Il Gioco E' Vietato Ai Minori Di Anni 18. Il Gioco Puo' Causare Dipendenza. Gioca Responsabilmente

Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente Gioca Responsabilmente 18 +

Report Portorose - Grande Settimana di Poker in Slovenia

Report Portorose - Grande Settimana di Poker in Slovenia 0001

Si è appena conclusa la settimana pokeristica slovena tenutasi al Casinò Metropol di Portorose e si tirano i primi bilanci di una manifestazione congegnata per riunire decine e decine di persone intorno a un tavolo da gioco, ma che, per posizione geografica della location, ricettività delle strutture e delle persone, prezzi abbondantemente concorrenziali, si è posta come punto di ritrovo per svariate motivazioni che non guardano forzatamente solo e soltanto verso il poker, ma strizzano l' occhio a tutte quelle che sono attività parallele, quali ad esempio delle belle giornate al mare, una serata gastronomica diversa, o una full immersion negli hotel sempre pronti a offrire ogni tipo di svago, dalla piscina alla palestra, dalla sauna ai massaggi.

Per quanto riguarda il poker sono stati 6 giorni di puro divertimento, con l' arrivo a Portorose di moltissimi personaggi famosi, a cominciare da Cristiano Blanco, runner up all' EPT di Dortmund 2007, per passare da D'Errico, Caraffi, vincitore qui due mesi fa, Max Rosa, [Removed:40], Marco Della Monica, arrivando fino al campione di casa Ljubisa Nedimovic ottimo piazzato alle WSOP dell' anno scorso a Las Vegas.

La cronaca di questi giorni e' ricca di avvenimenti e risultati.

Si partiva mercoledì con il torneo da 170 € dominato da Pasquale Cicatiello, d' avanti a Carolina Vianello; splendido il tavolo finale di questo torneo con la presenza di Cristiano Blanco, Giovan Battista Cantonati e Marco Della Monica. Erano 125 i giocatori iscritti al torneo, e i primi 7 si accordavano per un monster deal, con 3500 € per Cicatiello e 2000 € per gli altri 6 giocatori tutti secondi a pari merito.

Giovedì era la volta del 270 €, giocato da 107 giocatori, e vinto dal padrone di casa Stojan Pardo ( 4511 €) con Massimo Gusso (3559 €)in seconda posizione e Nicola Fedeli (3354 €) in terza. Anche in questo caso un super deal a 7 in basa alle chips in possesso dei giocatori.

Il giorno dopo si disputava il 440 € con 103 iscritti. Probabilmente il torneo più riuscito con un field di nomi davvero interessante. Alla fine la spuntava Adolfo Rendina dopo l' ennesimo deal a 4. Rendina portava a casa 11.400 €, precedendo Sandro Zovatto (6000 € per lui), e Roberto Roberti ( 5300 € ).

Il main event di sabato aveva un padrone assoluto fin dalle prime battute. Lorenzo Laganà batteva la concorrenza di 80 giocatori partendo con il piede giusto fin dalle prime battute. Nessuno riusciva a contrastare il giocatore veneto che, anche aiutato da un buon numero di mani favorevoli, portava a casa la considerevole somma di 16.500 €, battendo in heads up Domenico Cuzzucoli, per lui 15000 €, e il devastante [Removed:40] (14.000 €) all' ennesimo tavolo finale di questo primo semestre 2009.

Da segnalare che la classifica over all, che metteva in palio un pacchetto per il main event delle WSOP a Las Vegas, è stata vinta da Pasquale Cicatiello. Rendina, secondo, vince un posto per il main event per la prossima tappa dell' IPT, l'Italian Poker Tour, mentre Lorenzo Laganà, terzo, acquisisce il diritto di disputare il side event da 1100 € nella prossima tappa dall' 1 al 7 giugno, presso il casino di Sanremo.

SCOPRI DI PIÙ

Altri Articoli