Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Il Poker Sportivo Arriva in Sardegna. Kersporting Club: una Bella Realtà Locale

Il Poker Sportivo Arriva in Sardegna. Kersporting Club: una Bella Realtà Locale 0001

Il poker sportivo sembra essere la strada migliore da percorrere per diffondere questo magnifico gioco in Italia senza incorrere in problemi legali. Questa constatazione è rafforzata dai dati concreti che indicano un grande sviluppo su tutto il territorio nazionale di club, associazioni e circoli in cui si ritrovano sempre più appassionati.

Da qualche anno, anche in Sardegna è attiva una piccola organizzazione che crediamo sia destinata a crescere molto in futuro. La Kersporting Club di Cagliari è un'associazione nata nel 2004 con un primo campionato di poker sportivo, competizione che si è poi ripetuta nei due anni successivi riscuotendo grande successo.

Molti giocatori di poker potrebbero non vedere troppo bene una associazione che ha come motto "Poker Tarallucci e Vino", facendo riferimento ai premi che sono sempre in prodotti gastronomici e simili, e che nel panorama del poker italiano occupa una posizione particolare. Nonostante questo, i risultati nelle competizioni di maggiore livello permettono di capire quanti si faccia sul serio anche qui.

Nel palmares della Kersporting si elencano, infatti, un 2° e 3° posto alle qualificazioni di Cagliari per i satelliti live di Everest Poker per Barcellona 2005; Un qualificato all'EPT di Londra da poco tenutosi; un 2° e 3° posto al Night Day di Purple lounge ed ora si aspettano i risultati dell'imminente torneo di Saint Vincent dove il presidente stesso dell'associazione terrà alti i "colori" della Sardegna.

Associazioni di questo genere offrono inoltre una chance importante all'esigente pubblico italiano: la possibilità di partecipare a competizioni di poker all'italiana. Disciplina molto amata, il poker italiano è spesso snobbato dai casinò e dai siti online. Il giusto spazio viene però dato anche all'ormai irrinunciabile Holdem. La soluzione della Kersporting si è dimostrata originale: In ogni incontro del venerdì sono previste due competizioni a tempo, la prima di poker italiano e la seconda di holdem con classifica combinata dei due eventi.

Abbiamo sentito il presidente della Kersporting, Roberto, che ha commentato positivamente la possibilità di un collegamento con il nascente circuito nazionale di Italian Rounders. Purtroppo la sua opinione è tanto positiva sugli sviluppi del poker sportivo quanto negativa in merito alla possibile liberalizzazione del poker online. In questo settore, infatti, non vede alcuna possibilità di apertura.

La speranza è di vedere crescere queste piccole realtà locali, vederne aumentare la distribuzione sul territorio in vista di una possibile, ed ora realisticamente probabile, federazione italiana del poker.

Ndr: Se anche voi gestite circoli o associazioni dedite al poker, fatelo sapere alla comunità italiana del poker per mezzo di PokerNews Italia. Intanto potete giocare a poker scaricando Purple lounge per un ricco bonus del 100% sino a $1000.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli