60.000 con Zappalà che snappa
River: {10-Clubs}

Prima dell’ultima pausa di giornata saluta anche il braccialetto WSOP Rocco Palumbo che non trova spazio tra i premiati davvero per poco:

Non trova i premi Rocco Palumbo che openshova da small blind con {k-Diamonds}{8-Spades} per le 43.300 del rivale di big blind che chiama con {a-Diamonds}{j-Clubs}.

Board: {10-Diamonds}{9-Hearts}{3-Spades}{q-Spades}{7-Hearts} e Palumbo rimane con poco più di 10 bui.

Il giro dopo manda all-in per 30.000 con {5-}{4-} suited, ma trova un call con {a-}{k-} che lo elimina sul board liscio.

L’ultimo giro di lancette è come sempre decisivo per scombinare le vette e regalare gioie e dolori imprevisti. E’ così che Andrea Cortellazzi sfiora il mezzo milione di chip e prende le redini dell’IPT quando elimina Alessio Isaia:

Brutto epilogo per Alessio Isaia, mentre può gioire per la nuova leadership Andrea Cortellazzi.

Isaia finisce all-in per circa 150.000 gettoni con {a-}{k-} contro {a-}{10-} di Andrea Cortellazzi che trova un miracoloso {10-} al river, eliminando il piemontese e volando in testa all'IPT di Nova Gorica.

Il finale è davvero scoppiettante e a farne immeritatamente le spese con grande delusione è Armando Graziano che si vede brutalmente scoppiare in bolla da un imbattibile Andrea Cortellazzi:

Finale decisamente amaro per Armando Graziano che esce proprio in bolla vedendosi craccare gli assi da Cortellazzi che vola chipleader indiscusso di questo Day 2 a 25' dal termine della giornata.

Cortellazzi apre con {k-Hearts}{4-Diamonds} e Graziano shova per 130.000 con {a-Spades}{a-Clubs}. Cortellazzi decide di chiamare.

Board beffa: {3-Hearts}{2-Clubs}{4-Clubs}{4-Spades}{9-Clubs}

L'ulteriore beffa arriva dal tavolo adiacente dove Alessandro Borsa si trova in all-in in contemporanea per 35.000 con {k-Clubs}{q-Clubs} contro {j-Clubs}{2-Diamonds} di Lacchinelli.

Board: {j-Diamonds}{10-Hearts}{9-Diamonds}{k-Hearts}{a-Hearts} e raddoppio dello short

Scoppiata la bolla le tensioni si sciolgono e anche il tempo di gioco finisce con 41 superstiti e Andrea Cortellazzi che imbusta, come già detto, davanti a tutti.

Tra i big in corsa, rimangono in gara Riccardo Lacchinelli (294.500), Davide Suriano (202.500), Alessandro Borsa (181.000), Max Pescatori (147.000), Mauro Stivoli (80.000), Daniele Mazzia (64.000) e Pier Paolo Fabretti, Team Pro PokerStars (42.500).

L’appuntamento è per domani alle ore 14 col Day 3 IPT che potrete seguire grazie al nostro Blog Live.

Per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che accade nel mondo del poker, segui PokerNews Italia su Twitter e diventa fan su Facebook.

Chipcount Top Ten:

ANDREA CORTELLAZZI 616500
ALBERTO SPINUCCI 430500
WANNY PIAZZA 367500
IGOR SAIA 353000
ROBERTO ZANELLATO 332500
EDOARDO BACALINI 310500
RICCARDO LACCHINELLI 294500
NICOLA LOPERFIDO 215500
EUGENIO GRASSANO 210500
DAVIDE SURIANO 202500

Alcuni Chipcounts a fine Day 2

[user256084] • Livello 15: 2,000-4,000, 500 ante
CORTELLAZZI ANDREA 616,500 26,500
SPINUCCI ALBERTO 430,500 80,500
PIAZZA WANNY 367,500 7,500
SAIA IGOR 353,000 43,000
BACALINI EDOARDO 310,500 10,500
LACCHINELLI RICCARDO 294,500 -5,500
BORSA ALESSANDRO 181,000 -9,000
PESCATORI MASSIMILIANO 147,000 7,000
STIVOLI MAURO 80,000 -20,000
FABRETTI PIER PAOLO 42,500 -47,500

Che confusione!

[user256084] • Livello 15: 2,000-4,000, 500 ante

Succede davvero di tutto in un finale acceso e senza tregua. Riccardo lacchinelli sciupa con tro Borsa, poi trova la dea bendate contro Zappalà quando con {a-Hearts}{j-Clubs} apre a subisce il push diu Zappalà con {k-Spades}{k-Diamonds}. Lacchinelli opta per un call estremo per 135.000.

Board: {3-Diamonds}{a-Spades}{9-Hearts}{6-Diamonds}{q-Spades} e raddoppio di Lacchinelli che azzoppa Zappalà.

Nel frattempo esce al 43° posto Christian Borgognoni.

LACCHINELLI RICCARDO 300,000 100,000
BORSA ALESSANDRO 190,000 115,000
ZAPPALA GABRIELE 120,000 -270,000
BORGOGNONI CHRISTIAN Eliminato

Eliminati ma a premio

[user256084] • Livello 15: 2,000-4,000, 500 ante

Si conclude l'avventura per:

Marcello Baccagnili 47°
Antonio Scamarcio 46°
Edoardo Scimia 45° (out in coin flip con {j-}{j-} contro {a-}{k-} di Lacchinelli che trova un {a-} al flop)
Ante Varnica 44°

SCAMARCIO ANTONIO Eliminato
SCIMIA EDOARDO Eliminato
BACCAGLINI MARCELLO Eliminato
VARNICA ANTE Eliminato

Armando Graziano, sfortunata bolla!

[user256084] • Livello 15: 2,000-4,000, 500 ante

Finale decisamente amaro per Armando Graziano che esce proprio in bolla vedendosi craccare gli assi da Cortellazzi che vola chipleader indiscusso di questo Day 2 a 25' dal termine della giornata.

Cortellazzi apre con {k-Hearts}{4-Diamonds} e Graziano shova per 130.000 con {a-Spades}{a-Clubs}. Cortellazzi decide di chiamare.

Board beffa: {3-Hearts}{2-Clubs}{4-Clubs}{4-Spades}{9-Clubs}

L'ulteriore beffa arriva dal tavolo adiacente dove Alessandro Borsa si trova in all-in in contemporanea per 35.000 con {k-Clubs}{q-Clubs} contro {j-Clubs}{2-Diamonds} di Lacchinelli.

Board: {j-Diamonds}{10-Hearts}{9-Diamonds}{k-Hearts}{a-Hearts} e raddoppio dello short

CORTELLAZZI ANDREA 590,000 165,000
LACCHINELLI RICCARDO 200,000 -40,000
BORSA ALESSANDRO 75,000 -36,000
GRAZIANO ARMANDO Eliminato

Piazza pulita! 49° Christian Padula

[user256084] • Livello 15: 2,000-4,000, 500 ante

Classico cooler contro e saluta al 49° posto anche Christian Padula che è all-in preflop per 160.000 con {k-Diamonds}{k-Clubs} contro {a-Diamonds}{a-Clubs} di Wanny Piazza che gioisce sul Board: {j-Clubs}{7-Diamonds}{4-Hearts}{2-Hearts}{9-Clubs}.

PIAZZA WANNY 360,000 180,000
PADULA CHRISTIAN Eliminato

2up di Stivoli su Cortellazzi

[user256084] • Livello 15: 2,000-4,000, 500 ante

All-in preflop per 45.000 di Mauro Stivoli con {a-Hearts}{k-Hearts} contro {8-Spades}{8-Clubs} di Andrea Cortellazzi.

Board: {4-Spades}{a-Spades}{5-Spades}{10-Clubs}{2-Clubs} e raddoppio col brivido per il romano

CORTELLAZZI ANDREA 425,000 -45,000
STIVOLI MAURO 100,000 -10,000

Alessio Isaia infilzato da Cortellazzi

[user256084] • Livello 15: 2,000-4,000, 500 ante
Andrea Cortellazzi
Andrea Cortellazzi

Brutto epilogo per Alessio Isaia, mentre può gioire per la nuova leadership Andrea Cortellazzi.

Isaia finisce all-in per circa 150.000 gettoni con {a-}{k-} contro {a-}{10-} di Andrea Cortellazzi che trova un miracoloso {10-} al river, eliminando il piemontese e volando in testa all'IPT di Nova Gorica.

CORTELLAZZI ANDREA 470,000 470,000
ISAIA ALESSIO Eliminato