Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Pronto il Tavolo Finale all'EPT Montecarlo

Pronto il Tavolo Finale all'EPT Montecarlo 0001

Quinta giornata di gioco a Montecarlo ovvero Day 4 che deciderà la composizione del tavolo finale. Circa 30 giocatori alla partenza e tra i primi ad uscire, al 29° posto, è Josh Arieh. Entrato in lotta con Philip Hilm, Josh ha spinto tutto il proprio denaro sul piatto preflop. Hilm ha voltato {j-Spades}{10-Hearts} ed Arieh ha mostrato {9-Clubs}{9-Spades}. Il flop ha dato {q-Spades}{9-Diamonds}{3-Clubs} ed Arieh ha preso il comando dopo aver chiuso il tris con il flop. Flop che aveva però dato a Hilm un progetto di scala bilaterale. Progetto prontamente chiuso con l'{8-Spades} dato al turn. Il river non ha aiutato Arieh che è così uscito di gara portandosi a casa €26'550.

Dopo le prime fasi di gioco che hanno visto anche l'eliminazione di Mobbs, ecco spuntare i norvegesi. Questi hanno fatto realmente bene nel corso dell'edizione del torneo di quest'anno. Circa 25 si sono registrati per giocare ed ancora tre sono in gara (a rappresentare il 10% dei restanti). Christopher Ulsrud e Kristian Kjondal sono da lungo tempo giocatori di cash game online. Entrambi hanno 21 anni. Lars Eidissen è sulla ventina e non è solito giocare con gli high stakes che sono soliti investire i suoi due connazionali. Lui è comunque considerato la punta di diamnte della squadra scandinava. Gioca in modo più tradizionale e conservativo, ma quando riesce ad accumulare un po' più chips può divenire davvero temibile.

Herman Zango eliminato al 28° posto. Herman Zango (Costa Rica) è fuori. Il suo {a-Diamonds}{10-Diamonds} non ha tenuto contro le poket cards di Van Der Berg: {a-Clubs}{q-Clubs}. Zango ha comunque vinto €26'550. Van Der Berg faceva invece segnare la seconda vittima personale della giornata nonchè il superamento della soglia dei 500K.

Carlos Mortensen nuovo chipleader. Carlos Mortensen ha vinto un grosso piatto contro Antony Lellouche con 10-10. Ora è lui a trovarsi chipleader dopo che Andy Black ha perso due grossi piatti a quello che era il tavolo TV.

Nel frattempo Jacob Larsson viene eliminato al 27° posto. Jacob Larsson (Svezia) si è fatto coinvolgere in un piatto a tre con Josh Prager (USA) e Simon Johansson (Svezia). Larsson aveva {a-Diamonds}{k-Diamonds}, Johansson {8-Spades}{8-Diamonds} e Parger {j-Spades}{10-Hearts}. Prager trova al flop il {10-Diamonds} e la sua coppia tiene contro la mano di Larsson. Johansson si è dovuto accontentare del side pot con la sua coppia di 8. Larsson 27° con €26'550.

Andy Black permette ancora un altro raddoppio ad un canadese. Entrambi all in pre-flop ma Karam con J-J ha tenuto contro il Big Slick di Black. Nessun aiuto dalla board che ha dato 10-3-3-10-7 e Karam ha raddoppiato le chips davanti a se.

All in a tre in uno dei quattro ultimi tavoli rimasti. Sfortunatamente per gli altri giocatori che speravano di assistere a qualche eliminazione e guadagnare una posizione o due in classifica, non c'è stato nulla di quanto atteso. Lo short stack ha raddoppiato, il secondo si è aggiudicato il side pot che lo ha tenuto in gara ed il terzo ha pagato gli altri due.

Ben Callinan eliminato al 26° posto. Short stack, Callinan ha provato l'all in con {10-Hearts}{9-Hearts} e Karam ha visto con {q-Diamonds}{q-Spades}. Il flop è stato {10-Diamonds}{5-Diamonds}{2-Spades}, turn {8-Diamonds} ed il river {a-Hearts}. Callinan fuori ma premio da €26'550.

Al 25° esce il norvegese Christopher Ulsrud buttato fuori dal britannico Steve Jelenik e poco dopo doppia elimazione di Simon Johansson e Johanes Strassmann nella stessa mano ad opera di Philp Hilm. Hilm {a-Spades}{6-Spades}; Johansson: {j-Hearts}{j-Clubs}; Strassmann: {5-Clubs}{5-Diamonds}. Al flo {q-Spades}{4-Spades}{2-Spades} Hilm trova il nut flush. Al turn {k-Clubs} ed al river {a-Diamonds} che ha dato ad Hilm di spedire due giocatori a casa in un colpo solo: Simon Johansson 24° e Johanes Strassmann 23° entrambi con €33'180.

L'irlandese Shane Reihill è stato eliminato al 22° posto con 6-6 contro A-Q. Il suo avversario ha trovato al flop un asso e per lui non c'è stato altro da fare che incassare i €33'180 di premio.

Tra gli altri eliminati: al 21° posto il francese Anthony Lellouche; 20° Lars Eidissen con {a-Hearts}{k-Hearts} che non è riuscito a migliorare contro il {7-Spades}{7-Diamonds} di Josh Prager. Al 19° posto Roi Elmaliah; 18° il britannico Dean Sanders

Andy Black, intanto, dopo aver regalato denaro a tutti per tutta la giornata è riuscito a raddoppiare per mezzo di Philip Hilm. Andy Black rilancia con {a-Spades}{10-Spades} e Ram Vaswani vede. Il danese Philp Hilm rilancia ulteriormente con {a-Diamonds}{9-Hearts} e Black va all in. Vaswani passa ed Hilm vede con {a-Diamonds}{9-Hearts}. Il flop ha dato {10-Hearts}{7-Diamonds}{4-Diamonds}; il turn {j-Clubs} e Black ha chiuso il tris al river quando è stato dato un {10-Diamonds}. Allo stesso tempo veniva eliminato al 17° posto il belga Kristof de Smedt.

Due giocatori, Gavin Griffin e Marc Karam, passano la soglia del milione in chip mentre Andy Black trova un altro raddoppio con la coppia di assi. L'irlandese Andy Black ha fatto su e giù nella quarta giornata. Ha perso stupidamente un bel po' di chips nelle prime fasi per poi riprendersi rapidamente. Altro raddoppio con in mano {a-Diamonds}{a-Clubs} contro l'olandese Eric Van der Berg. Eric Van der Berg non ha però migliorato la coppia di 8 ed ha permesso a Black il raddoppio.

Dopo la pausa per la cena ancora 16 giocatori erano in gara sapendo che ancora 8 avrebbero dovuto essere eliminati prima della conclusione della serata. Tra i primi in quanto a chips: Gavin Griffin, Ram Vaswani ed Andy Black. Tutti attorno al milione.

Dopo cena sono usciti nell'ordine: Christian Neirinck 16°; Philip Hilm Eliminated 15° e Jan Veit Eliminated 14°.

Intanto lo statunitense Gavin Griffin prendeva il controllo. Suo rilancio pre flop visto dall'olandese Eric Van der Berg. Al flop {k-Diamonds}{5-Diamonds}{9-Spades}. Van der Berg fa cip e Griffin punta 65K. Van der Berg vede. Il turn è {6-Spades}. Van der Berg cip nuovamente e Griffin punta 95K. Van der Berg vede. Il river da {j-Hearts} e Van der Berg fa ancora cip per poi passare quando Griffin punta 225K. Griffin si intasca un piatto gigantesco da quasi 500K.

Poco dopo Gavin Griffin è infatti il primo giocatore a pasare la soglia dei due milioni in chips grazie alla vincita di un altro grosso piatto. Griffin vede con A-A. Su una board con Q-10-4-4, Griffin check-raise contro Vaswani per un piatto di quasi 300K. Vaswani ha deciso di vedere dopo aver pensato per alcuni minuti. K al river e Griffin punta 250K. Vaswani prova la crying call mentre Griffin volta i pocket rockets. Vaswani invece spinge le carte nel muck.

Bad Beat per "The Beat" Pete Giordano che viene eliminato al 13° posto. Lo seguono, 12°, David Peters, Carlos Mortensen 11° e Alex Kim 10°

Eric Van der Berg è lo sfortunato 9° che chiude la serata con la priopria eliminazione. L'olandese Eric Van der Berg va all in quando conduceva con {a-Diamonds}{q-Hearts} contro Soren Kongsgaard con {a-Spades}{5h0}. Il flop da {k-Spades}{q-Spades}{3-Spades}. Van der Berg trova la coppia ma Kongsgaard ha ora un progetto per colore nut. Il turn da {9-Diamonds} ma il river è l'atteso picche - {2-Spades} – che da a Kongsgaard il colore e manda Van der Berg a casa con €99'550 per il suo 9° posto.

Il Day 4 si è concluso ed il tavolo finale dell'EPT Championships è come segue:

Seat 1: Ram Vaswani (UK) 432K

Seat 2: Steve Jelinek (UK) 758K

Seat 3: Marc Karam (Canada) 1.742M

Seat 4: Andy Black (Irlanda) 683K

Seat 5: Soren Kongsgaard (Danimarca) 1.612M

Seat 5: Josh Prager (USA) 1.593M

Seat 7: Gavin Griffin (USA) 2.597M

Seat 8: Kristian Kjondal (Norvegia) 1.203M

Ndr: qualificati e fatti sponsotizzare per tutti i maggiori tornei del mondo giocando su Poker Stars!

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli