Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

EPT Barcelona Day 3 – Agiornamenti: Jedlicka al Comando

EPT Barcelona Day 3 – Agiornamenti: Jedlicka al Comando 0001

Il day 3 del PokerStars EPT Barcelona è partito nel buon unore dato che tutti i 56 giocatori rimasti in gara erano certi di ricevere un premio da al meno diecimila euro. Molti dei grandi del day 3, tra i quail Katja Thater, Mark Vos e Pete 'The Beat' Giordano, si presentavano però con ambizioni ben più alte: il primo premio da €1'170'700.

Lo svedese Mohamad Kowssarie si è presentato al Day 3 come chip leader dopo una solida prestazione durante il day 2. Le sue 332'200 chips gli garantivano un ottimo antaggio sul resto del gruppo con la top ten definite come segue:

Mohamad Kowssarie (Svezia) - 332,200

Mark Teltscher (UK) - 300,600

Patrick Bruel (Francia) - 267,000

Pete Giordano (USA) - 253,900

Adam Junglen (USA) - 227,800

Mika Paasonen (Finlandia) - 213,600

Christopher Ulsrud (Norvegia) - 197,000

Michael Wong (USA) - 193,800

Jean-Baptiste Tomi (Francia) - 147,100

Sander Lylloff (Danimarca) - 142,500

Per gli short stack che erano sopravvissuti alla bolla, il day 3 è partito con eliminazioni a raffica. 16 giocatori subito fuori nel corso del primo livello, mentre qualcun altro più fortunate trovava il raddoppio. Tra i primi eliminati si elencano Dan 'Ansky' Stern 56º, Mark Vos 48º, Katja Thater 47ª e Fabrice Soulier 39º.

Dopo l'iniziale furia di eliminazioni, il ritmo di gioco ha subito un deciso rallentamento soprattutto quando le differenze di premio tra una posizione e la successiva iniziavano ad essere sensibili. Il campione dell EPT Barcellona 2006 Bjorn-Erik Glenne è restato in gara sin poco oltre la pausa per la cena quando si è trovato contro Aditya Agarwal. Agarwal ha aperto con un rilancio dal bottone e Glenne è andato all in dallo small blind. Agarwal ha visto con {a-Spades}{a-Hearts} e Glenne si trovava dietro con i suoi {k-Clubs}{j-Spades}. Sul tvolo sono stati dati {10-Diamonds}{2-Clubs}{2-Spades}{5-Diamonds}{10-Hearts} e Agarwal con l'asso come kicker ha spedito Glenne a casa al 35º posto per €14'650.

Dag Martin Mikkelsen è stato subito attivo chiudendo un colore al river ed eliminando Thomas Fjelleheim al 32º posto mentre scalava la classifica generale. Questo sinchè non è incappato in due mani consecutive pessime che lo hanno portato all'eliminazione al 22º (€20,900). Nella prima mano, Juan Maceiras ha spinto all-in su un flop che dava {k-Spades}{10-Diamonds}{8-Spades} e Mikkelsen ha coperto la puntata con {k-Diamonds}{q-Clubs}. Maceiras con {a-Hearts}{k-Hearts} ha tenuto lasciando Mikkelsen davvero short stack. Poche mani più tardi è stato Mikkelsen ad andare all-in rilanciando Adam Junglen pre-flop e Junglen ha visto con {k-Spades}{j-Spades}. Mikkelsen ha messo sul tavolo {10-Diamonds}{10-Clubs}, lasciando il torneo quando sul tavolo sono stati girati {k-Clubs}{q-Diamonds}{3-Clubs}{4-Spades}{6-Hearts}.

Mark Teltscher è stato ugualmente attivo nel corso dei due giorni di gara tanto da poter cominciare il Day 3 tra i primi. Teltscher ha coperto l'all in di Javed Abrahams preflop con {10-Hearts}{10-Spades} contro Abrahams che aveva {a-Spades}{j-Clubs}. La coppia di dieci di Teltscher ha retto eliminando Abrahams al 19º posto (€20,900).

dopo tre ottime giornate di gara, Pete 'The Beat' Giordano ha visto la sua coppia di K superata da una di assi venendo eliminato da Trond Eidsvig al 18º posto (€20,900). Christopher Ulsrud è stato eliminato 17º pochi minuti più tardi quando il suo A-6 si è trovato contro Sander Lylloff con A-J. Nessun sei per Ulsrud e torneo per lui concluso.

Con il rallentamento del gioco, gli organizzatori hanno appreso che non si sarebbe arrivati a determinare i nove finalisti entro il termine della serata previsto per le 4 del mattino. A pochi minuti dalla chiusura, Alessio Isaia e Aditya Agarwal sono stati eliminati 16º e 15º rispettivamente guadagnando entrambi €25'100.

Kees Alblas è stato l'ultimo giocatore eliminato prima della conclusione della giornata. Ha chiuso al 14º posto quando ha spinto tutto il proprio stack al centro con {10-Diamonds}{6-Hearts} trovandosi contro Sander Lylloff con {a-Hearts}{8-Diamonds}. Lylloff ha chiuso il tris al flop {9-Clubs}{8-Hearts}{8-Clubs} e senza aiuto a turn o river, Alblas è stato eliminato vincendo comunque €33'450.

Gli ultimi 13 sono andati a letto con la speranza di finire la giornata successiva con un milione di euro in più. Questo il chip count ufficiale per gli ultimi 13:

Nikolaus Jedlicka (Austria) - 879,000

Mika Paasonen (Finlandia)- 715,000

Sander Lylloff (Danimarca) - 646,000

Juan Maceiras (Spagna) - 585,000

Mark Teltscher (UK) - 533,000

Adam Junglen (USA) - 419,000

Trond Eidsvig (Norvegia) - 339,000

Mohamad Kowssarie (Svezia) - 294,000

Patrick Bruel (Francia) - 270,000

Voitto Rintala (Finlandia) - 253,000

Kitai Jacob Davidi (Belgio) - 219,000

Greg Dyer (USA) - 155,000

Philip Yeh (Svezia) - 116,000

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli