Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

PokerStars.net EPT San Remo Day 1: Nyman al Comando, Pagano Insegue

PokerStars.net EPT San Remo Day 1: Nyman al Comando, Pagano Insegue 0001

337 giocatori si sono arrivati da tutta Europa per ritrovarsi al Casinò di San Remo per il Day 1a del PokerStars.net European Poker Tour San Remo Championship. Tra questi, numerosissimi erano i campioni EPT e le stelle del poker di oltre 20 nazioni. Tra i campioni in gara vi erano Brandon Schaefer, Julian Thew, Mark Teltscher e Pascal Perrault. La già compionessa delle WSOP Katja Thater ha ricevuto molte attenzioni ma il vero leader della serata è stato il cinque volte campione olimpico Alberto Tomba che lasciati gli sci ci ha provato con le carte. Tra gli altri giocatori di spicco in gara ieri si elencano Steve Zolotow, Roland de Wolfe e Thor Hansen. Anche i campioni italiani erano presenti in forze e capitanati da Luca Pagano, Dario Minieri e Dario Alioto.

Patrik Antonius è stato come sempre uno dei volti più riconoscibili a dispetto della breve permanenza al tavolo da gioco. Il Day 1a di Antonius è presto finito quando si è trovato coinvolto in un piatto a tre con Stefan Raffay ed un altro giocatore. Su un flop con {9-Spades} {9-Hearts} {7-Spades}, tutti tre i giocatori hanno fatto check. Il turn ha dato {6-Clubs} e Raffay ha deciso di puntare vedendosi chiamare da entrambi gli avversari. Antonius è quindi andato all in quando al river è stato girato l'{8-Clubs}. Raffay ha riflettuto a lungo prima di decidere per il call con in mano {j-Hearts} {9-Hearts}. Antonius con {k-Diamonds} {7-Diamonds} vedeva concludersi la propria serata. Tra le prime eliminazioni del Day 1 vi sono state quelle di Thew e della Thater. Questùultima giocando con una coppia servita di dieci si è trovata contro una coppia di king che ha posto fine al suo torneo. La scalata ad un altro oro si è fermata a fine serata per Alberto Tomba eliminato negli ultimi livelli del Day 1a.

Alcuni ex-campioni dell'EPT hanno superato incolumi il Day 1a mantenedo vive le speranze per un altro successo. Tra questi, l'americano Brandon Schaefer. Con il finale di serata, Schaefer ha avviato una rimonta da metà gruppo per concludere in posizione confortevole soprattutto grazie ad una scala che gli ha regalato un ricco piatto. Schaefer ha rilanciato preflop con {k-Diamonds} {q-Diamonds} venendo chiamato da un solo avversario. Entrambi i giocatori hanno fatto check al flop quando sono state girate {a-Hearts} {3-Hearts} {j-Spades}. Schaefer ha aperto con una puntata quando il turn ha dato il {10-Clubs}. L'avversario dopo aver chiamato ha puntato per primo al river quando ha visto il {4-Diamonds} e Schaefer ha rilanciato. L'avversario ha chiamato, ma ha poi spinto nel muck quando Schaefer ha rivelato la scala. Mark Teltscher ha trovato un raddoppio chiave a conclusione del Day 1a quando è andato all in rilanciando ulteriormente un rilancio preflop con in mano una coppia di sei. L'avversario ha chiamato con A-10 e Teltscher si è ritrovato vincitore quando la board ha dato {4-Hearts} {k-Spades} {9-Diamonds} {9-Spades} {2-Clubs}.

Dario Minieri si è dimostrato attivo come sempre nel Day 1a, ed infatti il giovane professionista del Team PokerStars ha fatto come al solito su e giù sulle montagne russe durante i primi round. Minieri ha concesso il raddoppio a Rolf Slotboom in una delle ultime mani della serata quando il suo {k-Hearts} {k-Clubs} si è scontrato con Slotboom che giocava con {a-Diamonds} {a-Hearts}. Tutto il denaro è finito al centro del tavolo preflop; nessuna sorpresa e Slotboom ha raddoppiato sull'italiano. Thor Hansen ha ugualmente trovato un raddoppio proprio prima della fine chiudendo un tris al flop con {4-Hearts} {2-Hearts} su una board che dava {k-Hearts} {4-Spades} {4-Clubs}. Nonostante il raddoppio, Hansen ha chiuso il Day 1a con uno stack veramente short.

Il membro del Team PokerStars Luca Pagano è tra i giocatori di spicco ad aver fatto meglio nel Day 1a assieme a Liz Lieu, Roland de Wolfe, Schaefer e Tino Lechich. Il chip count per i migliori è riportato di seguito:

Ville Nyman – 105,000

Hakan Sahl – 101,000

Anthony Spinelli – 78,000

Isaac Baron – 66,000

Dag Palovic – 63,000

Markus Golser – 48,000

Luca Pagano – 41,000

Peter Roche – 37,000

Rolf Slotboom – 34,000

Anthony Roux - 30,000

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli