Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Resoconto EPT Dublino Day 1b

Resoconto EPT Dublino Day 1b 0001

Il gruppo di giocatori presentatisi per il Day 1b del PokerStars European Poker Tour - tappa di Dublino è stato ancora più nutrito di quello del Day 1a. A fine giornata 132 erano sopravvissuti tanto a lungo da poter raggiungere gli altri 91 per la successiva fase del torneo. Tra i giocatori professionisti di maggiore rilievo al Day 1b si possono elencare Ram Vaswani, Surinder Sunar, il campione del 2006 EPT Dublin Roland De Wolfe, il vincitore del 2007 EPT Baden Julian Thew, e la vincitrice delle Europe Main Event 2007 Annette 'Annette_15' Obrestad.

La giornata è cominciata molto dolorosamente per l'Hendon Mobster Ram Vaswani quando ha deciso di andare all-in rilanciando ulteriormente la puntata di Florian Langmann al turn quando la board dava {10-Hearts} {3-Clubs} {4-Spades} {j-Hearts}. Vaswani ha scelto il momento sbagliato per aggredire dato che il suo {6-Clubs} {7-Clubs} non si è rivelato abbastanza buono da resistere al {a-Hearts} {a-Spades} di Langmann. Nessun gutshot al river e Vaswani subito fuori.

Roland De Wolfe ha ugualmente visto le proprie possibilità di ripetere l'impresa dell'anno passato svanire presto quando la sua doppia coppia non ha retto contro il progetto di scala colore bilaterale del suo avversario. Il flop con {j-Diamonds} {9-Diamonds} x ha dato un grande aiuto a De Wolfe con J-9, ma quando il suo avversario ha messo sul tavolo {q-Diamonds} {10-Diamonds} dopo che tutto il denaro era finito sul tavolo il {k-Diamonds} è stato girato per completare l'eliminazione di De Wolfe. Tra gli altri nomi noti eliminati nel corso del Day 1b ci sono Thomas Wahlroos, John Magill e Age Spets, che ha perso un coinflip con A-K contro pocket Jacks. Il campione del 2007 Irish Open Marty Smyth si è trovato contro pocket Aces ed ha concluso presto il proprio torneo ed uno dei primi chip leader Anthony Lellouche ha chiuso al flop una scala andando all in contro un avversario con la top pair ed un progetto di colore ma che è riuscito a realizzare un full runner-runner.

La giornata è andata molto meglio per Surinder Sunar, che ha subito vinto un monster pot che lo ha lasciato in buona posizione per tutta la giornata. Dopo aver chiamato un rilancio preflop, Sunar ha rilanciato su un flop che dava {j-Diamonds} {6-Hearts} {k-Hearts}. Il suo avversario ha deciso di vedere quindi ha fatto check a Sunar quando il turn ha portato il {9-Diamonds}. Sunar ha quindi puntato e lo ha rifatto anche quando al river è stato girato il {8-Clubs}. Il suo avversario lo ha pagato ad ogni street e Sunar ha mostrato la coppia di sei servitagli in mano per il tris chiuso al flop. Sunar ha poi concluso la giornata nei primi cinque della classifica.

Liam 'The Gentleman' Flood ha fatto su e giù con il proprio stack per la maggior parte della giornata chiudendo però in crescendo. Flood a fine giornata ha trovato due assi serviti contro Raul Mestre, e tutto il denaro è finito sul piatto preflop ma con la coppia di donne di Mestre già in svantaggio. Sul tavolo {7-Clubs} {j-Diamonds} {4-Hearts} {8-Clubs} {j-Clubs} per il raddoppio di Flood che tornerà per il Day 2 in buona forma.

Annette Obrestad è stata relativamente tranquilla sino a che è riuscita a trovare un raddoppio a fine giornata. Al big blind con 6-7, la Obrestad ha fatto check preflop e con lo small blind ed un limper dal bottone ha visto girare un flop con 6-7-J. La Obrestad ha fatto ancora check al flop ed il bottone ha puntato. Lo small blind ha passato e la Obrestad ha rilanciato decisamente. Il bottone ha rilanciato abbastanza da mettere la Obrestad all in, e lei ha chiamato con la doppia coppia chiusa al flop. Il bottone ha messo sul tavolo la propria coppia di assi rivelando di essersi limitato ad un limp con un monster, e la Obrestad ha raddoppiato con il suo big blind special.

122 giocatori sono sopravvissuti alle due giornate di gara per ritrovarsi al Day 2. Tra i nomi noti sopravvissuti al Day 1b vi sono Katja Thater, Juha Helppi, Thor Hansen e Luca Pagano. Sono tutti all'inseguimento di Ludovic Lacay, che ha chiuso la giornata con uno stile super-aggressivo. I primi 20 in classifica sono:

Ludovic Lacay 85,225

Liam Flood 75,750

Tronde Eidsvig 70,475

Mike Mcdonald 67,250

Philip Hardy 62,600

Dave Colclough 59,350

Michael Martin 57,950

Mark Roland 56,625

Phidias Georgiou 55,475

Barry McGrath 54,625

Simon Munoz 54,200

Kristian Kjøndal 53,150

Ian Cox 48,250

Jacques Zaicik 48,225

Raymi Sanchez Thörn 46,875

Arshad Hussain 46,425

Runar Runarsson 46,400

Andrew Black 45,675

Simon Christensson 45,000

Jose Luis Picazo Collado 44,650

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli