Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

2009 WSOP Main Event - The Final Table

November Nine Final Table
Giorni
12
November Nine Final Table
Giorno 1 completo

Un lungo cammino

[user75032]
Joe Cada - Chip Leader
Joe Cada - Chip Leader
Otto giornate di gioco a luglio. 115 giorni di attesa. 17.5 ore di gioco oggi. Questo è quanto ci è voluto per vedere il field iniziale di 6,494 giocatori ridursi a due: Darvin Moon e Joe Cada.

Se cercavate momenti drammatici, il posto giusto dove andare era il Penn & Teller Theater al Rio. Abbiamo avuto più emozioni di quanto ESPN possa raccontarci in una o due ore di trasmissione. Re contro assi? Si li abbiamo avuti. Due volte. Situazioni di coin-flip? Sicuro. Chiedete a Phil Ivey e Jeff Shulman. Coppie basse che diventano set e battono coppie alte? Non è un problema. Joe Cada è stato il maestro in tutto ciò.

Alla fine è sembrato che fosse una sfida a chi era più fortunato. Non c'è dubbio che Joe Cada e Darvin Moon sono quelli ad averla spuntata. Loro sono i due giocatori rimasti in gioco dopo una estenuante giornata che ha visto i giocatori eliminati nel seguente ordine:

9° - James Akenhead
8° - Kevin Schaffel
7° - Phil Ivey
6° - Steve Begleiter
5° - Jeff Shulman
4° - Eric Buchman
3° - Antoine Saout

Saremmo imperdonabili se non rivolgessimo qualche attenzione a Ivey. E' partito al tavolo finale con uno short stack e nonostante i suoi sforzi per accumulare chips non è riuscito a fare molto. E' sembrato essere senza carte ed ha perso una mano chiave contro Cada quando il suo asso-re non è riuscito a superare la coppia di quattro dell'avversario. Se Ivey avesse vinto quella mano, avrebbe avuto circa 24 milioni e Cada sarebbe stato eliminato. Invece Cada ha raddoppiato e Ivey è uscito poco dopo.

Cada, d'altro canto, era rimasto con meno di 3.0 milioni in chips nelle prime fasi. Ma è riuscito a sopravvivere raddoppio dopo raddoppio dopo raddoppio -- non esattamente il modo meno stressante per arrivare al gioco heads-up!

Moon ha avuto un giorno altalenante. Ha confuso gli avversari con il suo modo di giocare, come in una mano contro Begleiter in cui molto stranamente ha fatto check-raise da 5.0 milioni a 15.0 milioni al flop e poi ha passato per altri 6.0 milioni, mettendo circa 7.5-contro-1 in una chiamata. Ha iniziato con 60.0 milioni in chips fino a scendere a 30.0 milioni a un certo punto. Ma ha saputo riprendersi ed ha chiuso la notte con 58,850,000 in chips. Altri sette giocatori non ne hanno nessuna.

Ritorneremo di nuovo al Penn & Teller Theater alle 10pm di lunedì sera ora locale per determinare chi sarà il campione del 2009 World Series of Poker Main Event. Joe Cada, con le sue 135,950,000 chips, cercherà di battere Moon e conquistare l'ultimo braccialetto delle WSOP 2009. Arrivederci!

Tags: Darvin MoonJoe Cada

Antoine Saout Eliminato al 3° Posto ($3,479,670)

Antoine Saout - 3rd Place
Antoine Saout - 3rd Place
Hand #276 -

Joe Cada ha il bottone. Apre il piatto per 2.5 milioni pirma che Antoine Saout muova all in. Darvin Moon passa il suo grande buio, ma Cada chiama coprendolo. Saout è ora a rischio, e si trova a giocare un coinflip per qualche milione di dollari:

Cada: {A-Diamonds} {K-Spades}
Saout: {8-Spades} {8-Hearts}

"Asso! Asso!" girdano i fan di Cada. I sostenitori di Saout mormorano qualcosa in francese, chiaramente nervosi per il loro beniamino.

Il mazziere gira il flop: {5-Hearts} {4-Spades} {5-Clubs} che è salvo per Saout, due carte al raddoppio.

Anche il turn è buono; il {10-Diamonds} non cambia nulla. Il river, tuttavia, cambia parecchio. Come il boato di un tuono, il {K-Clubs} completa il board e Cada è circondato da magliette gialle. La parte del pubblico per Saout rimane ammutolita mentre lui si complimenta con i due giocatori rimasti.

Con Antoint Saout che esce al 3° posto, la sfida heads-up di lunedì è pronta. Saout guadagna ufficialmente $3,479,670 per la sua rimarcabile prestazione al Main Event, ma la sua ricerca della gloria a poker termina a soli due posti dal traguardo.

Tags: Antoine SaoutJoe Cada

Hand #273 - Joe Cada

[user75032]
Joe Cada ha il bottone. Apre per 2.5 milioni. Il più corto al tavolo, Antoine Saout passa dal piccolo buio. Darvin Moon chiama dal grande buio, il flop serve {10-Diamonds} {k-Diamonds} {7-Clubs} e poi fa check. Cada fa una continuation bet di 3.75 milioni. Moon subito annuncia un rilancio a 10.0 milioni. Joe Cada controrilancia all in, e perchè no? Sta prendendo le carte meglio di Darvin Moon.

Moon di solito chiama subito se vuole vedere, ma questa volta si ferma a pensare. Dopo altri venti secondi decide di passare.

Cada è il chip leader incontrastato con 91.9 milioni. Moon scende a 63.1 milioni.

Tags: Joe CadaDarvin Moon

Hand #272 - Subito All In

Subito fuochi d'artificio!

Bottone morto per questa mano, la prima dopo la pausa. Joe Cada rilancia a 2.55 milioni dal piccolo buio. Saout annuncia un altro rilancio a 7.3 milioni dal grande buio, e la parola torna a Cada. Dopo un paio di minuti annuncia, "All in," e Saout subito chiama con il suo castello di chips! Con Cada ora a rischio eliminazione le carte vengono girate:

Cada: {2-Clubs} {2-Spades}
Saout: {Q-Hearts} {Q-Spades}

Dopo una pausa il pubblico inizia a incitare i propri beniamini. Si sente alternativamente "Due!" e "Regina!" mentre il mazziere brucia e gira il flop:

{7-Spades} {2-Diamonds} {9-Spades}

I tifosi di Cada vanno in estasi quando vedono il due che lo mette al comando. Il turn e river sono {3-Hearts} e {6-Spades} rispettivamente, e Saout è ora short. Dopo aver assistito per tutta la serata agli scontri tra i grossi stack, Cada è ora il chip leader con 78,600,000, grazie a quel due, la carta più importante nella giovane carriera di Cada.

Tags: Joe CadaAntoine Saout