Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

PokerStars.com EPT Praga, Tavolo Finale: Bonavena è il Primo Italiano a Vincere un EPT

PokerStars.com EPT Praga, Tavolo Finale: Bonavena è il Primo Italiano a Vincere un EPT 0001

Dopo una lunga giornata di poker, Salvatore Bonavena ha concluso il Main Event di Praga dell'European Poker Tour di PokerStars allo stesso modo in cui lo aveva iniziato: in cima alla classifica. Dopo essere arrivato al tavolo finale come chipleader, Bonavena ha perso il primo posto, lo ha riconquistato, lo ha ceduto ancora una volta e poi ha recuperato nel testa a testa finale per aggiudicarsi il titolo a scapito del connazionale Massimo Di Cicco. Bonavena diventa così il primo italiano a vincere un EPT ed il prestigioso traguardo gli è valso €774'000.

Raul Mestre si era presentato ad inizio del tavolo finale come giocatore più short stack e ha subito giocato tutte le proprie chips alla seconda mano di giornata. Mestre ha rilanciato preflop con {a-Clubs} {7-Clubs} e Fredrik Nygard ha rilanciato ulteriormente con {9-Diamonds} {9-Hearts}. Mestre non ha perso tempo per annunciare l'all-in e Nygard ha chiamato. Il flop ha dato un innocuo {8-Spades} {j-Hearts} {3-Hearts}, ma l'{a-Hearts} del turn ha permesso il sorpasso di Mestre. Il river ha però messo rapidamente fine alle sue speranze di raddoppiare dando {q-Hearts} per la quarta carta a colore ed il punto superiore di Nygard. Mestre conclude così all'ottavo posto per €71'800.

[Removed:197] lo ha seguito tra il pubblico poco dopo essendo stato eliminato al settimo posto per (€99'500). Era andato all-in con {k-Diamonds} {j-Diamonds} venendo chiamato da Andrew Chen che giocava con {10-Spades} {10-Hearts}. Il {10-Diamonds} {4-Diamonds} {2-Clubs} del flop ha dato il set a Chen lasciando tutte le speranze di Nasr riposte in un improbabile colore. Il {7-Spades} del turn e l'{8-Hearts} del river non hanno cambiato nulla sancendo l'eliminazione di Nasr.

Chen si è quindi incaricato di eliminare anche Fredrik Nygard al sesto posto (€130,000). Quando Nygard è andato all in preflop con {a-Hearts} {8-Spades}, Chen ha chiamato avendo uno stack superiore e {q-Spades} {2-Hearts} in mano. Chen è quindi passato in vantaggio grazie al {3-Spades} {2-Spades} {k-Diamonds} del flop. Turn e river non hanno portato alcun aiuto a Nygard dando rispettivamente {10-Diamonds} e {4-Diamonds} ponendo fine al suo torneo.

Chen ha mietuto un'altra vittima eliminando Francesco Cirianni al quinto posto (€166,000). Cirianni è andato all in con {a-Hearts} {8-Hearts} e Chen ha chiamato con {a-Diamonds} {q-Hearts}. Il board ha dato {4-Diamonds} {5-Spades} {j-Clubs} {6-Diamonds} {9-Clubs} e Cirianni si è alzato per andare a riscuotere il proprio premio.

Lo stile imprevedibile ed aggressivo di Alexiou Konstantinos ha dato non pochi problemi agli avversari seduti al tavolo finale. Con uno stack che è passato dall'essere il più piccolo al più ricco al tavolo il quarantottenne greco è stato infine eliminato al quarto poso (€199,000) per mano del futuro campione Bonavena. Konstantinos ha rilanciato preflop e Bonavena ha rilanciato ulteriormente all-in. Konstantinos ha riflettuto a lungo per poi chiamare con {3-Clubs} {3-Spades}. Si è trovato in coinflip contro Bonavena che giocava {k-Hearts} {q-Spades} e quando il board ha rivelato {2-Hearts} {2-Diamonds} {6-Diamonds} {7-Clubs} {k-Spades}, Bonavena tirava a se il piatto eliminando l'avversario con la coppia migliore.

Il ventenne canadese Andrew Alan Chen ha aggiunto un altro prestigioso traguardo alla lista di quelli conseguiti nel 2008 concludendo al terzo posto per €257'000. Lo scorso mese aveva già raggiunto il tavolo finale del LAPT San Jose Main Event. Chen è andato all-in preflop con {k-Clubs} {q-Diamonds} e Salvatore Bonavena ha chiamato scoprendo {a-Clubs} {6-Hearts}. Chen non ha trovato nessun aiuto dal {3-Spades} {7-Hearts} {5-Hearts} del flop trovandosi inoltre contro un pericoloso progetto di scala ad incastro di Bonavena. Turn e river hanno solo completato la sua sconfitta dando {4-Hearts} e {8-Diamonds} rispettivamente.

Iniziava così il duello finale tra i due italiani che ripartivano con questi stacks:

Salvatore Bonavena — 4,123,000

Massimo Di Cicco — 1,574,000

Dopo un'ora di gioco cauto che ha visto Di Cicco recuperare lo svantaggio per passare brevemente in testa, Bonavena ha eliminato Di Cicco al secondo posto (€445,000) e si è guadagnato il titolo di campione dell'evento. Di Cicco ha rilanciato preflop con {a-Diamonds} {4-Spades} e Bonavena ha chiamato. Di Cicco è stato rapido ad andare all in all'{8-Hearts} {3-Hearts} {2-Hearts} del flop e Bonavena ha riflettuto brevemente prima di chiamare con {8-Diamonds} {7-Diamonds} per la top pair mentre Di Cicco aveva una over card ed un progetto di scala. Il {6-Clubs} del turn non ha aiutato nessuno e quando il {j-Spades} è calato al river, Salvatore Bonavena è diventato il campione dell'EPT Praga guadagnando €774'000 di premio.

Questa la classifica finale dominata nettamente dagli italiani che occupano i due gradini più alti del podio:

1. Salvatore Bonavena — €774,000

2. Massimo Di Cicco — €445,000

3. Andrew Alan Chen — €257,000

4. Alexiou Konstantinos — €199,000

5. Francesco Cirianni — €166,000

6. Fredrik Nygard — €130,000

7. [Removed:197] — €99,500

8. Raul Mestre — €71,800

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli