Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

   

PokerStars Conferma che Resterà Aperta ai Giocatori di Poker Statunitensi!

PokerStars Conferma che Resterà Aperta ai Giocatori di Poker Statunitensi! 0001

PokerStars, il secondo sito di poker più popolare negli USA dopo Party Poker, ha rilasciato un messaggio incoraggiante per i propri fan e giocatori. Ha, infatti, deciso di non seguire il trend stabilito dalla maggior parte delle sale rivali decidendo di restare aperto al mercato americano dei giocatori di poker!

Le ultime settimane sono state particolarmente turbolente a causa dell'approvazione clandestina del "Unlawful Internet Gambling Enforcement Act of 2006" dal congresso di Washington. I giganti interessati quali la Party Gaming e 888 Holdings (fornitori di Party Poker e Pacific Poker rispettivamente) hanno immediatamente chiuso le proprie porte ai propri ex-giocatori statunitensi, causando considerevoli danni al valore delle proprie azioni. La sensazione è che abbiamo adottato questo atteggiamento per restare immacolati essendo società pubbliche e quotate in borsa che devono quindi proteggere gli interessi degli investitori.

PokerStars non ha invece questo tipo di obblighi essendo in gran parte proprietà della famiglia israeliana Scheinberg e dovendo curare i bilanci solo per gli impiegati di PokerStars stessa. Si era per qualche tempo creduto che PokerStars sarebbe stata pubblicamente quotata in seguito al trasferimento della sede operativa sull'isola di Man ma questo non è avvenuto.

La posizione rispetto alla legislazione è ancora confusa perché l'imponente meccanismo che permetterà di imporre la legge ed i controlli non è ancora disponibile e potrebbe non esserlo per altri nove mesi. Solo perché alcuni dei maggiori interessati hanno adottato un atteggiamento prudente questo non significa che abbiano anche scelto quello più corretto.

PokerStars ha reso chiara la propria posizione inviando il seguente messaggio ai propri giocatori:

Caro Giocatore di PokerStars
Come probabilmente saprai, il Congresso degli Stati Uniti ha recentemente emanato il Safe Port Act che contiene provvedimenti collegati alle scommesse via Internet.
PokerStars ha ricevuto ampi consigli da esperti sia interni sia esterni agli U.S.A. inducendo a ritenere che questi provvedimenti non alterano la situazione legale degli U.S.A. in merito alla nostra offerta di gioco di poker online.
Pertanto, il nostro lavoro continuerà come prima – aperto ai giocatori di tutto il mondo U.S.A. inclusi. Potete giocare sul nostro sito come facevate prima dell'Atto.
PokerStars ritiene che il poker sia un gioco di abilità praticato da milioni di giocatori e noi continueremo ad impegnarci per offrirvi un ambiente sicuro e divertente nel quale giocare. Noi diamo valore alla vostra fedeltà verso PokerStars e ci aspettiamo di continuare ad offrirvi la migliore esperienza di poker online, come abbiamo fatto negli scorsi cinque anni, per sei miliardi di mani e 40 milioni di tornei.
La Direzione di PokerStars

Che visione possa essere stata per i milioni di americani che avevano dovuto affrontare improvvisamente la prospettiva di perdere tutti i diritti di riposo e divertimento con il poker online!

Ndr: i migliori tornei online vi stanno aspettando non appena scaricherete PokerStars proprio da PokerNews Italia

Cosa ne pensi?

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli