Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Main event
Giorni
1a1b2345

Ecco i premi!

Matthew
The Aviation Club de France
The Aviation Club de France

I numeri ufficiali dicono 247 partecipanti per un montepremi di €2,347,797 al 2010 WPT Paris.

Ventisette giocatori andranno a premio qui all'Aviation Club de France con il premio minore del valore di €11,740. Il nono classificato guadagnerà almeno €58,695, mentre il primo porterà a casa ben €633,902.

Chip Counts ufficiali del Day 1A

Matthew
Fabrice Tuil 204,600 14,600
Nourredine Aitaleb 165,075
Bruno Benveniste 144,400 -600
Mikhail Smirnov 134,225
Guillaume Dacourt 124,775
Eric Haïk 122,250
Arnaud Mattern 115,475 475
Eetu Halonen 101,800 53,800
Nicolas Babel 94,100 -3,900
Reynald Zrnjevic 92,225 2,225
Arnaud Esquevin 91,325
Kevin Eyster 90,775
Guillaume de la Gorce 89,250 -6,750
Stephane Albertini 88,650 -6,350
Jimmy Ostensson 86,875 -3,125
Jerome Antona 72,150
Jeremy Nock 70,650
Costa Bataille 64,475
Valentin Messina 63,300
Jim Collopy 63,025 21,025
Antony Lellouche 62,400 -22,600
Laurent Polito 58,450
Jean-Louis Cap 55,825
Antoine Saout 50,400 -9,600
Jerome Zerbib 46,425

Tutto cambia nelle ultime sei mani - Fine del Day 1A

Un poco di azione frenetica si è verificata non appena sono state annunciate le ultime sei mani. Tra gli scontri dell'ultimo minuto da segnalare Babel che passa dopo un check-raise all in di Vikash Dhorasoo al turn con un board che legge {7-Diamonds} {10-Clubs} {10-Diamonds} {J-Clubs} per un piatto di oltre 25k, per poi perdere metà del proprio stack facendo raddoppiare uno short stack con i suoi sette contro i dieci.

Con ciò, siamo arrivati alla fine della giornata e sembra che Fabrice Tuil abbia finito al primo posto nel Day 1A. Il field è risultato più duro di quanto ci si potesse aspettare visto che abbiamo dovuto salutare alcuni dei giocatori di maggiore qualità come Allan Baekke, Ludovic Lacay, Praz Bansi e il secondo classificato al Monte Carlo High Roller Oliver Busquet durante la giornata. Con 53 giocatori rimasti, abbiamo perso esattamente metà del field in sei livelli. I sopravvissuti torneranno lunedì ad unirsi con coloro che resisteranno al Day 1B di domani.

A tal proposito, il Day 1B inizierà domani alle 3 di pomeriggio, con un field atteso ancora maggiore che include Alex Kravchenko, Anthony Roux e Bertrand "ElkY" Grospellier.

A domani, nel frattempo vi diamo qualche chip counts nell'attesa di quelli ufficiali dal fantastico staff qui all'Aviation Club de France.

Fabrice Tuil 190,000 53,000
Bruno Benveniste 145,000
Arnaud Mattern 115,000 41,500
Nicolas Babel 98,000 -22,000
Guillaume de la Gorce 96,000 21,000
Stephane Albertini 95,000 -25,000
Jimmy Ostensson 90,000
Antony Lellouche 85,000 44,000
Guillaume Darcourt 53,000 -47,000
Manuel Bevand 47,000 -3,000
Vikash Dhorasoo 40,000 5,000

Tuil inarrestabile

E' possibile che Fabrice Tuil superi quota 200k negli ultimi 10 minuti se continua così. Un altro piatto di 25k è andato nella sua direzione dopo un flop con Stephane Albertini. Il flop: {Q-Clubs} {7-Hearts} {10-Spades}. Albertini punta 3,300, che Tuil rilancia a 7,100 da bottone. Albertini chiama.

Il turn porta {2-Diamonds} e un check per Tuil, che punta 10k, abbastanza per prendere. Con buon spirito, mostra {Q-Hearts} dicendo "Questo è sufficiente per vincere."

Tags: Fabrice TuilStephane Albertini

Tuil in assetto di combattimento

Fabrice Tuil sembra abbia riconquistato il comando quando entriamo negli ultimi venti minuti di gioco.

Tuil punta 5,000 con {7-Hearts} {9-Hearts} {5-Spades} al flop, un giocatore chiama prima che Marc Inizan controrilanci a 11,800. Tuil pensa un attimo e dopo alza di nuovo la posta, l'altro giocatore passa mentre Inizan si toglie le cuffie e chiama con {5-Diamonds} {5-Clubs}.

L'ex finalista EPT Berlin rimane abbastanza inorridito nel vedere Tuil girare {8-Hearts} {6-Diamonds} per la scala nut floppata e Inzian non può che guardare con orrore mentre il dealer gira {Q-Diamonds} al turn e{4-Clubs} al river.

Tags: Fabrice TuilMarc Inizan

Bienvenue a Benveniste

A sfidare improvvisamente i grossi stack c'è Bruno Benveniste, a cui ho chiesto se avesse 150k nel suo stack, e mi ha risposto con modestia, "Un pò meno, forse 145k," buoni comunque per finire tra i primi in classifica.

Altrove il giocatore che ha tenuto il titolo di chip leader per gran parte della giornata, Guillaume Darcourt, è sempre in forma, anche se ha perso un numero di piccoli piatti portando il suo stack sotto quello dei primi dieci. Recentemente, dopo la fourbet preflop del vicino Valentin Messina (10,300), ha chiamato per poi passare quando Messina ha puntato 11k con {K-Hearts} {Q-Spades} {3-Spades} al flop.

Tags: Bruno BenvenisteGuillaume DarcourtValentin Messina

Shane "Shaniac" Schleger fuori

Shane O'Whacked
Shane O'Whacked

Arnaud Mattern ci ha raccontato l'uscita di Shane Schleger che ha fatto una 4-bet all-in preflop con {K-} {J-}. Il suo avversario ha chiamato subito con {A-Hearts} {K-Hearts} ma nonostante {10-} {9-} X al flop {7-} al turn, Schleger ha mancato la Regina, il Jack e l'Otto al river.

Anche il campione dell'EPT Snowfest, Allan Baekke, è fuori dopo un giorno difficile.

Tags: Allan BaekkeShane Schlager

Solo muck

Jimmy Ostensson si ritrova davanti ad una puntata di 10k al river con un board che legge {Q-Clubs} {K-Spades} {2-Hearts} {Q-Diamonds} {K-Diamonds}. Il secondo classificato dell'anno scorso Jerome Zerbib aspetta con calma la decisione di Ostensson, che alla fine chiama anche se non è sembrato farlo con entusiasmo.

"Asso.." dice Zerbib, ma quando Ostensson gli mostra {A-Diamonds} {2-Diamonds} per la stessa mano, apparentemente, Zerbib mette nel muck! Ciò ha suscitato l'interesse di un compagno di tavolo, che pone un interessante domanda, "Cosa sarebbe successo se avesse messo nel muck la mano vincente quando hai detto asso?" Tuttavia non c'è stata cattiva intenzione da nessuna delle due parti e Ostensson può godersi questo buon livello.

Tags: Jerome ZerbibJimmy Ostensson